Connect with us
Pubblicità

Sport Trentino

L’Itas Trentino vince la sua penultima trasferta contro Milano in 4 set

Pubblicato

-

Il cammino esterno dell’Itas Trentino nella stagione 2018/19 si arricchisce di un ulteriore risultato di rilievo.

Questa sera i Campioni del Mondo hanno infatti violato il PalaYamamay di Busto Arsizio, imponendo la prima battuta d’arresto del girone di ritorno alla Revivre Axopower Milano, la squadra più in forma di tutta la SuperLega Credem Banca.

Oltre a confermare la tradizione favorevole dei gialloblù sul campo dei meneghini (mai andati a segno con Trento fra le mura amiche), il 3-1 ottenuto oggi in Lombardia consente alla squadra di Lorenzetti di conservare il secondo posto in classifica; a tre giornate dalla fine della regular season la difesa dall’assalto della Cucine Lube presenta ancora diverse insidie, ma l’Itas Trentino vista questa sera può guardare al suo futuro con rinnovato ottimismo.

Pubblicità
Pubblicità

Quello che deriva da una prestazione in costante crescita, in cui i gialloblù hanno trovato difficoltà ad entrare in partita perdendo infatti il primo set ma poi dalla metà del secondo parziale sono diventati sempre più padroni del campo e, di conseguenza, del punteggio.

Con un muro gradualmente più efficace (9 vincenti in tutta la partita, sette solo dal terzo set in poi) ed un servizio costante pungente, la squadra di Lorenzetti si è costruita importanti vantaggi che poi ha saputo conservare grazie alla grande continuità in attacco di Russell (19 punti), Vettori (15 col 56%) e Kovacevic (mvp con 15 punti, di cui tre a muro e quattro col servizio).

Pubblicità
Pubblicità

In questo modo la scelta di risparmiare Lisinac è passata quasi inosservata, perché Codarin e Candellaro al centro hanno lavorato con profitto per tutta la gara.

La cronaca del match. L’Itas Trentino si presenta di fronte al sold out del PalaYamamay in formazione quasi tipo: Giannelli in regia, Vettori opposto, Russell e Kovacevic in banda, Codarin (e non Lisinac) e Candellaro al centro, Grebennikov libero.

La Revivre Axopower è priva dell’infortunato Piano e risponde con Sbertoli al palleggio, Abdel-Aziz opposto, Clevenot e Maar schiacciatori, Bossi e l’ex Kozamernik centrali, Pesaresi libero.

L’inizio di partita è avvincente e combattuto punto a punto, con le due formazioni che sovente si alternano al comando del punteggio (3-5, 7-6) prima che un muro di Bossi su Russell non offra il primo vero spunto (10-12), che Trento riprende subito con il muro di Kovacevic (13-13) e poi passa a condurre con un block di Russell su Abdel-Aziz (17-16, time out Giani).

Milano reagisce con i servizi affilati di Kozmernik e gli slash di Bossi e Maar (17-19, time out Lorenzetti) e poi con Abdel-Aziz si spinge sino al +4 (19-23); il tecnico trentino interrompe di nuovo il gioco, senza però trovare segnali di ripresa dai suoi, che cedono il primo set già sul 19-25.

L’Itas Trentino prova a scuotersi in apertura di seconda frazione, affidandosi a Russell per scrollarsi di dosso Milano (5-3 e poi 8-5); anche in questo caso l’interruzione richiesta da Giani è utilissima ai padroni di casa, che alla ripresa del gioco pareggiano i conti già sull’8-8 e poi mettono la freccia (8-9) con un ace di Clevenot.

Trento pareggia i conti con una difesa punto (!) di Grebennikov e poi passa di nuovo a condurre con l’ace di Vettori (14-12). Kovacevic difende il vantaggio, che poi aumenta con un altro servizio vincente (18-13); i gialloblù sono efficacissimi in fase id break point e prendono sempre più velocità (23-17) pareggiando il computo dei set già sul 25-19 grazie ad un errore in attacco di Adbdel-Aziz.

Nel terzo periodo la battaglia torna ad animarsi sin dalle prime battute: Milano parte meglio (0-3, time out Lorenzetti), ma poi l’Itas Trentino diventa spietata a muro (con Kovacevic e Codarin in particolare) e trova un vantaggio sempre più importante (11-8 e 14-9).

Milano si innervosisce, si rivela molto fallosa nonostante i cambi proposti dal suo allenatore (19-14) e perde sempre più contatto; Trento lavora bene in fase di cambiopalla ed affonda il colpo col servizio di Uros che consente ai gialloblù di volare in fretta sul 2-1 (25-17, a segno anche un sempre più convincente Vettori).

Milano riparte a tutta nel quarto set (0-3), ma Giannelli e Candellaro non ci stanno e riportano subito in carreggiata gli iridati (7-7), permettendo così alla contesa di vivere sul filo equilibrio (10-10, 13-13). Russell consegna il +2 agli ospiti (18-16), la Revivre pareggia i conti a quota diciotto ma il finale di partita è tutto nel segno di Kovacevic, che offre assieme a Russell un altro spunto (21-18) e poi protegge il vantaggio sino al 25-23 realizzato da Vettori.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Bonus Tv, fino a 100 euro senza limiti di Isee: come funziona
    Dal Ministero dello Sviluppo economico e dal Ministero dell’Economia e delle Finanze debutterà un nuovo decreto che prevede 100 euro, senza limiti di Isee per la rottamazione della vecchia “tv” Il cambio del digitale terrestre... The post Bonus Tv, fino a 100 euro senza limiti di Isee: come funziona appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Money, contributi a fondo perduto per Startup innovative
    Con una dotazione totale di 9,5 milioni di euro, a partire dal 24 giugno potranno essere presentate le domande di agevolazione per Startup innovative dal Programma Smart Money. Smart Money, Cos’è Smart Money è una... The post Smart Money, contributi a fondo perduto per Startup innovative appeared first on Benessere Economico.
  • Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60
    Il caos generato intorno al siero anti-covid, Astrazeneca che ha gettato nel panico, nell’incertezza e nella cattiva informazione migliaia di italiani ha spinto Codacons a lanciare un’azione collettiva per il risarcimento. Il caso Astrazeneca Uno... The post Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60 appeared first on Benessere Economico.
  • Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob
    Il fenomeno criptovalute è così attuale e crescente, tanto da spingere il numero uno della Consob, Paolo Savona a lanciare un’allarme sulla situazione. La similitudine tra criptovalute e mutui subprime Savona infatti, ha dedicato un... The post Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta
    Il vecchio Bonus Renzi da 80 euro si evolve e diventa un Bonus Irpef da 100 euro. Con l’ultima legge di Bilancio infatti, vengono riviste le regole e il nome del vecchio bonus. A chi... The post Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta appeared first on Benessere Economico.
  • Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste
    Il Governo potrebbe estendere l’esenzione Imu, ampliando la categoria di soggetti che non saranno tenuti a versare la prima rata. Imu 2021, chi rientra nell’esenzione Un nuovo emendamento al Decreto Sostegni Bis potrebbe andare incontro... The post Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste appeared first on Benessere Economico.
  • Orange Wine: l’affascinante vino arancione torna di tendenza
    Il mondo dell’enologia non si divide solo in vini rossi, bianchi o rosati. Sempre più spesso infatti, grazie alla continua evoluzione nel settore arrivano sul mercato nuove tendenze particolarmente apprezzate. Questo è il caso dell’Orange Wine, il vino arancione, un vino che secondo molti sommelier regala gusti ed odori del tutto inaspettati. Infatti, nonostante l’Orange […]
  • Nasce il primo superstore senza casse: Amazon conquista con l’innovazione
    All’interno dell’immensa panoramica della distribuzione organizzata, mette piede con estrema originalità il colosso Amazon che, potenziando ulteriormente la sua offerta apre il primo negozio senza cassa. Dall’idea senza dubbio originale e molto innovativa nasce un Fresh store in cui i clienti possono fare comodamente la spesa e uscire direttamente dalla corsia dedicata: “ senza pagare”. […]
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]

Categorie

di tendenza