Connect with us
Pubblicità

Trento

Giro d’Italia in Trentino: in prefettura la prima riunione sulle misure di sicurezza

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Nella mattinata odierna ha avuto luogo presieduta dal Prefetto Lombardi la prima riunione per l’organizzazione delle tappe del prossimo giro d’Italia che il 29 e 31 maggio e il 1° giugno prossimi attraverseranno il territorio trentino.

All’incontro hanno partecipato oltre ai rappresentanti dell’ente organizzatore Rsc sport, i delegati della provincia autonoma di Trento – tra cui quelli del servizio strade e di Trentino trasporti – i sindaci dei comuni interessati, le forze di polizia statali e locali, i rappresentanti dei vigili del fuoco, dell’azienda provinciale per i servizi sanitari e della centrale unica di risposta (nue).

Nel corso della riunione sono stati pianificati i dispositivi di prevenzione al fine di garantire la sicurezza e l’incolumita’ sia dei ciclisti sia dei numerosi sportivi che assisteranno al passaggio della “corsa rosa”.

Pubblicità
Pubblicità

Sono stati attentamente approfonditi gli aspetti legati alla sicurezza della circolazione stradale, quelli della sicurezza sanitaria e quelli relativi all’incolumita’ pubblica.

Il Prefetto Lombardi ha sottolineato, in particolare l’importanza che il dispositivo di sicurezza delineato nell’incontro odierno – che verrà ulteriormente perfezionato nella riunione già fissata per il 3 maggio prossimo venturo – possa consentire alla popolazione di partecipare a questa festa dello sport nella massima sicurezza e serenità, offrendo ancora un volta, l’opportunità agli ospiti ed ai turisti di conoscere le bellezze e le tradizioni del trentino.

Il 102° Giro d’Italia arriverà tra le montagne e le valli trentine verso la fine della corsa, nelle tappe finali che decideranno l’esito della competizione che da oltre un secolo continua ad emozionare gli italiani ed il mondo.

Pubblicità
Pubblicità

La prima tappa trentina è la numero 17 che prevede l’arrivo a Commezzadura attraverso il passo della Mendola il 29 maggio.

Il Giro tornerà quindi in Trentino il 31 maggio per la tappa numero 19: Treviso – San Martino di Castrozza, una lunga salita dalla pianura veneta fino alle Dolomiti.

Il giorno successivo, la numero 20: partenza ed arrivo in Veneto, da Feltre fino al Monte Avena, ma passando per Cima Campo, Tesino, passo Manghen e, dopo aver percorso per intero le valli di Fiemme e Fassa, ovvero l’equivalente della Marcialonga, il passo Rolle.

In 102 edizioni il Trentino ha ospitato il Giro d’Italia 158 volte: 71 partenze, 72 arrivi e 15 tappe con partenza e arrivo.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Rovereto e Vallagarina36 minuti fa

Lavarone: per Gabriele Kipewa missione compiuta, nuota sotto il ghiaccio per 18 metri in apnea

Sport47 minuti fa

Marcialonga: Vince Emil Persson, dominano gli scandinavi

Trento8 ore fa

Plastic Free 2023: premiati anche 6 comuni del Trentino

Trento8 ore fa

RSA, le famiglie scrivono all’azienda sanitaria: aprire alle visite e alla riforma

Telescopio Universitario8 ore fa

UniTrento – “Al museo mi diverto anch’io!” Aprire i musei alle persone con autismo: ecco come fare

Trento8 ore fa

Trasporto sanitario in urgenza-emergenza: approvate le modalità per la rendicontazione delle spese

Trento9 ore fa

A marzo terminato il Depuratore Trento 3, servirà 150 mila cittadini

Trento9 ore fa

Francesca Gerosa nominata nel direttivo nazionale di Federcasa

Trento9 ore fa

Anno giudiziario 2023: in Trentino Alto Adige aumentano tutti i reati

Italia ed estero11 ore fa

In Antartide rilevata l’emissione di notevoli quantità di gas serra dal suolo perennemente ghiacciato

Spettacolo12 ore fa

Due giorni a passo di tango con la Compagnia Naturalis Labor

Vita & Famiglia12 ore fa

Aborto. Pro Vita & Famiglia: «Il Parlamento è libero di modificare la Legge 194»

Val di Non – Sole – Paganella23 ore fa

Buoni legna a Cavareno, aperte le richieste

Trento23 ore fa

Giovanni Coletti a Tgcom24: «Crescita ragazzi autistici dramma mondiale»

Val di Non – Sole – Paganella23 ore fa

Denno: ecco come effettuare la pulizia (obbligatoria) dei camini e delle canne fumarie

Trento2 giorni fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento4 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Offerte lavoro3 giorni fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

economia e finanza3 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento1 settimana fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento2 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento1 settimana fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Trento4 settimane fa

Arrivano i saldi invernali: ecco quando inizieranno

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza