Connect with us
Pubblicità

Trento

FEM e Udias, firmato un “patto intergenerazionale” per agevolare l’inserimento lavorativo dei giovani in agricoltura

Pubblicato

-

Si rafforza il legame tra la Fondazione Edmund Mach e UDIAS, l’associazione che raccoglie gli ex allievi di San Michele.

Con la sottoscrizione della convenzione, questa mattina in conferenza stampa, da parte dei presidenti Andrea Segrè e Lino Lucchi si rinsalda lo storico legame tra la scuola agraria e i suoi ex studenti, che con il loro lavoro hanno contribuito significativamente al miglioramento dell’agricoltura in Trentino e in varie parti del mondo.

Più iniziative in sinergia, dall’aggiornamento professionale alle attività di volontariato, con l’auspicio di poter dare più linfa all’associazione nata nel 1946 che conta oggi 350 iscritti.

Pubblicità
Pubblicità

La firma della convenzione cade contestualmente alla quarta edizione di Orientaday, la giornata di orientamento scolastico per le classi quarte e quinte, volta alla conoscenza delle professionalità richieste dal mercato del lavoro e in cui era presente anche UDIAS accanto ad una ventina di realtà e istituzioni in rappresentanza del mondo professionale, dell’istruzione universitaria, dell’alta formazione superiore, della ricerca e sperimentazione.

“ll senso di appartenenza all’Istituto agrario è una certezza secolare – ha sottolineato il presidente FEM, Andrea Segrè-. Questa convenzione con UDIAS vuole essere un passo ulteriore per catalizzare nuove energie, in particolare quelle dei giovani, portatori di nuovi stimoli e prospettive. L’associazione degli ex-diplomati funge da trait d’union tra gli studenti e chi è già nel mondo del lavoro: un’istanza, quella del patto tra generazioni, che in questo momento è ancora più importante”.

“La sigla della convenzione quadro che regolerà i già positivi rapporti tra la Fondazione Edmund Mach e l’Unione Diplomati – ha spiegato il presidente di Udias, Lino Lucchi- rappresenta un momento storico altamente significativo, tale da porre le basi per una solida, proficua e sinergica collaborazione a beneficio degli ex allievi e delle generazioni di studenti che nel prossimo futuro transiteranno per la scuola. Siamo consapevoli che per garantire le migliori condizioni per un futuro sostenibile sia necessario adottare un patto intergenerazionale anche in agricoltura, rispetto al quale anche la convenzione contribuisce a fornire occasioni e opportunità di dialogo costruttivo”.

Pubblicità
Pubblicità

L’auspicio è che l’accordo possa contribuire a dare nuova linfa e vitalità all’associazione degli ex allievi, che sia un accordo lungimirante, innovativo, un modello anche per altri istituti scolastici per coinvolgere sempre più i giovani nel volontariato.

“Il rapporto tra scuola e Udias è sempre stato sinergico e collaborativo – ha precisato il dirigente del Centro Istruzione e Formazione Marco Dal Rì. Con questa convenzione si formalizzano alcuni aspetti, in particolare si prevede il coinvolgimento di alcuni insegnanti per legare maggiormente Udias al mondo degli studenti con la conseguente opportunità per questi di interfacciarsi meglio con il mondo del lavoro”.

Pubblicità
Pubblicità

Tramite la storica associazione UDIAS e la collaborazione fornita da alcuni professori di San Michele gli ex allievi potranno avere un punto di riferimento chiaro presso il Centro istruzione e Formazione per rimanere connessi con la scuola. Gli studenti potranno avere opportunità di confronto e di trasferimento esperienziale con i soci UDIAS che già operano nel mondo del lavoro.

La scuola, tramite l’Unione diplomati, potrà di estendere il profilo temporale di contatto con gli ex allievi, oltre il diploma, incrementando le occasioni per sintonizzarsi sugli input provenienti dal mondo del lavoro.

Saranno potenziate le iniziative quali la reunion degli ex allievi, la cerimonia di consegna dei diplomi, potranno inoltre essere programmate iniziative sul territorio con visita alle aziende.

Saranno programmate occasioni di incontro e confronto con i referenti di altre associazioni di ex allievi delle scuole agrarie e iniziative per coinvolgere i giovani nel volontariato. Ci saranno opportunità per valorizzare la documentazione degli archivi storico-fotografici di UDIAS e dei singoli soci in collaborazione con la biblioteca della FEM.

UDIAS, Nata con finalità di socializzazione e di amicizia, per non disperdere il patrimonio conoscitivo fornito dalla scuola, l’Unione Diplomati dell’Istituto Agrario di S. Michele, in sigla UDIAS, conta 350 iscritti.

E’ un’associazione culturale, senza fini di lucro, costituita ufficialmente il 6 gennaio 1946 da un gruppo di ex alunni, a conclusione della frequenza all’Istituto, ma informalmente la nascita può essere fatta risalire al 20 marzo 1898, in occasione del Giubileo di Edmund Mach, primo direttore e docente dell’Istituto, occasione durante la quale i professori gli alunni e gli ex allievi sparsi in tutto il mondo hanno concorso assieme, ciascuno secondo le proprie possibilità, ad organizzare l’importante ricorrenza.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Prima lo adotti poi raccogli i suoi frutti, a Milano nasce la Food Forest, la foresta edibile
    Oltre 2.000 tra piante, ortaggi, piante officinali, alberi, arbusti da frutto e da legno ospitati nel cuore dell’immensa città metropolitana di Milano, con l’obbiettivo di ristabilire il rapporto primitivo tra l’uomo e i prodotti che Madre Natura gentilmente offre. Questo, starà alla base della nuova Food Forest, la foresta edibile  che in autunno prenderà vita all’interno […]
  • Ponte Tibetano e Cascate di Saent: che bella la Val di Rabbi!
    Costruito nel 2016 sopra il torrente Ragaiolo in Val di Rabbi, il ponte tibetano è ormai diventato una tappa fissa per tutti coloro che amano la montagna e la Val di Rabbi. Costruito in ferro e con una pavimentazione di grate di ferro, il ponte tibetano è adatto a grandi e piccini grazie anche alle […]
  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]
  • Perserverance, la missione Nasa in cerca di vita su Marte
    Fa parte della natura umana esplorare, conoscere e spingersi sempre oltre i limiti terrestri, fino a Marte ad esempio, diventata ormai una delle migliori alternative alla Terra. Trovare tracce di una vita passata o presente sul pianeta rosso, raccogliendo campioni di suolo e studiando la superficie di Marte. Questo è il motivo che ha spinto […]
  • Dalla Francia all’Italia:nel 2020 Il cinema estivo cambia forma e approda in acqua
    L’esigenza di migliorare sfruttando al meglio il nostro ambiente e il nostro territorio unito alla voglia di scongiurare l’arrivo di una prossima pandemia, ha spinto e obbligato molti organizzatori di eventi e molte aziende a ripensare gli spazi e quindi le attività dedicate al pubblico rispetto al distanziamento sociale. Dopo l’esperimento dal sapore vagamente vintage […]
  • Dall’America arriva lo “specchio della verità”, racconta quanto sei dimagrito e quanto sei in forma
    “Specchio spettro delle mie brame.”: iniziava così la celebre frase della matrigna di Biancaneve che intimava il suo specchio interrogandolo per assicurarsi ogni giorno il primato di più bella del reame nella nota favola. Se questa è la fantasia, uno strumento simile è ora disponibile anche nella realtà, dando un supporto concreto e mirato alla […]
  • Dall’amore per il bello alla passione per l’antico e il moderno: il mondo di Zanella Arredamenti
    Esistono alcuni luoghi agli angoli delle strade o nei piccoli borghi cittadini in cui la sola visita equivale sempre ad un’esperienza piena di ricordi, emozioni vissute e storia. Entrare in un negozio di antiquariato infatti, è un po’ come viaggiare nel tempo: scoprire un mondo di oggetti che non esiste più per qualcuno ma che […]

Categorie

di tendenza