Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Ala: approvato il bilancio 2019

Pubblicato

-

Per l’amministrazione guidata dal sindaco Claudio Soini è l’ultimo bilancio politico.

Il documento è stato approvato dal consiglio comunale nei giorni scorsi, pareggia a 34 milioni, con quasi 18 milioni di investimenti che riguardano sia opere già iniziate o appaltate nel 2018 sia opere e progetti che prenderanno il via nel 2019.

Tra questi ultimi figurano voci importanti, come la riqualificazione di edifici pubblici, il centro polifunzionale del soccorso, l’allestimento del museo del pianoforte, il collegamento ciclo pedonale con la destra Adige, il marciapiede lungo la statale ad Ala.

Pubblicità
Pubblicità

Il bilancio è stato approvato con 14 voti favorevoli ed uno contrario (Angelo Trainotti).

Il documento presentato dal sindaco Claudio Soini, che ha presentato le opere previste, e dall’assessora al bilancio Michela Speziosi (che invece ha presentato una relazione tecnica) contiene interventi finanziati da enti esterni come la Provincia, ma anche molti sostenuti interamente dal Comune; questo nonostante l’amministrazione abbia scelto di tenere invariate quasi tutte le tasse e le tariffe.

Tra queste ultime, si registra solo un aumento della Tari, dovuta tuttavia all’aumento dei costi del gestore della raccolta (tramite la Comunità di valle); invariata l’Imis. Gli investimenti futuri saranno anche finanziati da un programma di alienazioni di beni di proprietà del Comune, ora improduttivi.

Pubblicità
Pubblicità

Si tratta di alcuni lotti edificabili alla Sega; di alcuni appartamenti in centro, dell’edificio ex Slanzi e delle ex scuole di Ronchi, ed altro ancora. L’amministrazione conta di ricavare tra il 2019 e il 2021 circa 2 milioni e mezzo di euro.

Pubblicità
Pubblicità

Nella loro relazione, il sindaco e l’assessora Spaziosi hanno elencato dati, risorse, finanziamenti, spese ed entrate, poi i diversi interventi e progetti previsti.

Tra questi, rilevanza ha il centro storico della città, dove sono già in corso alcuni interventi importanti (lavori alla Casa della salute, all’ex Convitto per la scuola media tra i più importanti).

Nel bilancio sono stati inseriti quasi 500 mila euro per la progettazione e l’allestimento del museo del pianoforte antico, previsto a palazzo Pizzini, di cui è in progettazione anche la ristrutturazione del secondo piano.

Questo è un tassello della rete museale ad Ala prevista nel protocollo firmato con la Provincia, l’altro è dato da Palazzo Taddei, di cui proseguono i lavori di ristrutturazione.

Per la valorizzazione del centro proseguiranno e si rafforzeranno Ala Città di Velluto, Città di Musica e il Natale barocco.

Negli investimenti sono poi inseriti, tra gli altri, il finanziamento per nuovo serbatoio dell’acquedotto e del collettore di Ronchi (circa 2 milioni di euro, lavori già avviati), il finanziamento per manutenzione del patrimonio comunale, il finanziamento per la realizzazione della rotatoria in località Cerè(600 mila euro, lavori in delega dalla Provincia), i finanziamenti per messa in sicurezza parete rocciosa a Santa Luciae in località Fortini.

E ancora: il finanziamento per la nuova scuola elementare (ex Convitto) in corso di ristrutturazione, le somme necessarie per progettazione definitiva ed esecutiva, attualmente in corso, della futura nuova scuola media, la realizzazione del marciapiede sulla statale 12 ad Ala centro, i lavori di manutenzione nei cimiteri comunali fra i quali quello di Ala centro dove i lavori sono già iniziati da poco.

Un’altra voce cospicua sono i 3 milioni di euro per acquisti e sistemazioni nell’area ex Pasqualini, dove sorgerà il centro polifunzionale del soccorso, grande opera strategica co-finanziata dalla Provincia.

È poi previsto il collegamento alla ciclabile provinciale sulla sponda destra dell’Adige: stanziati 440 mila euro, provenienti dal fondo strategico della Comunità della Vallagarina. Il collegamento partirà a sud di Ala.

Il Comune è poi riuscito a mettere a bilancio il contributo ministeriale di 70 mila euro: si tratta dei fondi messi a disposizione per i piccoli Comuni dal governo, Ala li impiegherà per mettere in sicurezza il ponte sul torrente Ala e per la sostituzione della barriere stradale in località Villetta.

Prosegue la collaborazione con l’Agenzia del lavoro per l’intervento 19: in tutto 24 persone assunte per sette mesi nel verde e negli archivi; confermata anche la squadra compartecipata con Avio. Confermata anche la squadra del Bim, con 4 persone.

Il sindaco ha poi annunciato delle nuove iniziative e progetti nel campo dei servizi e della promozione turistica.

Si sta pensando ad una rete di trasporto pubblico che colleghi il centro di Ala con le frazioni: sono stati fatti degli incontri con il servizio mobilità e trasporti provinciale. A tal fine sono anche state previste in bilancio le somme necessarie per la spesa a carico del Comune, suddivise a metà tra Ala e la Provincia nei primi due anni di sperimentazione.

Si sta progettando assieme alla Provincia e con i Bacini Montani un “parco fluviale” nella zona della passerella sul torrente Ala, come sono programmate opere e lavori anche in alcuni parchi frazionali.

Per la promozione turistica si guarda anche alla montagna: si mapperanno e segnaleranno i percorsi della Lessinia bike e della Passo Buole Extreme, assieme ad altri percorsi sempre sui Lessini.

Si sta pensando anche ad una manifestazione con passeggiata e percorso enogastronomico a piedi e in bicicletta(anche quelle elettriche) attraverso malghe, coinvolgendo le associazioni.

Proprio per le associazioni, è in corso anche la mappatura delle sedi e chi non ha ancora una sede dove ritrovarsi; per questo in bilancio ci sono 40 mila euro per la manutenzione ordinaria della ex Canonica per adibirla a sede di associazioni.

L’amministrazione ha poi cominciato a lavorare al bilancio di genere, ovvero riclassificando le varie voci stando attenti alle pari opportunità, ai servizi e ai bisogni della popolazione. Si toccano temi come i servizi all’infanzia (che vedrà invariate le tariffe), ambiente, sicurezza, cultura, servizi a favore della famiglia, spesso erogati dalla Provincia e dalla Comunità e sempre supportati dal Comune.

Nel commentare il bilancio, il sindaco Soini e l’assessora Speziosi hanno entrambi ringraziato i dipendenti comunali per l’importante lavoro che continuano a svolgere.

«È il nostro ultimo bilancio politico – ha commentato il sindaco Soini  importante soprattutto per il 2019».

«Credo sia un bilancio “importante” che racchiude molto impegno sia in termini economici che di lavoro – ha aggiunto Speziosi – mi auguro che molte delle opere vengano realizzate, non tanto per una nostra soddisfazione ma per il bene della nostra città che mi e ci sta molto a cuore».

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Casa Sebastiano: ogni giorno la qualità di una vita migliore
    In Trentino, a Coredo nel Comune di Predaia, tra boschi e il profumo dei frutteti, si apre un grande edificio in cui ogni giorno si costruisce la qualità di una vita migliore, Casa Sebastiano. Struttura dedicata alle persone con disturbi dello spettro autistico, è stata costruita dalla Fondazione Trentina per l’Autismo presieduta da Giovanni Coletti, […]
  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]
  • Pumpkin Spice Latte: le varianti più golose della ricetta più apprezzata durante l’autunno!
    Ideata da Starbucks nel 2003 e definitamente rivisitata nel 2015, la ricetta del Pumpkin Spice Latte è diventata negli anni uno dei must stagionali per quanto riguarda l’autunno. La bevanda, a base di zucca, caffè, latte e cannella, è particolarmente apprezzata negli Stati Uniti ma sta iniziando a farsi conoscere anche nel resto del mondo. […]

Categorie

di tendenza