Connect with us
Pubblicità

Trento

«Centro Aiuto alla Vita accoglie»: l’addio e il ringraziamento delle volontarie

Pubblicato

-

Il «Centro Aiuto alla Vita accoglie», ascolta e accompagna le donne che si trovano a dover affrontare una gravidanza inattesa o difficile.

Con il rinnovo delle cariche elettive una parte del gruppo non si è più sentito rappresentato e ha così concluso lo splendido lavoro fatto in molti anni.

In una lettera, che pubblichiamo interamente sotto,  il saluto e il ringraziamento a chi ha sostenuto questa «avventura» e alle tantissime persone che conoscono il gruppo di volontari.

Pubblicità
Pubblicità

LA LETTERA – Ci sono cose nella Vita per le quali vale la pena combattere e ce ne sono altre che vanno accettate così come sono. Non è sempre facile capirne la differenza. Il cambiamento è una di queste.

Siamo un gruppo di volontarie che fino ad ottobre 2018 hanno collaborato con amore e dedizione al Centro Aiuto alla Vita di Trento. Abbiamo accolto tante mamme in difficoltà per una gravidanza difficile o inattesa, le abbiamo ascoltate e accompagnate nel loro percorso.

La passione e l’impegno che ci hanno sostenute non è stato niente in confronto al calore che abbiamo ricevuto da loro. Con il rinnovo delle cariche elettive, non ci siamo sentite più rappresentate, per cui con tanta tristezza nel Cuore, abbiamo accettato il cambiamento.

Lasciamo ora il posto al “nuovo”.

Vorremmo ringraziare tutte le persone che in questi anni ci hanno sostenuto e aiutato. In particolare, ricordiamo con affetto tutti i volontari “esterni” della Giornata per la Vita, i ragazzi delle varie scuole e parrocchie del Trentino che hanno fatto da portavoce di questa buona cultura dell’accoglienza, sostenuti e guidati da insegnanti e catechisti sensibili al Valore della Vita. Ricordiamo le associazioni che hanno collaborato con noi e gli altri C.a.v. del Trentino, con i quali si stava rafforzando la rete.

Ringraziamo inoltre il Centro Servizi Volontariato della Provincia di Trento, che con i suoi formatori ha fatto in modo che il nostro servizio sia stato in questi anni non solo buono, speriamo, ma anche competente.

Riconosciamo l’importanza di andare oltre le diverse ostilità e incomprensioni che ci sono state, e quindi auguriamo al nuovo gruppo un buon lavoro, sempre e comunque in difesa della Vita.

Un pensiero speciale va alle nostre mamme, con i loro bambini… ci hanno insegnato che non sempre è facile farsi aiutare, ci vuole umiltà e coraggio.

Grazie !

Nadia Ischia, Mariapia Natale, Fernanda Conti, Farida Ruggierello, Renata Furlan, Nadia Moser, Ilda Failo, Ida Caliari, Teresa Caravieri, Elisabetta Del Favero, Antonella Iannaccone, Sonia Pedrinolli eRaffaela Caldini

Pubblicità
Pubblicità

Trento

Cucciolo di Orso urtato da un’autovettura, strada chiusa per ore

Pubblicato

-

Nel tardo pomeriggio di ieri un cucciolo di orso, nel tentativo di attraversare la strada provinciale 84 nel tratto che da Vezzano porta verso Padergnone e Calavino è stato urtato da un’autovettura.

Il cucciolo spaventato e disorientato è fuggito e ha fatto perdere le tracce nella vegetazione.

Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco volontari di Vezzano e i forestali per appurare se nella zona ci fosse anche la mamma.

PubblicitàPubblicità

Per questo la strada provinciale 84 sopra all’abitato di Padergnone è stata così chiusa al traffico dalle 20.00 fino a tarda serata.

Il cucciolo è stato visto correre a fianco della carreggiata più volte.

In zona fino a tarda sera hanno controllato sia i vigili del fuoco che alcune pattuglie della forestale.

Nell’ultima settimana quasi ogni giorno vengono confermati avvistamenti degli orsetti.

 

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Trento

«Incontri d’impresa»: al via gli eventi e gli incontri promossi dal Tavolo di Imprenditorialità Giovanile

Pubblicato

-

Incontri d’impresa” è un progetto del PAE – Tavolo di Imprenditoria Giovanile che intende realizzare incontri formativi e di network dedicati ai giovani imprenditori del Trentino.

Nel corso degli appuntamenti – che si svolgeranno tra maggio e novembre – verranno affrontate tematiche chiave per il successo delle imprese quali la comunicazione efficace, l’innovazione dei processi aziendali o la riforma del credito cooperativo.

Gli incontri avranno inoltre come obiettivo quello della valorizzazione delle produzioni territoriali di eccellenza e verranno organizzate in alcuni birrifici, cantine e distillerie del Trentino.

Pubblicità
Pubblicità

Grazie agli incontri organizzati e alla tematiche affrontate (innovazione, comunicazione, finanza, …) i giovani imprenditori coinvolti potranno quindi migliorare le loro conoscenze e capacità di agire in un mondo sempre più competitivo e interconnesso.

Infine, le attività di progetto sono state pensate al fine di massimizzare le occasioni e le opportunità di incontro, di scambio e di networking tra i giovani imprenditori di categorie economiche diverse, anche al fine di generare contaminazioni e scambi di idee e di visoni.

“Abbiamo deciso di realizzare questa serie di incontri”, dice il Presidente del PAE – Tavolo di imprenditoria giovanile Paolo Zanolli, “per promuovere alcune eccellenze del nostro territorio, facendo conoscere i sistemi di produzione delle birre artigianali, delle aziende vinicole, delle distillerie e del Trento Doc. Partendo dalle esperienze imprenditoriali di 4 big del settore verranno poi approfondite tematiche diverse per chi fa impresa, cercando di attraverso alcune testimonianze di innovazione e successo di stimolare il confronto tra i giovani imprenditori delle categorie economiche provinciali.”

 PAE – Tavolo di Imprenditoria Giovanile è uno strumento delle Politiche Giovanili delle Provincia autonoma di Trento che, a differenza dei Piani Giovani di Zona, non raggruppa associazioni e enti in funzione del contesto territoriale ma bensì in funzione di un ambito di riferimento, in questo caso quello economico.

Il Tavolo d’Impresa Giovanile rappresenta infatti i settori economici giovanili dell’Agricoltura, dell’Artigianato, del Turismo, della Cooperazione, dell’Industria e del Terziario e svolge quindi un’importante funzione di luogo privilegiato d’incontro tra i rappresentati delle associazioni imprenditoriali giovanili che, attraverso innovazione e lavoro di rete efficace, vogliono dare sostegno e slancio alla creazione e sviluppo d’impresa.

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Trento

Grave incidente in tangenziale, due persone gravi al santa Chiara

Pubblicato

-

Grave incidente stamane poco prima delle 6.00 sulla tangenziale di Trento, fra il ponte sull’Adige e quello di Ravina.

All’uscita 4 in direzione sud si sono scontrati un furgone e un’automobile.

I due mezzi sono rimasti bloccati al centro della carreggiata paralizzando il traffico su tutta la tangenziale e nelle zone limitrofe.

PubblicitàPubblicità

Il traffico è stato deviato con uscita obbligatoria cinque, quella della motorizzazione 

Sul luogo dell’incidente sono arrivate due ambulanze di Trentino Emergenza che hanno trasferito in codice rosso al santa Chiara di Trento un ragazzo di 19 anni e un uomo di 33.

Successivamente un secondo incidente in tangenziale alle 7.20, anche se lieve, ha creato ulteriori disagi.

Code e rallentamenti si sono registrati in entrambe le direzioni e hanno coinvolto anche tutta la viabilità limitrofa per la città per circa 3 ore. (foto)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza