Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

AAA Cercasi attori e lettori non professionisti per “viaggiare con Omero”

Pubblicato

-

Stradanova Slow Theatre, in collaborazione con la Comunità della Val di Non e il Gruppo Teatrale Moreno Chini, si prepara a vivere un’altra estate letteraria in Val di Non e cerca attori e lettori non professionisti per l’Odissea di Omero di “In viaggio con…” edizione 2019. 

Per questo è stato istituito un corso di dizione e lettura espressiva, indicato anche per persone che non hanno mai avuto esperienze teatrali. Il bando d’iscrizione è consultabile sul sito del Centro Culturale d’Anaunia-Casa de Gentili ed è disponibile nelle biblioteche della Val di Non.

Il programma 2019 di “In viaggio con…” prevede quattordici appuntamenti letterari che avranno luogo tutti i martedì e i giovedì sera, alle 21, tra il 25 giugno e l’8 agosto 2019, in vari Comuni della Val di Non.

Pubblicità
Pubblicità

Per informazioni più dettagliate sul progetto “In viaggio con l’Odissea di Omero” basta accedere al sito www.stradanovaslowtheatre.it.

MODALITÀ D’ISCRIZIONE – Le iscrizioni rimarranno aperte da lunedì 1° aprile a venerdì 12 aprile 2019 e potranno essere effettuate telefonicamente, chiamando la signora Barbara Widmann del Gruppo Teatrale “Moreno Chini” al numero 389-2560117, dal lunedì al venerdì tra le 16 e le 19, oppure via e-mail, scrivendo all’indirizzo teatroslow@gmail.com, inserendo come oggetto «Iscrizione corso “In viaggio con… – 2019”», indicando nome, cognome, data di nascita, residenza, recapito telefonico, indirizzo e-mail, eventuale filodrammatica di appartenenza ed eventuali periodi di assenza nei mesi di giugno, luglio e agosto 2019.

Pubblicità
Pubblicità

Non è previsto alcun limite d’età.

IL PERCORSO FORMATIVO CONDOTTO DA ELENA GALVANI E JACOPO LAURINO – La partecipazione al percorso formativo gratuito condotto da Elena Galvani e Jacopo Laurino è condizione necessaria per poter prendere parte come attori o lettori a uno o più appuntamenti letterari di “In viaggio con l’Odissea di Omero”, che avranno luogo tutti i martedì e i giovedì sera, alle 21, tra il 25 giugno e l’8 agosto 2019, in vari Comuni della Val di Non.

Pubblicità
Pubblicità

Il percorso formativo si struttura in due parti. La prima parte prevede 5 incontri propedeutici che si terranno fra la metà di aprile e la metà di maggio 2019, durante i quali si porranno le basi per la lettura espressiva dei brani scelti.

Gli incontri si terranno a Coredo, al secondo piano dell’ex scuola media (via della Clesura), indicativamente tra le 20 e le 22.30 nei giorni 16, 18 aprile, 2 e 9 maggio, e tra le 14.30 e le 18.30 sabato 11 maggio.

Al termine di questa prima parte, i partecipanti verranno suddivisi in gruppi di lavoro legati ai singoli appuntamenti letterari da realizzare.

I partecipanti, a questo punto, avranno un mese di tempo per poter studiare e meditare i testi e magari mandarne a memoria qualche brano.

Avrà poi inizio la seconda parte del percorso formativo che prevede 7 incontri, che si svolgeranno ancora a Coredo, all’ex scuola media, sempre di venerdì indicativamente tra le 18 e le 22, nelle seguenti date: 21, 28 giugno, 5, 12, 19, 26 luglio e 2 agosto 2019.

Ciascuno di questi incontri sarà finalizzato alla preparazione dei due appuntamenti letterari in calendario nella settimana successiva.

In questa seconda parte del percorso formativo, ogni partecipante sarà tenuto a seguire obbligatoriamente solo le lezioni relative agli appuntamenti in cui sarà coinvolto come attore o lettore.

Nella creazione dei gruppi di lavoro, si cercherà di tenere conto della disponibilità dei partecipanti (vacanze programmate e impegni di lavoro) e dei loro Comuni di residenza, oltre che delle esigenze sceniche dei testi da leggere e rappresentare.

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Tuenno, un mese di grandi film per i 30 anni della videorassegna “Altreculture”

Pubblicato

-

Sette film dal 21 novembre al 21 dicembre, per un mese intero di grandi pellicole. Da trent’anni la rassegna “Altreculture” caratterizza i mesi freddi dell’autunno nel Comune di Ville d’Anaunia. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Il Consiglio Comunale dei Ragazzi di Cles partecipa alla Giornata Internazionale dei diritti dei Bambini

Pubblicato

-

Mercoledì 20 novembre in tutto il mondo si celebra la Giornata Internazionale per i diritti dei Bambini, ed anche quest’anno il CCR (Consiglio Comunale dei Ragazzi di Cles) vuole ricordare l’anniversario della nascita della Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, che quest’anno festeggia il suo trentennale, e la giornata Internazionale dei diritti dei Bambini con delle attività coinvolgenti per i compagni più piccoli.

I 18 studenti delle classi prime e seconde della Scuola Secondaria di Secondo Grado, eletti dai propri compagni in febbraio, allieteranno il pomeriggio degli alunni delle classi quinte della Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo di Cles con giochi pensati per affrontare il tema dei diritti umani.

Dalla caccia al tesoro, al maxi gioco dell’oca, dal memory al telefono senza fili: otto le attività per conoscere in modo divertente ed emozionante quali sono i diritti dei bambini ed i doveri ad essi collegati.

Pubblicità
Pubblicità

I giovani del CCR guideranno i diversi gruppi mercoledì 20 novembre 2019 dalle ore 14,00 alle ore 16,00. Un modo divertente e coinvolgente per ricordare che l’infanzia ha dei diritti ed è importante, anche per i più piccoli, conoscerli e rispettarli.

La giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza celebra la data in cui la Convenzione Internazionale sui diritti dell’Infanzia venne approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite a New York, il 20 novembre 1989.

Pubblicità
Pubblicità

Ogni anno, il 20 novembre, si ricorda questa data in quasi tutti i paesi del mondo.

Tutti i paesi del mondo (ad oggi aderiscono alla Convenzione 194 Stati), ad eccezione degli Stati Uniti, hanno ratificato questa Convenzione.

Pubblicità
Pubblicità

La Convenzione è stata ratificata in Italia il 27 maggio 1991 con la legge n. 176; l’ultimo paese ad aver ratificato la Convenzione è stato la Somalia.

La Convenzione, che è composta da 54 articoli, è uno strumento giuridico e un riferimento ad ogni sforzo compiuto in cinquant’anni di difesa dei diritti dei bambini.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

I cittadini di Ossana e Pellizzano dicono no alla nascita del Comune unico di “Castel San Michele”

Pubblicato

-

L'abitato di Ossana con Castel San Michele, che avrebbe dato il nome al nuovo Comune

Questo matrimonio non s’ha da fare. I cittadini di Ossana e Pellizzano, chiamati alle urne nella giornata di domenica per il referendum consultivo, hanno manifestato la propria contrarietà rispetto alla nascita del Comune unico di “Castel San Michele” a partire dal 1° gennaio 2021. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

PubblicitàPubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • PubblicitàPubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza