Connect with us
Pubblicità

Viaggi & Turismo

Il turismo trentino in vetrina all’ITB di Berlino

Pubblicato

-

L’offerta turistica estiva del territorio è stata proposta nella principale borsa internazionale di settore che si riconferma tra le manifestazioni di riferimento con oltre 10 mila espositori da 181 paesi e 160 mila visitatori.

L’hotel Luise di Riva del Garda vince per il secondo anno il Premio Holly del Tour Operator tedesco TUI.

Il turismo trentino è stato protagonista per cinque giorni, dal 6 al 10 marzo, all’ITB di Berlino, la Borsa internazionale del turismo giunta quest’anno alla 53a edizione.

Pubblicità
Pubblicità

All’appuntamento berlinese, uno delle più rilevanti al mondo, il Trentino ha presentato agli operatori di settore, alla stampa e al pubblico tedesco e internazionale la propria offerta turistica estiva con tutte le diverse opportunità di vacanza.

Nello stand istituzionale, coordinato da Trentino Marketing, nelle prime tre giornate, riservate agli operatori del settore, si è stata registrata una elevata presenza di addetti, con un fitto calendario di incontri fra i rappresentanti di numerose APT di ambito, Consorzi di operatori, strutture alberghiere, Agenzie e Tour Operator.

Nel weekend la fiera è stata aperta anche al pubblico con pari grado di interesse.

Ospite dello stand del Trentino anche il Ministro delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo Gian Marco Centinaio, in visita al padiglione italiano all’ITB insieme al neo presidente dell’Enit Giorgio Palmucci. Un incontro sugellato da un brindisi con le bollicine del Trentodoc.

Pubblicità
Pubblicità

Anche quest’anno l’International Tourism Bourse (Borsa internazionale del turismo) si è confermata un appuntamento di assoluto rilievo, a dispetto delle incertezze prodotte da eventi geopolitici ed economici come la Brexit o le guerre commerciali, con una crescita del 3% nel numero di operatori intervenuti nelle cinque giornate, per un totale di 113.500 presenze.

Oltre 10.000 gli espositori a questa edizione provenienti da 181 paesi e 160 mila i visitatori stimati.

Le indicazioni emerse dalla cinque giorni berlinese sono di un mercato globale in costante crescita nella sua fascia più alta e che rimane stabile a fronte di segnali di rallentamento dell’economia mondiale.

L’outlook per il 2019 della WTO, l’Organizzazione mondiale del turismo delle Nazioni Unite indica una crescita negli arrivi internazionali stimata fra il 3 e 4 %.

In occasione della Fiera ITB si è tenuta la cerimonia di consegna dell’Holly 2019 il riconoscimento che TUI, il maggiore Tour Operator tedesco, conferisce ai 100 migliori hotel con cui collabora nel mondo.

La classifica viene stilata in base al gradimento dei clienti TUI che hanno soggiornato negli hotel. Fra i tre alberghi italiani premiati quest’anno, per il secondo anno consecutivo c’era anche l’Hotel Luise di Riva del Garda.

Il premio è stato consegnato ai  titolari, Stella Feruli ed Alberto Bertolini, da Robin Wilbertz responsabile di prodotto per l’area Italia, Croazia e Malta di TUI.

Pubblicità
Pubblicità

Viaggi Estero

Dalla cultura alle eccentricità: Amsterdam l’affascinante capoluogo dei Paesi Bassi

Pubblicato

-

Terra piccola ma piuttosto ricca di attrattive, l’Olanda concentra i suoi punti di forza nelle sue risorse naturalistiche e nelle aree verdi che caratterizzano la maggior parte del territorio olandese come gli svariati canali, i laghi e le riserve naturali.

Ne fa da eccellente testimonianza Amsterdam, capitale dei Paesi Bassi e Patrimonio Unesco che, con i suoi 814.000 abitanti è una città tanto urbanisticamente compatta quanto culturalmente aperta e cosmopolita, risultando un piccolo paradiso incredibilmente affascinante e molto amato dai turisti per il suo aspetto romantico e variabile capace di sorprendere grazie alle molteplici attività culturali, i numerosi musei e le sue architetture antiche e moderne.

 

La città è fasciata da una rete di circa 165 canali che scorrono nel centro storico, ancheggiati da una fila di olmi e scavalcati da oltre 1200 ponti formando così numerose isole. Grazie a questa peculiarità si è meritata nel tempo il soprannome diVenezia del nord”.

L’atmosfera romantica dei canali con la fitta cortina di dimore d’epoca che sfruttano al massimo lo spazio disponibile, fanno di Amsterdam un affascinante e suggestivo insediamento palafitticolo con le case dai caratteristici frontoni che, insieme a chiese e palazzi formano il più vasto centro storico d’Europa.

Sempre animatissima e ottimo punto di partenza, è “Piazza Dam”, la vasta piazza trecentesca cuore pulsante della città frequentata dai più svariati e curiosi artisti di strada e punto nevralgico per i mezzi pubblici. Sul lato orientale della piazza si scorge il “National Monument” che commemora le vittime della seconda guerra mondiale mentre, più a sud si apre piazza Supi noto luogo di ritrovo dei giovani che popolano e animano le librerie e i bar.

Tra i caratteristici canali, ponti e passerelle si sono sviluppati negli anni 7 quartieri: uno dei più amati è sicuramente il centro storico medioevale, uno spazio attraversato da un labirinto di stradine e pittoreschi canali delimitato dal fiume Singel e dal IJ. Un quartiere creativo, di tendenze e cultura grazie alle sue gallerie d’arte e musei, come il “Rijksmuseum” che offre una panoramica approfondita sull’arte olandese con il noto “Van Gogh Museum” e la “Casa di Anne Frank” famosa per il suo valore testimoniale.

Al di fuori dei numerosi itinerari culturali, Amsterdam offre ai turisti un carattere decisamente trasgressivo con il suo quartiere a luci rosse e i coffee shop da sempre luogo simbolo dell’eccentricità, modernità ma soprattutto liberismo con attrazioni in grado di conquistare migliaia di curiosi ogni anno.

Nonostante le diverse singolarità, l’Olanda è conosciuta anche come la patria dei mulini a vento da sempre simbolo della nazione ma anche soprattutto dei tulipani a cui è stato dedicato un intero parco, il “Parco Keukenhof”.

Infatti, a 40 km dalla capitale un esplosione di profumi e colori regala agli appassionati di fiori e fotografia uno dei parchi floreali più belli e grandi del mondo. Qui i tulipani sono i protagonisti indiscussi assieme a giacinti, narcisi e garofani che aiutano a creare la magica e irresistibile atmosfera.

Dall’arte, alla cultura, alla natura fino all’eccentricità: un viaggio in questo angolo dei Paesi Bassi riesce a coinvolgere e soddisfare le preferenze di qualsiasi persona soprattutto se affiancati da un’agenzia viaggi che oltre ad organizzare e pianificare il tour consiglia i migliori luoghi da visitare ed esperienze da vivere.

Continua a leggere

Viaggi & Turismo

La foresta dei draghi e molto altro: in Trentino ecco le montagne per i bambini

Pubblicato

-

In attesa della neve o per chi non può andare a sciare, il Trentino offre una serie di interessanti alternative.

Partiamo con un sentiero percorribile col passeggino o con un bimbo che muove i primi passi.

E’ quello dell’itinerario panoramico di Molaren che si trova in Primiero tra Fiera e Mezzano, detto anche il Sentiero delle Muse.

Pubblicità
Pubblicità

Si parte da Villa Welsperg e poi si passeggia su un tracciato pianeggiante tra natura e mitologia.

In Val di Fiemme, alla stazione d’arrivo della telecabina Predazzo – Gardonè inizia la passeggiata che porta nella Foresta dei Draghi del Latemar.

Si cammina tra ali di drago, arcofalene, alberi cavi, profezie ed un nido di draghessa alto 5 metri.

Qui i bambini possono partecipare a missioni speciali con i “gioco- libri” e cerca draghi.

