Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Predaia, una Giornata Ecologica da ricordare: oltre 300 i volontari coinvolti

Pubblicato

-

Oltre 300 persone distribuite su tutto il territorio comunale e impegnate a ripulire boschi, parchi, strade e sentieri dai rifiuti L’edizione 2019 della Giornata Ecologica di Predaia è stata sicuramente un successo.

Dopo essersi ritrovati di buon mattino nelle piazze dei paesi, i volontari si sono organizzati in “squadre” muniti di guanti e sacchi neri con i Centri Raccolta Materiali del Comune che, per l’occasione, sono rimasti aperti fino alle 12.30.

Solita “carovana”, dunque, di furgoni e bilici colmi di rifiuti, anche se ormai da qualche anno i volontari riferiscono di una situazione che va migliorando.

Pubblicità
Pubblicità

L’iniziativa è stata promossa dall’amministrazione comunale con la collaborazione dei comitati Asuc, ma fondamentale per la buona riuscita della Giornata Ecologica è la sempre più fitta rete di associazioni e volontari del territorio di Predaia, una collaborazione efficace che non si limita alle manifestazioni ma diventa ancora più importante nel prendersi cura del proprio territorio.

Siamo davvero soddisfatti – afferma Paolo Forno, sindaco di Predaia – poiché la Giornata Ecologica sta crescendo anno dopo anno, contando un numero sempre maggiore di adesioni. È bene ricordare che si tratta di volontari che dedicano una domenica alla collettività, al prendersi cura del nostro territorio, mandando un messaggio importante a chi invece non ha rispetto per l’ambiente”.

Sono oltremodo soddisfatto, quest’anno, per l’incredibile partecipazione giovanile – prosegue Forno –. Gruppi giovani di tutti i paesi di Predaia hanno partecipato portando un valore aggiunto fondamentale in termini di ‘forza lavoro’, ma anche di immagine. A chi sostiene che i giovani oggi non abbiano senso civico e non si interessino del volontariato, Predaia ha risposto con i fatti. È una gran bella soddisfazione”.

Mirco Casari, assessore all’ambiente, ringrazia associazioni e volontari: “Con le Asuc di Predaia continua questa bella collaborazione, ma devono essere ringraziati davvero tutti i partecipanti all’iniziativa: senza i volontari non sarebbe possibile portare avanti questi progetti. Purtroppo – rivela l’assessore – ogni anno si trovano sempre nuovi cumuli di rifiuti, anche se è bene sottolineare che le sanzioni emesse dalla Polizia Locale e un monitoraggio più attento del territorio stanno facendo calare questo fenomeno negativo”.

La Giornata Ecologica si è conclusa con un pranzo offerto dall’amministrazione a tutti i volontari al centro ricreativo “Pra del Lac” di Tres, un meritato momento conviviale che rafforza il senso di comunità dei cittadini.

Sono momenti di socialità – conclude il sindaco – che diventano importanti poiché si riscopre il piacere di stare insieme e di condividere uno sforzo collettivo per il ‘bene comune’, concludendo una mattinata di lavoro con una bella festa in compagnia. Un ringraziamento particolare alla Pro Loco di Tres che ha preparato un ottimo pranzo”.

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Danneggia un veicolo in sosta a Coredo e fugge ma viene individuato attraverso le immagini delle telecamere di videosorveglianza.

Pubblicato

-

Questo in sintesi quanto accaduto in un’area di parcheggio pubblico nel Comune di Predaia nella serata di ieri, martedì 16 luglio, ed esattamente nel centro dell’abitato di Coredo.

Il conducente di un autocaravan si è infilato nel parcheggio antistante la Piazza Dei Cigni a Coredo, e non trovando spazio per la sosta, durante una maldestra manovra per uscire dall’area ha letteralmente staccato il paraurti di una Volkswagen Golf in sosta regolare, dandosi poi alla fuga.

Ma una coppia di persone che stavano facendo giocare il loro figlio nel vicino parco giochi, sentito l’urto, sono accorse per fermare il veicolo senza riuscire nell’intento.

PubblicitàPubblicità

Due sole lettere della targa però sono bastate al Comando di Polizia Locale Anaunia per risalire all’autore del danno che nel frattempo si era portato a Cles in Piazza Fiera per trascorrere la notte.

Il conducente si è sentito bussare alla porta del proprio autocaravan trovandosi di fronte gli agenti di Polizia Locale che gli hanno contestato la fuga, sanzionandolo anche per lo scarico di residui organici che aveva scaricato dal veicolo nell’area parcheggio di piazza Fiera a Cles.

E’ risultata fondamentale la testimonianza della coppia che ha subito segnalato il fatto e altrettanto fondamentali sono risultate le immagini raccolte dalle telecamere dislocate sul territorio della Valle di Non.

Commenta il Comandante del Corpo Intercomunale di Polizia Locale Anaunia, Vittorio Micheli“Un progetto, quello della videosorveglianza integrata dei comuni, nato solo qualche anno fa ma che si sta rilevando di fondamentale utilità non solo per il monitoraggio del traffico ma anche per la prevenzione e accertamento di reati, grazie soprattutto alla versatilità del sistema che elabora i dati in un unico software. Un sistema integrato di videosorveglianza unico nel suo genere in Trentino, sia per l’estensione del territorio sia per numero di amministrazioni coinvolte”.

Ricordiamo che il Corpo Intercomunale di Polizia Locale Anaunia opera una gestione associata tra i Comuni di Campodenno, Cles, Contà, Dambel, Denno, Predaia, Sanzeno, Sfruz, Sporminore e Ton.

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Coredo, le autorità locali non sfuggono al risveglio muscolare: sveglia all’alba e di corsa intorno ai due laghi

Pubblicato

-

Il folto gruppo che questa mattina ha preso parte al risveglio muscolare ai due laghi

Sveglia presto presto, prima che sorga il sole, e via di corsa intorno ai due laghi di Coredo e Tavon. Da quattro anni, ormai, quello del risveglio muscolare è un appuntamento fisso dell’estate coredana. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Nel giorno del primo allunaggio, la biblioteca di Coredo si trasforma in una… rampa di lancio

Pubblicato

-

Il 20 luglio, data storica in cui ricorre il 50° anniversario del primo allunaggio, sarà una giornata da ricordare anche per un altro evento importante: il lancio (ore 18:28) dal cosmodromo di Baikonur diretto alla Stazione Spaziale Internazionale – ISS della missione dell’Esa “Beyond”, capitanata dal comandante e colonnello neopromosso dell’Aereonautica Militare, Luca Parmitano. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

PubblicitàPubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza