Connect with us
Pubblicità

Voce - Alto Garda e Ledro

Paesaggi storici, la Val di Gresta si candida

Pubblicato

-

L’adesione al registro nazionale dei paesaggi storici è l’obiettivo verso il quale si stanno organizzando molte energie in Val di Gresta.

L’idea è creare una strategia di sviluppo condivisa per promuovere questo luogo, coi suoi caratteri paesaggistici distintivi e testimoni di una storia agricola locale e dei valori di una comunità.

Una serata di approfondimento è stata organizzata per mercoledì 10 aprile alle 20.30 alla sala conferenze del Centro anziani a Ronzo-Chienis, in via Don Chiettini.

Pubblicità
Pubblicità

Dall’assessorato comunale al turismo e all’agricoltura di Mori viene spiegato che questa è un’occasione per partecipare attivamente a un importante progetto di sviluppo locale: ognuno potrà apportare il proprio pensiero.

L’amministrazione di Ronzo – Chienis auspica che questo progetto possa andare a buon fine non solo per la sua valenza sovracomunale, ma anche per il suo rilievo economico. L’entrata in questo registro potrebbe aprire il percorso per iscriversi poi a quello della Fao, con ulteriore visibilità e rilievo internazionale.

L’auspicio è che il territorio, e non solo il tessuto imprenditoriale, risponda positivamente a quella che è un’iniziativa partita dal basso, grazie alla spinta di alcune aziende.

La Val di Gresta è un paesaggio unico, fragile e complesso.

Coi suoi terrazzamenti, realizzati nel corso dei secoli, è oggi un importante elemento di memoria collettiva. Il Registro nazionale dei paesaggi rurali storici è un’istituzione ministeriale che punta a riconoscere e catalogare i paesaggi agricoli tradizionali o di interesse storico, le pratiche e le conoscenze tradizionali.

Nel progetto sono coinvolte le amministrazioni comunali di Mori e di Ronzo-Chienis, il Bio-distretto, la Famiglia cooperativa di Ronzo-Chienis, imprenditori locali, associazioni, consorzi agricoli e altri soggetti.

Il coordinamento tecnico-scientifico è dell’architetto paesaggista Francesca Bertamini, dello studio di progettazione Paesaggisti per Caso. Il primo obiettivo del gruppo di lavoro è l’elaborazione del dossier di candidatura.

Parlare del paesaggio rurale della Valle di Gresta significa più descrivere un sistema di governo del territorio che si è tramandato nei secoli, piuttosto che specifiche pratiche, colture e tecniche.

Con una nota di settembre 2018, il Ministero delle politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo ha comunicato l’esito positivo del processo di preselezione e quindi candidato ufficialmente “Il sistema agricolo terrazzato della Val di Gresta” all’iscrizione al “Rnps”. È ora in fase di elaborazione il dossier di candidatura definitiva, che dovrebbe essere concluso entro la fine dell’estate 2019.

Lo studio è portato avanti da un gruppo interdisciplinare costituito da diverse professionalità (architetto paesaggista, geologo, forestale, agronomo, storico del paesaggio, esperto in elaborazione dati Gis e analisi Vasa).

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]
  • Coronavirus: da nord a sud l’Italia ringrazia con vacanze gratis ai sanitari impegnati nella battaglia
    Nonostante l’emergenza sanitaria, lo abbia pesantemente logorato, esiste un pezzo del settore turistico italiano che vuole ringraziare tutti i medici, operatori sanitari e ausiliari che, durante questi mesi sono stati impegnati, spesso senza tregua per salvare le vite di moltissime persone affette da Coronavirus dedicando loro una splendida ed esclusiva vacanza gratuita. Infatti, in vista […]
  • Civita Bagnoregio: l’incredibile borgo sospeso sulla Valle dei Calanchi
    Tra il lago Bolsena e la Valle del Tevere, nel Comune di Bagnoregio in provincia di Viterbo, si estende un’ immensa area lunare che regala un paesaggio davvero particolare caratterizzato da una successione di rocce argillose in erosione per effetto degli agenti atmosferici detti “calanchi”. Quello dei calanchi è un ambiente decisamente unico che offre […]
  • La Vespa Samurai usata in agricoltura contro il “nemico”, la cimice asiatica
    Arrivata in Italia nel 2012, la cimice marmorata (Halyomorpha halys) detta anche cimice asiatica, è una specie invasiva aliena proveniente dalla Cina che, nel corso del 2015 dopo una rapida e capillare diffusione in quasi tutte le Regioni italiane, ha causato ingenti danni sopratutto alle produzioni ortofrutticole concentrandosi su meli, peri, peschi e ciliegi. A seguito […]
  • Australia in lockdown e senza turisti: i sub decidono di ripopolare la Grande Barriera Corallina
    Quando, a causa di un’emergenza sanitaria mondiale i turisti non ci sono, la natura risorge e ne approfitta per riappropriarsi degli spazi o, più incredibilmente concedere alla mano umana di rallentare il declino di alcune delle zone più belle del mondo. Si tratta della Grande barriera Corallina al largo delle coste australiane che, a causa […]
  • Arriva il caldo: è tempo di bevande e cibi detox in vista dell’estate
    Dopo due mesi di pizze, focacce e torte, è tempo di rimettersi in forma in vista dell’estate. Questo, non solo perché è “bello” essere in forma ed avere un bel fisico da sfoggiare, ma anche perché seguire un’alimentazione corretta ed uno stile di vita sano sono fondamentali per mantenere al meglio il nostro corpo e […]
  • Bonus vacanze 2020: i dettagli del bonus fino a 500 euro da spendere per le ferie italiane
    Mentre si iniziano a intravedere le prime aperture di stabilimenti balneari e spiagge, l’incognita vacanza è ancora viva su tutto il territorio italiano, insieme alle riaperture delle strutture ricettive, le limitazioni agli spostamenti tra Regioni e l’ormai noto bonus vacanze per le famiglie. Non è fatto nuovo che tra le ultimissime novità varate dal Governo […]
  • Ristrutturare casa a costo zero: Detrazioni fino al 110% grazie al nuovo Ecobonus
    In questo momento di grave crisi sociale ed economica causata dall’arrivo dell’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus, è stato più volte immaginato e sospettato un’eventuale e inevitabile shock per gli investimenti privati ma sopratutto per il settore dell’edilizia. Per questo motivo, il Governo italiano con il recente Decreto Rilancio varato 13 maggio 2020 ha messo sul […]
  • Cena in serra: da Amsterdam la soluzione originale, romantica e perfetta per cenare in sicurezza
    L’attuale emergenza sanitaria che sta coinvolgendo il mondo intero e la magica atmosfera di una cena romantica sono unite da un filo sottilissimo che passa dall’obbligo del distanziamento sociale, previsto per evitare il rischio di contagio da Covid – 19. In questo caso la misura è stata perfettamente reinventata e sfruttata per dedicare alle coppie […]

Categorie

di tendenza