Pubblicità
Pubblicità

Un altro suggestivo percorso è quello del Sentiero delle Leggende che dal Ciampedìe porta al Rifugio Gardeccia ai piedi del Catinaccio.

Un altra possibilità la troviamo nelle due aree attrezzate di Folgaria e Lavarone dove si possono provare le bike strider; mini bici senza pedali con piccoli sci sotto le ruote per muoversi all’interno di una pista riservata servita da un tapis roulant per la risalita.

Infine a Malga Millegrobbe il mercoledì ed il giovedì e a Passo Coe il il martedì’, venerdì, sabato e domenica è possibile prendere parte alle attività per ragazzi e adulti proposte da Windshot Sleddog Adventure.

In conclusione una curiosità: in Trentino i maestri di sci superano quota 2600 divisi in 48 scuole.

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Viaggi Estero

Il luogo dei sogni, New York capitale mondiale di emozioni

Pubblicato

-

Soprannominata da tutto il mondo la “ Grande Mela” o “ The city that never sleeps”, New York resta una delle mete turistiche più desiderate e amate dai viaggiatori che ha ispirato registi e scrittori di tutto il mondo.

La città cosmopolita per eccellenza raccoglie infatti il meglio del design, dell’architettura e della musica, mostrandosi come il perfetto luogo dei sogni con il giusto mix di stili e diverse culture che ogni giorno si incontrano nella sua caotica quotidianità. Situata sulla costa orientale dell’America settentrionale su una superficie di 835 km quadrati, la città di New York City raccoglie 5 circoscrizioni: Bronx, Brooklyn, Queens, Manhattan, e Staten Island.

Niente contraddistingue New York come il suo invidiatissimo skyline: il profilo dei grattacieli di Mahanattan descrive infatti una delle rappresentazioni iconografiche più rappresentative di questa metropoli. La possibilità di godere completamente di questa vista sono molte, come da uno degli edifici simbolo della città: l‘Empire State Building. L’enorme edificio di pietra calcarea costruito in soli 410 giorni durante la grande depressione, con i suoi 449 metri di altezza e i 102 piani riesce ad esprimere la vera essenza di New York.

Un altro simbolo riconosciuto, nonché vecchia porta d’ingresso alla città, è la Statua della Libertà, situata sulla Liberty Island e costruita nel 1886 come regalo dalla Francia. Lady Liberty ritrae chiaramente l’emblema tra il nuovo e il vecchio mondo rappresentando gli ideali della democrazia e dei sacrifici degli immigranti che per anni l’hanno attraversata.

New York oltre ad essere da sempre il centro finanziario, commerciale e cultuale del mondo rimane una metropoli in continua trasformazione che vive nel futuro e presenta una fisionomia completamente caratterizzata dalle audaci realizzazioni dell‘architettura contemporanea circondata da numerosissimi e famosi parchi.

 

Central Park ne è la dimostrazione che, con più di 4 km di lunghezza e 800 metri di larghezza, risulta essere uno dei parchi più importanti del mondo e uno dei più grandi di New York. Oltre ad essere il polmone di Mahanattan, questo grande rettangolo verde è una piacevole e molto gradita alternativa al traffico caotico di New York dove è possibile passeggiare, pattinare o trovare un angolo di pace godendosi qualche spettacolo teatrale.

La stella indiscussa di questa eccentrica città è Broadway dove, dalla 40th Street alla 54th Street, tra striscioni al neon multicolore e atmosfera frizzante si apre un quartiere denso di eccessi, in cui Times Square è sicuramente la protagonista indiscussa.

New York è quindi quel luogo dove un viaggio diventa un’insieme unico di emozioni da vivere, un’esperienza diversa per scoprire le sue più incredibili realtà caratterizzate da immensi parchi, centri commerciali, musei e locali di ogni stile. Per questo il modo ideale per vivere questa città è affidarsi ad un’agenzia di viaggi che, non solo organizza e pianifica il tour ma seleziona e consiglia le migliori esperienze da vivere e quartieri da visitare.

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza