Connect with us
Pubblicità

Trento

Grande Fiaccolata per il SÌ al trasporto a fune Trento-Vason, giovedì 7 marzo a Vason

Pubblicato

-

L’interesse verso la realizzazione del “Grande impianto” è in continua ascesa.

Lo dimostrano i numerosi interventi sui media di cittadini di persone autorevoli, di spicco della politica, della salvaguardia dell’ambiente, dell’Università, e il grande successo ottenuto dalla petizione (su change.org) che chiede al Sindaco per inserire il progetto nel Prg: hanno firmato in poco tempo oltre quatto mila persone.

Le iniziative del Comitato per il SÌ per la realizzazione del “Trasporto a fune Trento-Bondone” non finiscono con il traguardo raggiunto dalla petizione.

Pubblicità
Pubblicità

Per festeggiare questo primo successo, il prossimo passo è la Fiaccolata al tramonto del sole per dire SÌ alla Cabinovia, giovedì 7 marzo sul Monte Bondone, organizzata con il contributo tecnico di tutte le Scuole di sci e snowboard della Montagna, degli Operatori, di Trento Funivie e della Pro Loco Monte Bondone.

Alle 19, maestri di sci, cittadini, clienti, si troveranno per una discesa con le fiaccole sulla pista Cordela, per dire tutti insieme a gran voce SÌ alla Funivia, ma non solo, perché la Giunta comunale, Sindaco in testa, inserisca quanto prima il tracciato di detto progetto nel Prg della Città di Trento, al fine di prevenire eventuali problematiche che potrebbero sorgere in caso di variante e dare un forte segnale politico alla decisione anche per i privati che volessero investire.

L’iniziativa della Fiaccolata è gratuita e aperta ai primi 150 sciatori di buon livello che abbiano almeno 14 anni di età. Questi possono arrivare sul posto oppure iscriversi preventivamente inviando un’email qui.

Verrà data gratuitamente, oltre alla fiaccola, anche la risalita e poi sarà Happy Snow per provare l’emozione di sciare sotto le stelle o sotto la neve lungo le piste illuminate.

Il segnale è forte e inequivocabile e vuole essere un monito per rompere questa “narcolessia decisionale” del Sindaco e per così rompere il lungo silenzio della politica che spesso decide di non decidere.

Secondo il comitato per il sì, è una decisione che potrebbe avere un impatto molto importante sullo sviluppo economico della città, della Montagna e di tutto il Trentino.

Vi è poi, – si legge nella nota del comitato –  accanto alla realizzazione dell’impianto e agli indubbi benefici economici che si riverbereranno, un segnale di grande consapevolezza dei cittadini verso i cambiamenti climatici e un forte desiderio di poter fruire di questo “polmone verde” che è la Montagna di Trento, tracciando un nuovo futuro di mobilità sostenibile.

Tutti segnali che non possono rimanere inascoltati. I cittadini vogliono un cambio di marcia, immediato e deciso su questi temi perché la storia insegna che le mancate decisioni hanno effetti più devastanti delle decisioni sbagliate.

I cittadini si aspettano che il prossimo 13 marzo, data in cui è stata fissata la seduta straordinaria del Comune di Trento per valutare il progetto, gli amministratori gettino le basi per la realizzazione del trasporto a fune Trento-Vason con fermate a Sardagna e Vanéze, senza tergiversare ulteriormente.

Sembra che per quella data il Comitato organizzi un’altra eclatante iniziativa…

Pubblicità
Pubblicità

  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • “CrowdWine”, l’originale sistema per sostenere le piccole cantine italiane
    In un momento storico in cui l’intero settore del vino italiano ed internazionale sta vivendo un profondo cambiamento strutturale, relazionale e sopratutto commerciale è nata un’idea per sostenere le piccole e medie cantine italiane. L’idea prende spunto direttamente dal più noto crowdfunding, tentando di avvicinare i consumatori con i produttori attraverso l’ormai utilizzatissimo sistema di […]
  • Coronavirus: un team di giovani donne progetta ventilatori polmonari con ricambi di automobili
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus ha colpito anche angoli di mondo già molto fragili come L’Afghanistan, Paese precedentemente dilaniato da decenni da guerre e dittature che, dopo l’arrivo del Coronavirus rischia di mettere definitivamente in ginocchio il fragile sistema sanitario. Nonostante il Governo di Kabul abbia adottato i più noti sistemi prevenzione, come il distanziamento sociale […]
  • Beer SPA, una tappa imperdibile nella splendida Praga
    Ti piacciono la birra e le belle città d’Europa? Allora una tappa alla Beer SPA delle capitale Ceca è d’obbligo. Aperta nel 2013, la Original Beer SPA, negli anni, ha riscosso un grande successo soprattutto tra coloro che amano il connubio tra belle città, relax e attrazioni peculiari o comunque diverse dal solito. Ma cos’è […]
  • Covid19: L’isola di Cipro paga le vacanze ai turisti contagiati e ai loro famigliari
    Nonostante Cipro abbia avuto poco meno di 1.000 casi di contagi e 17 vittime da Coronavirus, non vuole rinunciare all’attesissimo nonché molto importante traffico turistico estivo dando così il benvenuto a qualsiasi viaggiatore. A differenza di altri Stati, Cipro si sta infatti attrezzando per non ostacolare gli arrivi nei luoghi di villeggiatura sull’isola mediterranea attraverso […]
  • Giappone propone vacanze quasi gratis per rilanciare il turismo
    Negli ultimi mesi, il Giappone come tutti gli altri Stati del mondo, ha subito un forte rallentamento dal punto di vista turistico a causa dell’emergenza sanitaria da Covid – 19, arrivando ad un calo del 99.9% del turismo locale con neanche 3 mila arrivi durante il mese di aprile. Inoltre, considerando che il 2020 avrebbe […]
  • Coronavirus: distributori automatici di mascherine gratuite
    Nel periodo in cui la massima attenzione all’igiene e al distanziamento sociale sono la priorità principale per ogni Governo del mondo, la città di Singapore in stato di lockdown fino a giugno, ha deciso di contenere la diffusione da Covid – 19, garantendo a tutti i cittadini mascherine gratuite attraverso particolari distributori automatici. La caratteristica […]
  • NASA, progetta il sistema per prevedere alluvioni e siccità fino a 60 giorni prima
    Vista dallo spazio la Terra appare come un Pianeta Blu grazie alle grandi distese di acqua in continuo movimento che ricoprono il 70% dell’intera superficie. Da quando evapora, fino a quando cade pioggia alimentando le falde acquifere, l’intero ciclo dell’acqua dolce è così importante da essere al centro di alcuni programmi di ricerca internazionali volti […]
  • Borghi italiani dimenticati: incentivi, bonus e aste a partire da 1 euro per ripopolarli
    Da nord a sud l’Italia intera è costellata di Borghi che conservano, identità, mestieri e saperi di un patrimonio immateriale e materiale di una storia unica al mondo certificata dall’Unesco. Alcuni di questi, vengono chiamati “comuni a rischio scomparsa” a causa delle loro ridottissime dimensioni, eppure fanno parte del patrimonio storico e artistico italiano, rappresentando […]
  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]

Categorie

di tendenza