Connect with us
Pubblicità

Trento

Legge Merlin, caos nel centro sinistra. Maschio: «Una sinistra di regime che mette al rogo chi vota fuori dal coro in un argomento etico è preoccupante»

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

In Futura e nel centro sinistra trentino in generale è scattato l’allarme dopo la votazione della mozione contro la legge Merlin votata a maggioranza in consiglio comunale nell’ultima seduta.

Per passare la mozione ha trovato il sostegno dei consiglieri di Futura 2018 e di alcuni membri del centro sinistra, nonostante l’out out del movimento.

Molti anche gli astenuti sui banchi della giunta.

Pubblicità
Pubblicità

Nel merito per Futura 2018 la discussione e l’approvazione di questa mozione su una tematica peraltro avulsa dalle competenze comunali si può leggere soltanto come un assist al Governo Lega – M5S oppure come un modo per mettere in difficoltà la maggioranza comunale.

La posizione del partito di Ghezzi è chiara e sottolineata attraverso una nota dove si legge: «La posizione di Futura è chiara: la semplice abolizione della legge Merlin va in direzione opposta alla legittima discussione sulla “protezione” di coloro che in maniera autonoma e libera hanno scelto la professione dei o delle sex workers. Staremo sempre al fianco di chi lotta per l’emancipazione delle donne rifuggendo schemi maschilisti che purtroppo sono molto diffusi anche se spesso celati dalle buone intenzioni».

E ancora: «Dispiace che la Giunta comunale sia caduta nella trappola dando libertà di voto ai suoi singoli consiglieri che hanno votato in ordine sparso. Il voto variegato (che purtroppo ha consentito in maniera diretta o indiretta l’approvazione di almeno parte della mozione originale) dei consiglieri che afferiscono a Futura va letto dunque come una posizione individuale che non rispecchia la linea generale di Futura. Non consola il fatto che sia stata respinta la proposta di riaprire le case chiuse e tornare al controllo di Stato sul corpo delle donne. Lo spirito della mozione infatti non aveva come obiettivo primario fare qualcosa per tutelare la salute e la dignità della donna, ma si riferiva a politiche di decoro urbano reazionarie, che prevedono l’eliminazione dello “scabroso” fenomeno. La prostituzione è un qualcosa di complesso, che coinvolge la vita vera delle persone con le quali bisognerebbe parlare, e come tale va trattato».

Pubblicità
Pubblicità

In sostegno dei «traditori» arriva però Andrea Maschio consigliere dei cinque stelle: «Veramente stupito dalle reazioni scomposte della sinistra in merito all’approvazione della nostra mozione in merito all’argomento prostituzione. Se ne vuol fare un argomento ideologico e di principio quando per anni nulla è stato detto o fatto in merito “all’attuale gestione” di questa attività che ormai trova casa in centinaia di appartamenti della nostra città». 

Maschio attacca anche sulle affermazioni critiche della sinistra: «Per i distratti alcuni estratti dei punti votati “abolire la legge” per “una nuova regolamentazione di tale fenomeno” che è esattamente quello che vogliono i detrattori. Quindi magari la prossima volte leggete ciò che criticate e smettetela magari di procedere a suon di slogan minacciando peraltro gli stessi vostri portavoce di eresia quando normalmente su questioni etiche si lascia libertà di scelta: altrimenti si chiama regime».

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella1 ora fa

Ville d’Anaunia, nel 2021 oltre 1,5 milioni di euro di investimenti

Alto Garda e Ledro1 ora fa

Consegnata la croce al merito di servizio a Graziano Boroni

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

A Castel San Michele è tempo di “Gusto al Castello”

Trento2 ore fa

A giugno temperature molto superiori alla media del periodo

Fiemme, Fassa e Cembra2 ore fa

Soccorso Alpino e Speleologico: cala il numero dei dispersi, chiusi gli accessi alla Marmolada

lavaggio tappeti
Aziende2 ore fa

Lavaggio dei tappeti persiani, da Zanella Arredamenti un’attenta lavorazione artigianale

Trento3 ore fa

Coronavirus in Trentino: boom di contagi e ricoveri nelle ultime 24 ore

Fiemme, Fassa e Cembra3 ore fa

Marmolada, ultima ora: scendono a 5 i dispersi

Bolzano3 ore fa

Bolzano, evade dagli arresti domiciliari per andare a Nizza: arrestato un 28enne tunisino

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Raid dell’orso a Spormaggiore, i vigili del fuoco lo mettono in fuga

Trento4 ore fa

Acque minerali, pubblicata la prima procedura a evidenza pubblica per la concessione “Fonte Alpina” nel comune di Peio

Musica4 ore fa

Venerdì 8 luglio al parco delle Terme di Levico la grande pianista trentina Isabella Turso

Valsugana e Primiero4 ore fa

Piscina Levico Terme: inaugurato il nuovo Spray Park

Fiemme, Fassa e Cembra5 ore fa

Marmolada: ritrovato vivo il 30 enne di Fornace, Davide Carnielli

Trento5 ore fa

Scontro frontale tra due vetture sulla 45 bis della Gardesana Occidentale: forti rallentamenti al traffico

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

eventi4 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Telescopio Universitario4 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Politica3 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Trento4 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Trovato morto in piscina Stefano Lorenzini di Levico Terme

Italia ed estero4 settimane fa

Crolla un ponte sospeso durante l’naugurazione: 25 feriti – IL VIDEO

Politica3 settimane fa

L’abbraccio mortale col PD affonda definitivamente il M5stelle

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento – Ucraina, accolte le prime due studiose

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Rovereto, continuano gli atti vandalici: prese di mira le auto parcheggiate

Politica3 settimane fa

Claudio Cia: «Patt è solo l’ombra del suo passato e pronto a mettersi con tutti per il potere»

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Fausto Iob è stato ucciso, arrestato il presunto colpevole

Trento2 settimane fa

Chico Forti, lo zio Gianni: «Perchè chi ha promesso non ha mantenuto la parola?»

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza