-->
Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Candelo: una giornata di primavera immersi nel Medioevo

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Nonostante il meteo non sia stato clemente durante tutto lo scorso fine settimana, il primo weekend di aprile ha saputo riservare delle belle sorprese.

Se siete appassionati di Medioevo o di strutture Medievali e avete occasione di trovarvi in zona Biella, in Piemonte, non posso fare a meno di consigliare una visita al Ricetto di Candelo, uno degli esempi di questo tipo di costruzioni meglio conservati d’Europa.

Il Ricetto, che si presuppone essere stato costruito tra il XIII ed il XIV secolo, è una struttura fortificata medievale che serviva ad accumulare i beni di prima necessità all’interno di un paese e che fungeva da rifugio per la popolazione in caso di attacchi nemici. 

Pubblicità
Pubblicità

Il Ricetto di Candelo ha la forma di un pentagono e ricopre una superficie di circa 13.000mq grazie alle oltre 200 cellule (=edifici) che lo compongono. A differenza di altri, non è mai stato abitato in maniera stabile, ma le sue ottime condizioni sono state spesso oggetto di studi storici e architettonici. L’unica abitazione che è stata occupata è la cosiddetta casa del Principe, una torre fortificata voluta da Sebastiano Ferrero, il feudatario della zona alla fine del 1400.

Per entrare in questa struttura è necessario passare attraverso una torre dalla pianta quadrangolare, detta Torre Porta, dotata di due aperture: una per i pedoni e una per i carri che, all’epoca, venivano chiuse con dei pesanti ponti levatoi. Dopo essere entrati, alla sinistra, è possibile vedere il palazzo comunale di Candelo, costruito nel 1819 in stile neoclassico, in evidente contrasto con tutto il complesso del Ricetto.

Camminare nel labirinto di vie, chiamate con il termine francese rue, del Ricetto di Candelo è come tornare indietro di 800 anni. Il tempo sembra essersi fermato. Gli unici segni dell’intervento dell’uomo, oltre alle dovute ristrutturazioni ad alcune cellule, sono i rari lampioni che, non appena cala la sera, iniziano ad accendersi facendo diradare la leggera nebbiolina che nelle giornate umide e cupe avvolge le stradine gettando un’aura di mistero sui passanti.

Pubblicità
Pubblicità

Dalle mura è possibile soffermarsi ad ammirare il paesaggio: grazie alla sua posizione tattica, è infatti possibile avere una vista incredibile su tutta la zona circostante e verso le prealpi biellesi.

La Pro Loco di Candelo offre la possibilità di visitare ed esplorare gli aspetti meno conosciuti del borgo tramite visite guidate e laboratori didattici per gruppi e scolaresche.

Il calendario degli eventi organizzati in questa struttura varia ogni mese ed è piuttosto fitto. Non mancano degustazioni di vini, concerti e mercati di prodotti tipici. 

Le cellule, non essendo abitabili, vengono utilizzate dai proprietari come centro di attività enogastronomiche e laboratori di artigianato in cui è possibile ammirare delle botteghe d’arte, macine e botti per il vino ristrutturati a dovere.

Tra le principali attrazioni, inoltre, ci sono: il Museo del paesaggio naturale e storico della vitivinicoltura; il Piccolo Museo delle cose di Cucina e Pasticceria; la Sala delle cerimonie; Archivio storico; le cantine dell’Ecomuseo della vitivinicoltura ed il Centro documentazione dei Ricetti in Europa.

Mentre si cammina per le rue, a colpire è soprattutto il silenzio: certo, non manca il chiacchiericcio delle persone che affollano le strade o i suoni di qualche artista appostato tra le vie, ma ad essere particolarmente evidente è soprattutto la mancanza di inquinamento acustico dato da auto e locali. Le mura che circondano quest’area sembrano gettare i turisti in un mondo parallelo, isolato dal presente, accrescendo ulteriormente il fascino medievale della zona.

I prossimi eventi in calendario al ricetto di Candelo sono: “Primavera al Ricetto – Tra Sapori e Colori” il 25-26-27-28 aprile ed l’1-4-5 maggio; “Vinincontro al Ricetto” il 13-14-15 settembre; “Fumetti al Ricetto” il 12 ottobre e “Il Borgo di Babbo Natale” il 23-24-30 novembre e l’1-7-8-14-15 dicembre.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento1 ora fa

Ecco il piano comunale per contenere i consumi energetici: possibile aumento delle tasse sulle seconde case

fashion11 ore fa

La moda che stupisce: il vestito spruzzato su Bella Hadid fa il giro del web

Piana Rotaliana11 ore fa

Mezzocorona aderisce alla campagna “Nastro Rosa” della Lilt

Val di Non – Sole – Paganella11 ore fa

Incidente sulla SS43 tra il Sabino e Mollaro: per fortuna non ci sono feriti

Arte e Cultura12 ore fa

Via libera al bando da 150 mila euro per i restauri delle opere del patrimonio culturale popolare

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

A Campodenno raccolte 118 casse di mele per la mensa dei poveri di Milano. E domenica prossima si replica

Benessere e Salute13 ore fa

Dolori articolari: ecco la cause, la prevenzione e i rimedi

Giudicarie e Rendena13 ore fa

Circonvallazione stradale di Pinzolo, pubblicata la gara da 90 milioni

Trento13 ore fa

Sette tornanti: giovane agganciato dall’alettone di una macchina – IL VIDEO

fashion13 ore fa

Il Galà della Moda Sotto al Nettuno torna il 5 ottobre 2022

Trento13 ore fa

Coronavirus: due decessi nelle ultime 24 ore in Trentino, 159 i nuovi contagi

Arte e Cultura14 ore fa

Per la Settimana dell’Accoglienza gli esiti del progetto Cantiere Tempo

eventi14 ore fa

È arrivato l’autunno: ecco 5 posti da visitare in Trentino e nel Nord Italia

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

Stanno per ripartire i corsi dell’Università della Terza Età e del Tempo Disponibile a Cles

Trento15 ore fa

Nastro Rosa, le iniziative in Trentino per la prevenzione del tumore al seno

Trento2 settimane fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento3 settimane fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento3 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Trento3 giorni fa

Relazione della D.I.A.: in Trentino presenti le Mafie Calabresi, nigeriane e albanesi

Arte e Cultura3 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Trento3 settimane fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Trento2 settimane fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento7 giorni fa

Ritrovata la 18 enne scomparsa sabato dopo la scuola

Politica1 settimana fa

Elezioni 2022, ecco i primi trombati eccellenti

Io la penso così…5 giorni fa

Giulia Torelli: Le turbe psichiche di questo soggetto sono particolarmente evidenti

Trento3 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Val di Non – Sole – Paganella4 giorni fa

Dramma in Val di Non: il corpo di una donna recuperato nella forra del torrente Pongaiola

Le ultime dal Web7 giorni fa

«I vecchi devono stare a casa fermi, immobili, e non devono votare». è bufera su Giulia Torelli – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Trento, lavorare per le cooperative sociali a 4 euro l’ora: «Non ce la facciamo a vivere»

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza