Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Val di Non: una valle che investe sulla famiglia

Pubblicato

-

Il Distretto Famiglia rappresenta una grande forza per le famiglie in Val di Non: dal 2010 a oggi sono 64 i soggetti che hanno aderito volontariamente, 24 di questi hanno acquisito una certificazione Family in Trentino, 13 quella Family Audit.

Chi sono? Comuni, aziende pubbliche di servizi alla persona, istituzioni educative e turistiche, enti no profit, associazioni culturali e sportive, esercizi pubblici, alberghi e aziende che lavorano in rete sul territorio e mettono al centro di ogni azione il benessere familiare, per i residenti e per chi frequenta la valle anche solo per una vacanza.

Il tutto viene strutturato su un programma di lavoro biennale, per poter affrontare azioni più complesse e che derivino anche da una forte co-progettazione e sinergia tra i diversi soggetti attivi nel Distretto.

PubblicitàPubblicità

Un programma, quello del 2019, ben definito sia in termini di azioni che in termini spazio-temporali, con attività dedicate in particolare al tema della comunicazione: comunicazione di ciò che il Distretto mette in campo, anche attraverso le azioni e l’impegno dei diversi aderenti, comunicazione in termini di sensibilizzazione alla cultura family sul territorio della valle, dalla conciliazione famiglia-lavoro alla cura delle relazioni all’interno dei contesti familiari.

Sono in programma seminari e workshop sul tema del Distretto Famiglia, delle politiche e certificazioni familiari, informazione e promozione di eventi, progetti specifici, notizie e servizi utili alle famiglie.

Tutto questo tramite magazine e radio locali, l’apertura di una pagina social per essere aggiornati in tempo reale su eventi e tematiche family, infografiche, proiezioni di film e cortometraggi a tema.

Pubblicità
Pubblicità

Come consuetudine, proseguirà poi l’attività di sensibilizzazione, informazione e supporto sul territorio in merito alle certificazioni Family (Family in Trentino e Family Audit), come strumenti strategici per le organizzazioni al fine di guidare la propria azione, fotografare l’esistente e strutturare processi di miglioramento continuo.

Quest’anno si tenterà inoltre di esplorare nuovamente il connubio sport e famiglia, considerando la pratica sportiva come elemento educativo fondamentale per diventare futuri adulti che possano spiccare il volo, per consolidare e sviluppare stili di vita sani: lo sport come momento di condivisione tra genitori e figli, nonni e nipoti, come volano di sviluppo territoriale e delle reti spontanee tra i diversi attori del territorio.

Visti gli esiti positivi, è in corso un’analisi per capire se è possibile riproporre il bando “Non solo sport”, già attivato 4 anni fa, che prevedeva la costituzione di un fondo comune tra diversi soggetti e l’elaborazione di un bando in cui il criterio cardine, oltre alle tematiche family, è quello di lavorare in rete tra associazioni differenti.

Sempre sul tema del facilitare l’accesso allo sport e agli impianti sportivi, è viva la collaborazione tra diversi attori del territorio, con uno studio di fattibilità per la creazione di una card che permetta l’accesso agevolato ad alcuni impianti sportivi della Valle, dedicato in particolare ad adolescenti fino ai 18 anni.

E ancora, saranno organizzati laboratori e attività per bambini e famiglie all’interno di manifestazioni del territorio ormai consolidate come Pomaria, “1, 2, 3…Storie”, Pompieropoli, per favorire la partecipazione delle famiglie e la condivisione di momenti conviviali informali, progetti e laboratori con anziani e bambini disabili per facilitare inclusione e scambi generazionali, progetti di sostegno alla genitorialità per affrontare insieme le difficoltà nel ruolo genitoriale, cercando di migliorare la relazione con i figli. Attività che oggi, in un mondo di relazioni per così dire “liquide”, appaiono non essere più così scontate.

In fase di progettazione è stato apprezzato il gemellaggio con il Comune di Cascia, zona terremotata dell’Abruzzo, con la finalità di portare l’esperienza di costruzione di rete sociali tramite il progetto del Distretto Famiglia.

Un Distretto, quindi, come spazio di incontro delle risorse e delle potenzialità di ogni attore territoriale, una rete di alleanze che nel tempo ha saputo creare un contesto, o meglio un laboratorio, definito come luogo delle idee, delle corresponsabilità e del fare assieme, dove ognuno porta idee, soluzioni, contributi e risorse per soddisfare il benessere delle famiglie tramite il principio della sussidiarietà, coinvolgendo in un progetto collettivo i 64 soggetti aderenti.

Sono tutte azioni che costruiscono ‘comunità’, sviluppando e consolidando il patrimonio di relazioni reciproche, moltiplicandolo attraverso il senso di appartenenza, di identità sociale di un territorio, di fiducia negli altri – commenta Carmen Noldin, assessore alle politiche familiari della Comunità della Val di Non che coordina in questo momento il Distretto Famiglia –. È un passaggio importante, soprattutto in questo particolare momento in cui le risorse economiche non sono più quelle di una volta e le reti sociali sono divenute ormai frammentate e sfuggenti. Elementi, questi, che impongono un cambio di ritmo e di approccio ai beni comuni ed evidenziano la necessità di una forte sinergia fra i soggetti e le diverse azioni messe in campo”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Plasma dei pazienti guariti per guarire dal Coronavirus: la prima sperimentazione a Pavia
    Ogni giorno da settimane ormai, la Protezione Civile oltre a citare i nuovi casi positivi da Coronavirus, comunica anche il numero ultimamente sempre più crescente delle persone guarite dal Covid- 19. Avendo la consapevolezza che il vaccino è ancora lontano e in fase di sperimentazione, fino ad ora le cure adottate negli ospedali italiani, si […]
  • Coronavirus: gli italiani si aiutano con la “spesa sospesa”
    Le giornate difficili che l’Italia sta percorrendo, vengono straordinariamente vissute e affrontate con spirito di comunità da tutto il Paese, sia attraverso donazioni di privati ed aziende per alleggerire il carico economico della sanità, sia attraverso particolari iniziative solidali per aiutare le famiglie che si trovano in maggiore difficoltà. La nuova frontiera della solidarietà fonda le […]
  • Da Valentino ad Armani: la moda italiana unita contro il Coronavirus
    In un momento in cui tutte le attività commerciali ed economiche del Paese risultano paralizzate, sono molte le iniziative solidali per fronteggiare la difficile situazione causata dall’epidemia sanitaria. Da Valentino a Gucci fino ad Armani: ora, anche i grandi nomi del mondo della moda, uniti da obbiettivi comuni, hanno deciso di reagire mobilitandosi per lavorare […]
  • Ricette di Pasqua: golosità per grandi e piccini
    Per non passare le giornate nella noia, lavorando o cercando di far passare il tempo ai bambini, sul web sono presenti moltissime ricette adatte a chiunque abbia voglia di passare un pomeriggio in cucina, divertendosi e magari senza dimenticare di mostrare un pizzico di spirito pasquale! ARANCINI PROSCIUTTO E MOZZARELLA Con il fritto sta bene […]
  • Torino: l’evento è annullato, ma la primavera regala i 100 mila protagonisti
    Da nord a sud l‘effetto del Coronavirus in Italia e, quindi, delle misure restrittive adottate dal Governo per contenere la pandemia, mostrano intere città, strade, paesi e stazioni completamente deserte, costringendo a casa milioni di persone e lasciando la primavera l’unica ad essere libera di proseguire indisturbata il suo naturale percorso. Come molte attività commerciali, […]
  • Ricette di Pasqua semplici e veloci, da fare in compagnia!
    Pasqua si avvicina e, molto probabilmente, in questo 2020 non ci saranno grandi ritrovi tra amici e parenti. Tuttavia, questo non è un valido motivo per impigrirsi e non cucinare niente di particolare. Soprattutto in queste giornate, per chi ha dei figli piccoli la vita non è proprio semplice: come far passare, quindi, il tempo […]
  • Coronavirus e stampanti 3D: Mercedes Benz pronta alla produzione di dispositivi medici
    Un periodo così instabile ed incerto come quello del recente allarme sanitario da Covid- 19, costringe ad una stretta coalizione internazionale che riesca a coinvolgere ed unire il maggior numero di forze e di aiuti possibili per riuscire contenere l’emergenza. Per questo, la nota casa automobilistica tedesca Mercedes Benz scende da protagonista in campo, mettendo […]
  • Fratellini soli a casa in quarantena: il Paese li aiuta “adottandoli”
    L’allarme sanitario che da settimane sta lasciando dolorose ferite, obbligando l’isolamento e la distanza dalle persone care, sta facendo riscoprire all’Italia un senso di vicinanza ed un’insaziabile bisogno di aiutarsi per riuscire ad arrivare il più velocemente possibile alla fine di un’emergenza che sta attraversando senza freni l’intero territorio nazionale. A confermare e dimostrare l’estrema […]
  • Dalle piume d’oca ai petali di fiori: La prima produzione di giacconi 100% naturali
    Esisteranno sempre alcuni capi di cui non se ne potrà mai fare a meno, e come non non si può affrontare il caldo estivo senza occhiali da sole e bermuda, così non si può superare il freddo invernale senza, il protagonista indiscusso dei mesi più gelidi: il piumino. Dalle classiche piume d’oca, alla più recente […]

Categorie

di tendenza