Connect with us
Pubblicità

Trento

Trentino Sviluppo sostiene l’ampliamento di Salvadori in Polo Meccatronica

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Il prodotto di punta si chiama MT-Rex ed è un tirannosauro di nome e di fatto: un gigantesco macchinario, unico al mondo, sviluppato grazie a un progetto di ricerca finanziato dalla Provincia di Trento, in grado di fare a pezzi gli pneumatici più grandi al mondo, fino a 4 metri di diametro e 6 tonnellate di peso.

In oltre trent’anni di storia Salvadori ne ha fatta di strada, diventando azienda di riferimento nel settore della riparazione, riutilizzo e riciclo di gomme e pneumatici.

Insediata dal 2005 nel Polo Tecnologico di Via Zeni, oggi Salvadori ha bisogno di ulteriori spazi per crescere, anche a seguito dell’ingresso nella compagine sociale, nel 2016, della Technical Rubber Company, colosso multinazionale con sede nell’Ohio (Usa) e filiali in Irlanda del Nord, Belgio, Brasile, Shanghai e Tokyo.

Pubblicità
Pubblicità

L’accordo siglato da Sergio Anzelini, presidente di Trentino Sviluppo, e da Luca Olcese, direttore generale di Salvadori, prevede la messa a disposizione di nuovi spazi nel “Corpo P” di Polo Meccatronica, per un investimento pubblico fino a 300 mila euro, fondamentali per accompagnare il programma di crescita di Salvadori a Rovereto e in Trentino. Nata nel 1983 come carpenteria meccanica specializzata e sviluppatasi negli anni, dal 2005 Salvadori è insediata nel Polo Tecnologico di Rovereto.

I primi anni di attività si sono concentrati principalmente sulla progettazione e costruzione di macchinari innovativi, anche personalizzati, per la lavorazione degli pneumatici ricostruiti.

Oggi l’azienda è punto di riferimento a livello mondiale per tutto ciò che ruota attorno al ciclo vitale dello pneumatico secondo la filosofia delle 4R: dalla Ricostruzione alla Riparazione, al Riciclaggio fino a loro Riutilizzo, oltre ai servizi di fornitura al dettaglio per gommisti e centri specializzati, con un catalogo e un magazzino di quasi 1.500 articoli che comprendono impianti, macchinari, attrezzature, accessori e ricambi di normale consumo per gommisti e centri specializzati.

Pubblicità
Pubblicità

Negli ultimi anni Salvadori ha scelto di puntare anche ad altri settori paralleli, completando il ciclo di vita della gomma e concretizzando i principi dell’economia circolare: la fibra di gomma riciclata diventa così materia prima con la quale realizzare manufatti per diversi ambiti: dalla pavimentazione per parchi pubblici e piscine a specifiche piastre in gomma utilizzabili nei box per cavalli, nei poligoni di tiro e nelle palestre.

Recentemente l’azienda ha inoltre differenziato la propria offerta, sviluppando applicazioni e servizi che abbracciano il settore nastri trasportatori. Una scelta premiante in un comparto in forte espansione, quello della tecnologia applicata alle lavorazioni in cave e miniere, che l’ha portata a vedere in tutto il mondo – dall’Africa al Sud America, passando per l’Indonesia, il Cile e la Russia – con un export che oggi è pari al 97% del fatturato.

I nuovi spazi, circa 1.000 mq all’interno del “corpo P” di Polo Meccatronica, che si aggiungono ai circa 3.000 mq già occupati da Salvadori nel “Corpo M”, saranno pronti entro il prossimo mese di ottobre, e prevedono sia spazi produttivi al piano terra sia spazi uffici e sale riunioni al primo piano.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Rovereto e Vallagarina2 ore fa

Meraviglioso Natale in Vallarsa: ecco tutto il programma di dicembre

Arte e Cultura3 ore fa

Natale al Mart: ecco tutte le aperture di dicembre

Italia ed estero3 ore fa

Continuano gli sgomberi degli abuvisi in tutta Italia, Piantedosi: «Strategia per legalità e riqualificazione dei territori»

Rovereto e Vallagarina4 ore fa

Ex Alpe: approvato il Progetto Esecutivo

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Imbocca la pista chiusa e finisce sull’erba: sciatore 20 enne finisce al santa Chiara

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

Italia ed estero5 ore fa

Abusivismo edilizio, i dati in Italia secondo il rapporto Bes

Alto Garda e Ledro5 ore fa

L’assessore Bisesti in visita alla sezione montessoriana della scuola primaria Zadra di Riva del Garda

Trento5 ore fa

Tedesco e certificazione linguistica: prosegue la collaborazione tra Provincia e Conferenza permanente dei Ministri dell’istruzione tedeschi

Fiemme, Fassa e Cembra6 ore fa

“Sport di cittadinanza”, a Tesero il terzo appuntamento

Trento16 ore fa

Frontale a Cadine, un’auto si ribalta. Feriti entrambi i conducenti

Trento17 ore fa

Celebrata in piazza Duomo Santa Barbara: 6.140 i Vigili del fuoco in servizio nella Provincia di Trento

Val di Non – Sole – Paganella18 ore fa

Cambia il sistema di raccolta dei rifiuti a Cavedago

Val di Non – Sole – Paganella19 ore fa

Tra le vie di Romeno, Malgolo e Salter per ammirare i presepi realizzati da adulti e bambini

Val di Non – Sole – Paganella19 ore fa

Val di Non, gli impianti di risalita (per ora) restano chiusi

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento2 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Io la penso così…2 giorni fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Trento4 settimane fa

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento2 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento4 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Trento4 giorni fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Le ultime dal Web3 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento3 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Trento3 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

Trento3 settimane fa

Trento in lutto, è morto Rinaldo Detassis fondatore di Elettrocasa

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza