Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Venerdì 12 aprile inizia il processo contro il caseificio di Coredo. Nella notte nuovo blitz dei NAS nella struttura

Pubblicato

-

Il caso del formaggio, finito sotto sequestro per la presenza dell’escherichia coli, un batterio contenuto nel latte crudo, approda in Tribunale.

Venerdì 12 aprile, avrà inizio il processo penale, promosso dalla Procura di Trento nei confronti del presidente del caseificio di Coredo, Lorenzo Biasi, 36 anni di Sfruz, e del responsabile della sicurezza e dei controlli, Gianluca Fornasari, 47 anni residente a Coredo, per aver «immesso nel circuito commerciale prodotti caseari con cariche microbiotiche superiori ai limiti di legge».

Più volte abbiamo scritto della dolorosissima vicenda del bimbo di quattro anni di Coredo che si è sentito male dopo aver mangiato il formaggio “Due Laghi” prodotto e commercializzato proprio dal caseificio della Val di Non.

Pubblicità
Pubblicità

Il piccolo, a distanza di quasi due anni, si trova ancora in condizioni molto gravi, causate dall’escherichia coli, un batterio proprio contenuto nel latte crudo che produce vari tipi di tossine.

La Procura vuole fare chiarezza e capire che cosa sia successo: c’è un’indagine in corso, coordinata dal Pubblico Ministero Maria Colpani, per lesioni colpose gravissime e per somministrazione di sostanze nocive.

Pubblicità
Pubblicità

I carabinieri del Nas hanno acquisito e stanno acquisendo una grande mole di documenti e sono state fatte numerosi analisi.

È notizia della scorsa settimana che nella tarda notte tra giovedì 28 marzo e venerdì 29 marzo sia scattata un’operazione dei Nas di Trento, probabilmente diretta dal p.m. Colpani collegata a quell’indagine, che si è protratta per parecchie ore, durante la quale è stato convocato in azienda anche il presidente del caseificio.

Pubblicità
Pubblicità

Nel processo, dunque, che si aprirà il prossimo 12 aprile, si stabiliranno le responsabilità degli imputati Lorenzo Biasi e Gianluca Fornasari del caseificio di Coredo per i reati di produzione e commercializzazione di prodotti contaminati e di inosservanza di provvedimenti dell’autorità, potrebbe costituirsi parte civile, con l’assistenza dell’avvocato Paolo Chiariello del Foro di Trento, il papà del bambino, già individuato parte offesa dalla pubblica accusa.

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

La Soprintendenza per i Beni culturali incontra la Valle di Non

Pubblicato

-

Sono tanti i progetti aperti e portati avanti dalla Soprintendenza provinciale per i beni culturali in Val di Non, che testimoniano la straordinaria ricchezza culturale e artistica della valle.

Basti pensare ai progetti di catalogazione, salvaguardia, recupero e riuso delle principali testimonianze architettoniche e monumentali, come il Santuario di San Romedio, o agli interventi di restauro conservativo di dipinti e sculture, come anche alle iniziative di censimento, riordino e valorizzazione dei beni archivistici e librari di parrocchie ed enti, oppure alle indagini archeologiche e ai progetti di musealizzazione come per l’area archeologica dei Campi Neri di Cles.

Proprio per presentare l’attività istituzionale della struttura e contribuire alla diffusione della conoscenza del patrimonio culturale, la Soprintendenza ha deciso di organizzare due appuntamenti dal titolo: “La Soprintendenza per i Beni culturali incontro la Valle di Non”, in programma il 27 e il 28 novembre a Cles e Sanzeno.

PubblicitàPubblicità

Mercoledì 27 novembre alle 20.30 presso la sala polifunzionale del Centro Direzionale della Cassa Rurale Val di Non a Cles si terrà un incontro pubblico, aperto a tutta la cittadinanza.

In apertura è previsto l’intervento del soprintendente, Franco Marzatico, quindi seguiranno alcuni direttori e funzionari dei quattro uffici in cui si articola la struttura provinciale, ovvero: Ufficio beni archivistici, librari e Archivio provinciale; Ufficio beni archeologici, Ufficio beni architettonici, Ufficio per i beni storico-artistici.

Pubblicità
Pubblicità

Giovedì 28 novembre alle 9, presso la sala conferenze di Casa de Gentili a Sanzeno, è previsto il secondo incontro, destinato a un pubblico mirato. Saranno presenti funzionari e tecnici della Soprintendenza per raccogliere osservazioni e proposte in materia di salvaguardia e promozione del patrimonio culturale e per rispondere alle domande dei cittadini, degli amministratori locali, dei tecnici comunali, dei professionisti del settore, dei parroci, delle associazioni culturali e di altri portatori d’interesse.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Cles: si è spento all’età di 87 anni Giorgio Zanon. Storica figura del mondo dell’agricoltura e dello sport cittadino

Pubblicato

-

Si è spento a Cles all’età di 87 anni Giorgio Zanon.

Il suo nome è legato principalmente al mondo agricolo: è stato per circa trent’anni direttore dell’ufficio Coldiretti di Cles, facendo sì che la vallata si sviluppasse fortemente a livello economico.

Una volta in pensione è entrato nel direttivo dell’Anaune Calcio presso la quale ha dedicato il suo impegno, la sua voglia e la sua passione fino a poche settimane fa.

Pubblicità
Pubblicità

Ha sempre cercato di aiutare tutti gli atleti e i dirigenti rendendosi sempre disponibile e dando in ogni momento il proprio contributo.

Nella vita di Giorgio non ci sono stati solo sport e agricoltura.

Pubblicità
Pubblicità

Negli anni ’70 è stato assessore comunale (il sindaco era Enrico Piechele), componente del Gruppo San Vigilio di Pez e presidente della Festa dello Sport Clesiano.

Giorgio Zanon lascia le figlie Carmen e Renata  e le nipoti Monica Federica e Martina

Pubblicità
Pubblicità

I funerali si svolgeranno oggi pomeriggio alle ore 14 nella chiesa di Cles.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Tuenno, un mese di grandi film per i 30 anni della videorassegna “Altreculture”

Pubblicato

-

Sette film dal 21 novembre al 21 dicembre, per un mese intero di grandi pellicole. Da trent’anni la rassegna “Altreculture” caratterizza i mesi freddi dell’autunno nel Comune di Ville d’Anaunia. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza