Connect with us
Pubblicità

Trento

Grande attenzione al settore edilizio, l’impegno di Fugatti e Failoni

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Grande attenzione della Provincia alle categorie produttive e in particolare all’edilizia, motore dell’economia, un rinnovato impegno per avvicinare scuola e impresa, la volontà di snellire normative e procedure, la realizzazione di investimenti in lavori pubblici, come quelli in arrivo per la ricostruzione dopo il maltempo dello scorso autunno, che entro il prossimo mese di settembre genereranno appalti per circa 120 milioni di euro: il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti e l’assessore all’artigianato Roberto Failoni hanno espresso la loro visione di quali siano le priorità per sostenere il settore edile, intervenendo questa mattina al Palalevico di Levico Terme all’inaugurazione di “A come… costruzioni”, evento dedicato alla filiera delle costruzioni, organizzato dall’Associazione Artigiani e Piccole Imprese della Provincia di Trento.

Prima del taglio del nastro il commissario straordinario del Comune di Levico Marino Simoni ha evidenziato quanto siano importanti queste occasioni per trovare la strada per il rilancio del settore edile e dell’economia.

Il presidente degli artigiani Marco Segatta ha parlato di una vetrina utile per la crescita e la ripartenza del settore.“Complimenti per un’iniziativa – ha detto il presidente Fugatti – capace di coinvolgere i giovani, mettendoli in relazione con professioni che fanno parte della nostra tradizione.

Pubblicità
Pubblicità

I segnali per l’edilizia cominciano ad essere migliori che negli ultimi anni. La Provincia riserva grande attenzione a questo settore perché se lavora l’edilizia lavorano molti altri ambiti.

Anche da questo settore dipende la crescita economica del Trentino”.“Da parte della Giunta provinciale – ha aggiunto l’assessore Failoni – c’è la massima volontà di collaborare con tutte le realtà che rappresentano le categorie coinvolte dall’ambito delle costruzioni”.

Dopo la visita dell’esposizione, il confronto è proseguito in una tavola rotonda dedicata al futuro dell’edilizia. Ne hanno parlato il presidente Segatta, Stefano Debortoli, presidente della Federazione Edilizia, il presidente Fugatti e l’assessore Failoni, con la moderazione del direttore generale dell’Associazione Artigiani Nicola Berardi.“Guardando i dati dal 2008 ad oggi – ha detto il presidente Fugatti – si comprende quanto la crisi abbia pesato su questo settore.

Pubblicità
Pubblicità

Nell’ultimo anno si nota però un’inversione di tendenza. Crediamo che si debbano fare tutti gli sforzi per mantenere e rafforzare questa nuova tendenza. Servono normative meno vincolanti in materia di appalti e bisogna aumentare gli investimenti pubblici rispetto a quanto fatto negli ultimi anni.

Sapendo che è in arrivo un decreto sblocca appalti di cui vanno recepiti i principi migliori”.“Tenere vivo il territorio – ha sottolineato Segatta – vuol dure anche sostenere le aziende, anche di piccole dimensioni.” Sarebbe importante, ha aggiunto, che gli incentivi per le ristrutturazioni diventassero strutturali.“Ci stimo impegnando a 360 gradi – ha aggiunto l’assessore Failoni – con l’intenzione di veder partire quanto prima i cantieri attraverso una velocizzazione delle procedure”. “E’ arrivato – ha detto Debortoli – anche il tempo di diffondere un po’ di ottimismo”. “Su ristrutturazioni e prima casa – ha aggiunto Fugatti – confermiamo l’impegno e nel piano delle opere pubbliche daremo grande attenzione anche a quelle di minori dimensioni che possono partire. Stiamo lavorando poi, anche attraverso una apposita struttura, a ridurre la burocrazia, semplificando l’attività in capo a cittadini e aziende”.

L’assessore Failoni ha ricordato la decisione recente di accelerare, con l’aiuto delle Comunità di Valle, l’istruttoria delle pratiche di concessione dei contributi per gli interventi di riqualificazione nei centri storici. In materia di accesso al credito il presidente Fugatti ha auspicato che chi fa banca in Trentino dia attenzione e supporto alle imprese del territorio.

Riprese, interviste e fotografie a cura dell’Ufficio stampa

  • Pubblicità
    rel="nofollow"Pubblicità
Trento32 minuti fa

Failoni umilia il Sindaco di Rovereto: «Ignori l’abc delle leggi della nostra autonomia»

Spettacolo2 ore fa

Tutti al Melotti di Rovereto per ascoltare la “Storia di Pinocchio”

Benessere e Salute2 ore fa

Tumori, 390.700 nuove diagnosi nel 2022: «Pesano i gravi ritardi accumulati durante pandemia»

Trento2 ore fa

La sanità Trentina saccheggiata dalle multinazionali: l’appello al presidente Fugatti

Trento2 ore fa

Aperto il disegno di legge per bloccare il «gender» nelle scuole trentine

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

«Respect»: a Castelfondo un evento per aumentare la sensibilità verso la diversità

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Mascherine, coriandoli, stelle filanti: Spormaggiore si prepara a festeggiare il Carnevale

Fiemme, Fassa e Cembra3 ore fa

Ubriaco fradicio sulle piste da sci finisce in coma etilico

Rovereto e Vallagarina4 ore fa

Anarchici devastano i muri dei palazzi di Rovereto

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Aperta a Monclassico la “Piazzetta del riuso”

Trento6 ore fa

Trovati panetti di hashish tra le siepi del centro santa Chiara

Trento6 ore fa

Polizia di Stato: dal primo dell’anno 2.900 persone identificate e 5 arresti

Hi Tech e Ricerca6 ore fa

Trentino Startup Valley. Yore vince il Validation Day

Valsugana e Primiero6 ore fa

Avviata la gara per realizzare l’ultimo tratto della ciclabile Trento-Pergine

Bolzano7 ore fa

Colonnello dei carabinieri sospeso per dieci mesi, due le ipotesi di reato

Trento6 giorni fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Offerte lavoro1 settimana fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Vista su Rovereto3 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

economia e finanza4 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento2 settimane fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Giudicarie e Rendena1 giorno fa

Non ce l’ha fatta Luigi Poli: il gestore del Palaghiaccio di Pinzolo è morto ieri

Trento2 settimane fa

«Soliti noti», abusivismo a Villazzano: una storia tutta trentina

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Sviluppo turistico di Coredo, un gruppo di esercenti (e non) chiama a raccolta i cittadini: «Ora tocca a noi darci da fare»

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza