Connect with us
Pubblicità

Sport Trentino

La Rotaliana sbatte contro il muro altoatesino. Con il Maia Alta è 0-0

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Anche questa domenica uno scontro al vertice.

Rotaliana e Maia Alta, rispettivamente terza e quarta in classifica si giocano l’accesso alla serie D.

Partita inizialmente molto contratta.

Pubblicità
Pubblicità

La Rotaliana tenta di imporre il proprio gioco, ma la squadra altoatesina è organizzata in modo capillare.

Al quindicesimo un lancio millimetrico del portiere biancazzuro Gionta pesca Conci libero sulla fascia.

Dopo aver percorso tutta la metà campo in solitaria, il tiro è troppo debole e centrale.

Pubblicità
Pubblicità

La squadra avversaria concentra gran parte del gioco sul talentuoso Jamai, che con la sua velocità ha messo spesso in apprensione la retroguardia di casa.

Libero di spaziare da una parte all’altra del campo, si è cimentato in varie specialità: cross, tiro, impostazione del gioco.

Il primo tempo scorre senza particolari patemi. Alla mezz’ora un gran tiro dalla distanza di Dauti è indirizzato sotto l’incrocio. Il portiere ospite Wieser vola e respinge.

La squadra ospite, nonostante gli svarianti cross provenienti dalle fasce, ha spesso sbattutto contro il muro difensivo. I centimetri di Ermon e De Simone molte volte hanno pulito l’area da situazioni che potevano diventare scomode.

Il Maia Alta, tralasciando alcun tiri velleitari da posizioni siderali, non ha prodotto molto.

Estremamente organizzata dal punto di vista tattico, ha lasciato pochissimi spazi.

In fase di non possesso palla la difesa diventava super affollata, mentre la fase offensiva di zemaniana memoria vedeva tutta la squadra, eccezion fatta per i due centrali difensivi, catapultarsi in avanti.

Clima arroventato sugli spalti. I tifosi ospiti presenti in gran numero pare avessero scambiato la tribuna per un campo di battaglia.

Nell’intervallo una decina di tifosi ospiti si sono resi protagonisti di una caccia all’uomo verso alcuni ragazzi tifosi della Rotaliana.

I giovani, colpevoli di indossare le maglie della squadra di casa, sono stati costretti ad abbandonare lo stadio per evitare guai peggiori. Scene raccapriccianti vista la folta presenza di giovani, donne e bambini.

Dopo questa scenetta da terzo mondo, il secondo tempo è trascorso sulla falsa riga del primo.

Anche il campo è stato contagiato dal clima degli spalti, visto che si sono susseguiti parecchi duelli fisici. Gran da fare per l’arbitro intento a sventolare un cartellino giallo dopo l’altro.

Nel secondo tempo non succede più nulla. La discutibile melodia dei tamburi dei tifosi ospiti era l’unico appiglio per rimanere svegli. Partita molto equilibrata e giocata prevalentemente a centrocampo, spezzata solo al ventesimo da una sassata dell’altoatesino Drescher che “spacca”in due la traversa.

La Rotaliana non ha avuto la lucidità necessaria per portare a casa la partita.

I molti calci piazzati sono stati sempre preda della difesa altoatesina. Gli ospiti galvanizzati dal tifo prorompente era come se giocassero in casa, ma non è bastato.

Una squadra che ha impostato il suo gioco prevalentemente sulla difesa, ha cercato nel secondo tempo di chiudere ogni spazio, piuttosto che proporsi in avanti.

ASD ROTALIANA: Gionta, Ermon, De Simone, Bonenti, Biaggini, Dauti, F. Conci (44°st Marchetti), Canali, Zentil, G. Conci (29°st Di Trocchio), Gasparini. All: Bertoncini.

FC MAIA ALTA: Wieser, Holler, Gamper, Tratter, Rungg, Raffl, Drescher, Jamai, Malleier, Ciaghi, Pamer. All: Lomi

Arbitro: Azam Zihadul, assistenti Lorenzo Carpentari, Valeriano Giovannini

Note: spettatori 200 circa

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Rovereto e Vallagarina14 minuti fa

Si arrampica su una piattaforma in plexiglas e cade da circa 2m: 13 enne trasportato al Santa Chiara

Trento19 minuti fa

In Trentino arriva l’influenza «Australiana»

Le Vignette di Fabuffa41 minuti fa

Aborto, legge 194: i pro e i contro e la Boldrini contestata dalle femministe

Italia ed estero14 ore fa

Bambina di 8 mesi picchiata dal compagno della madre: è gravissima

Fiemme, Fassa e Cembra14 ore fa

A fuoco una cucina a Moena, il rapido intervento dei vigili del fuoco limita i danni

Trento15 ore fa

Coronavirus, 512 i nuovi positivi nelle ultime 24 ore in Trentino

Le ultime dal Web19 ore fa

Morto Bruno Bolchi il primo calciatore a comparire sulle figurine Panini

Trento19 ore fa

Alta Formazione Professionale: al CFP ENAIP di Villazzano, la cerimonia di consegna dei diplomi

Italia ed estero19 ore fa

Scontri tra tifosi per una partita di calcio: 185 morti in Indonesia – IL VIDEO

Italia ed estero23 ore fa

Anche in Italia le zanzare mutano geneticamente adattandosi ai pesticidi

Trento24 ore fa

Attività motoria e sport nelle scuole, 420 mila euro per il 2022/2023

Trento24 ore fa

Sistemazioni idrauliche e forestali, in campo risorse per 116 milioni di euro in 5 anni

Bolzano24 ore fa

Erano morte dopo un volo di 100 metri: ieri il complicato recupero del mezzo

Italia ed estero1 giorno fa

15 chilometri di follia: rapinatore in fuga ruba 3 auto e uccide un ciclista

Arte e Cultura1 giorno fa

Da domani la delegazione di Trento a Praga 1 per i vent’anni del gemellaggio

Trento2 settimane fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento2 settimane fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento3 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Arte e Cultura3 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Trento2 giorni fa

Relazione della D.I.A.: in Trentino presenti le Mafie Calabresi, nigeriane e albanesi

Trento2 settimane fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento2 settimane fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Trento6 giorni fa

Ritrovata la 18 enne scomparsa sabato dopo la scuola

Politica7 giorni fa

Elezioni 2022, ecco i primi trombati eccellenti

Io la penso così…4 giorni fa

Giulia Torelli: Le turbe psichiche di questo soggetto sono particolarmente evidenti

Trento3 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Val di Non – Sole – Paganella3 giorni fa

Dramma in Val di Non: il corpo di una donna recuperato nella forra del torrente Pongaiola

Trento4 settimane fa

Trento, lavorare per le cooperative sociali a 4 euro l’ora: «Non ce la facciamo a vivere»

Le ultime dal Web6 giorni fa

«I vecchi devono stare a casa fermi, immobili, e non devono votare». è bufera su Giulia Torelli – IL VIDEO

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza