Connect with us
Pubblicità

Trento

Castello del Buonconsiglio: approvata all’unanimità la mozione di Claudio Cia che chiedeva un piano di riqualificazione mediante nuova illuminazione esterna.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Approvata all’unanimità nella seduta del Consiglio provinciale la proposta di mozione di Claudio Cia (AGIRE per il Trentino) per promuovere un piano di riqualificazione del Castello del Buonconsiglio mediante una nuova illuminazione esterna della cinta muraria e degli edifici interni, con sorgenti luminose efficienti a led, che ne esalti la complessità e i dettagli architettonici, con l’obiettivo di valorizzare e di restituire alla piena fruizione notturna questa imponente struttura del patrimonio provinciale

Un’illuminazione che esalti la bellezza della cinta muraria e degli edifici interni, in armonia con il contesto urbano.

Una struttura che secondo Cia “può ritrovare un nuovo ruolo, fortemente identitario, nella città di domani”.

Pubblicità
Pubblicità

Una proposta che ha avuto un accoglienza bipartisan, raccogliendo i voti favorevoli anche di Futura2018, PATT, Pd e Movimento 5 stelle.

Il Consigliere parte dalla constatazione che chi si trova a transitare dopo il tramonto del sole da via Bernardo Clesio, noterà la totale assenza di illuminazione delle mura del Castello del Buonconsiglio (FOTO in allegato), uno tra i maggiori complessi monumentali del Trentino-Alto Adige, sicuramente il più importante del Trentino e simbolo della città capoluogo. “Un buio che non rende onore al monumento, al lavoro importante fatto per valorizzarne il percorso museale interno, e che rende il passaggio pedonale lungo via Bernardo Clesio sgradevole e insicuro”, così scrive il consigliere, nel presentare la proposta di mozione. “Anche l’illuminazione complessiva del Castello – prosegue il consigliere –, sembra del tutto inadeguata a garantirne le migliori condizioni di visibilità e percezione, con sorgenti luminose inadatte a restituire una visione del monumento nella sua bellezza e complessità

Molte città hanno creato un’identità unica lavorando sull’illuminazione dei punti di riferimento cittadini, in un’ottica di promozione turistica ma anche di stimolo per l’orgoglio degli abitanti, creando un’atmosfera invitante e più sicura. Da qui la proposta di Claudio Cia.

Pubblicità
Pubblicità

Oltre al valore estetico del progetto, il consigliere evidenzia l’importante vantaggio dell’efficienza, grazie alle nuove sorgenti luminose a led, che consentono un notevole abbattimento dei consumi energetici, e il cui utilizzo puntuale, con il controllo delle ombre, consente di creare una visione scenografica, enfatizzando materiali, superfici e spazi

Un’iniziativa che per Cia potrà essere attuata al meglio “di concerto e in base alle indicazioni della Soprintendenza per i beni culturali, e in collaborazione con il Comune di Trento”. Inoltre tale iniziativa non va a confliggere con il piano di riorganizzazione degli spazi espositivi interni, o a sovrapporsi ai progetti di riqualificazione dell’adiacente Piazza della Mostra, qualunque essi siano, ma anzi li completa e ne valorizza il risultato finale. “Potrebbe essere la prima di altre iniziative analoghe volte alla valorizzazione dei principali siti di interesse sul territorio provinciale”.

Nella sua proposta il consigliere chiede inoltre alla Giunta di attuare le iniziative necessarie a verificare la disponibilità di soggetti privati a sponsorizzare il progetto, sondando direttamente la disponibilità di Dolomiti Energia S.p.A in quanto società che si occupa della gestione dell’illuminazione pubblica e dalla produzione e distribuzione di energia elettrica, anche certificata come energia pulita.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento12 ore fa

Claudio Buriani «quasi» d’accordo con Claudio Cia: «Strutture ospedaliere obsolete, privato meglio che il pubblico»

Italia ed estero12 ore fa

Agenzia cyber: «Massiccio attacco hacker in tutto il mondo, decine di sistemi compromessi

Bolzano14 ore fa

Valanghe: fine settimana tragico, sale a 8 il bilancio delle vittime

Bolzano14 ore fa

Marlengo: 200 Vigili del Fuoco lottano per domare l’incendio – IL VIDEO

Bolzano14 ore fa

Drammatico scontro tra due sciatori in Val D’Ultimo, muore un 37enne

Trento15 ore fa

Tim down anche in Trentino, disservizi su mobili e fissi

Trento19 ore fa

Forte vento, ieri 30 interventi dei Vigili del fuoco sul territorio

Trento20 ore fa

È finita la storia d’amore tra Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez

Trento21 ore fa

A Palazzo Geremia il sindaco incontra il console generale americano Robert Needham

Val di Non – Sole – Paganella21 ore fa

Successo, grande partecipazione e importanti testimonianze a Castelfondo per l’evento «Respect»

Trento22 ore fa

A Trento costituito il Nucleo interforze per il controllo dei fondi del Pnrr

Trento23 ore fa

Sentieristica a misura di famiglia: ecco l’accordo tra Provincia, parchi naturali e Apt trentine

Bolzano23 ore fa

A fuoco il bosco sopra Marlengo, particolarmente difficili le operazioni di spegnimento a causa del forte vento

Val di Non – Sole – Paganella24 ore fa

In fiamme due canne fumarie a Commezzadura e in Primiero

Alto Garda e Ledro24 ore fa

Investito da un camion in rotatoria, gravissimo ciclista 42 enne

Trento1 settimana fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Offerte lavoro2 settimane fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto3 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Trento20 ore fa

È finita la storia d’amore tra Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento2 settimane fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento4 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento4 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Giudicarie e Rendena5 giorni fa

Non ce l’ha fatta Luigi Poli: il gestore del Palaghiaccio di Pinzolo è morto ieri

Trento3 settimane fa

«Soliti noti», abusivismo a Villazzano: una storia tutta trentina

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Sviluppo turistico di Coredo, un gruppo di esercenti (e non) chiama a raccolta i cittadini: «Ora tocca a noi darci da fare»

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza