Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Il focus sulla condizione giovanile dall’Europa a Novella

Pubblicato

-

Un focus sui giovani di Novella, partendo dal confronto con i loro coetanei europei.

Il Tavolo del Confronto e della Proposta del Piano Giovani di Zona Carez – che coinvolge i Comuni di Cagnò, Revò, Romallo, Cloz e Brez – avendo ben presente che non si possono fare programmazione e progettazione senza conoscere la realtà alla quale si rivolgono, ha sentito nei mesi scorsi la necessità di ascoltare il territorio, attraverso la voce dei giovani, delle famiglie e delle associazioni, per averne una fotografia quanto più possibile chiara e quindi poter meglio indirizzare la propria attività di progettazione.

Per farlo il Tavolo ha ideato un progetto di ricerca che, con metodo scientifico, avesse il fine di raccogliere dati oggettivi sulla situazione, soprattutto giovanile, dei Comuni interessati, dati che, andando al di là della percezione superficiale della situazione, desse un quadro completo, necessario per poter supportare lo stesso Tavolo nel suo lavoro nell’ambito delle politiche giovanili.

Pubblicità
Pubblicità

È stato quindi richiesto a Delia Belloni, esperta di statistica e di ricerca sociale con pregresse esperienze in quest’ambito, sia a livello provinciale che nazionale, di studiare i metodi più adatti per leggere il territorio e, in particolare, per comprendere quale rapporto leghi l’impegno o il disinteresse dei giovani dagli 11 ai 35 anni (target di riferimento del Tavolo) nell’associazionismo e nel volontariato con le condizioni familiari di provenienza e con le proprie occupazioni ordinarie (di studio, di lavoro o disoccupazione).

Sono stati messi in campo diversi strumenti come questionari on-line e Focus Group, con i quali sono stati raccolti pareri e impressioni dalla viva voce di giovani, genitori e persone attive nelle associazioni.

Martedì prossimo, 19 marzo alle 20.30, nella Sala Incontri di Cloz la Belloni presenterà il report della ricerca condotta sul territorio di Novella partendo da una relazione sulla condizione giovanile oggi in Europa e in Italia, ponendo infine la lente di ingrandimento sul contesto locale.

Tale ricerca è stata anche l’occasione per un aggiornamento dell’elenco delle realtà associazionistiche presenti sul nostro territorio – spiega il referente tecnico-organizzativo Alessandro Rigatti –. I dati rivelano chiaramente quanto questo tessuto sia ricco, anzi fittissimo, e come giochi un ruolo di primo piano nella crescita sociale, culturale, sportiva, e anche di fede, dei nostri giovani. Le associazioni costituiscono cioè un fondamentale tassello di sviluppo della persona e della comunità. Come Tavolo vorremmo favorire ulteriormente l’incontro tra i giovani e le associazioni e questo lavoro di ricerca potrebbe aprirci una nuova strada in questa direzione”.

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

“Un tuo semplice gesto per il sorriso di un bimbo”: a Tres una serata sulle manovre salvavita in età pediatrica

Pubblicato

-

I Vigili del Fuoco volontari di Tres, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana – Comitato provinciale di Trento, organizza la serata dal titolo “Un tuo semplice gesto per il sorriso di un bimbo”. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

A Tassullo strade chiuse per lavori a partire da mercoledì

Pubblicato

-

Tramite un’ordinanza firmata dal sindaco Francesco Facinelli, da mercoledì prossimo, 22 maggio, e fino al termine dei lavori, previsto per mercoledì 29 maggio, sono state disposte la chiusura e l’istituzione del divieto di transito per lavori di messa in sicurezza nei tratti delle strade comunali di via al Palù, via Strada Romana e piazza C.A. Pilati, a Tassullo, interessati dalle opere. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

35 forestali stanno tenendo a bada 4 orsetti a Molveno. La mamma potrebbe essere morta

Pubblicato

-

35 forestali nella zona di Molveno stanno tenendo a bada 4 cuccioli di orso che si sono fermati sulla carreggiata della strada che porta da Dorsino a Molveno e appaiono spaesati.

I cuccioli non si vogliono più muovere dalla strada e appaiono spaventati ed incerti sul da farsi.

Le forze dell’ordine hanno bloccato il traffico in attesa del da farsi per non far correre ulteriori pericoli ai cuccioli che sono alla disperata ricerca della mamma.

Pubblicità
Pubblicità

Numerose le persone che hanno fermato le proprie autovetture e che stanno assistendo all’operazioni.

Le guardie forestali stanno cercando mamma orsa. 

Gli stessi forestali ipotizzano però, visto l’abbandono dei piccoli, che la mamma possa essere morta.

Ieri, nella stessa zona, erano stati ripresi (qui il video) insieme alla mamma mentre stavano attraversando la strada

Aggiornamento: La provincia autonoma di Trento dichiara che mamma orsa è stata ritrovata e che il filmato risale a ieri e non a oggi

Viene inoltre smentito lo spiegamento dei forestali che sarebbero stati meno di quanto scritto. 35 erano il totale fra guardie forestali e Vigili del fuoco

 

 

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza