Connect with us
Pubblicità

Musica

Rivoluzione musicale in Italia: Mogol e la SIAE appoggiano la proposta della Lega

Pubblicato

-

Giulio Rapetti in arte Mogol, oggi presidente della Siae, appoggia la proposta di legge presentata dalla Lega – primo firmatario Alessandro Morelli presidente della commissione Trasporti e Telecomunicazioni della Camera – per modificare i palinsesti radiofonici con l’obbligo di trasmettere una canzone italiana ogni tre.

Per anticipare le sempre puntuali inutili accuse di sovranismo o di razzismo, o magari anche di fascismo ricordando la difesa della lingua italiana da quelle straniere, premettiamo che in Francia vige dal 1994 la legge Toubon che penalizza i brani stranieri, imponendo la trasmissione di canzoni francesi per una quota minima del 40%.

Interessante anche la tesi di Morelli sul vincitore – contestatissimo – dell’ultima edizione del Festival di Sanremo: ”La vittoria di Mahmood all’Ariston dimostra che le grandi lobby e interessi politici hanno la meglio rispetto alla musica. Preferisco aiutare gli artisti ed i produttori italiani attraverso gli strumenti che ho a disposizione come parlamentare”.

Pubblicità
Pubblicità

Nel dettaglio la proposta di legge prevede all’articolo 2 che le emittenti nazionali e private debbano riservare almeno un terzo della loro programmazione giornaliera alla musica italiana, opera di autori e artisti italiani e prodotta in Italia trasmessa in maniera omogenea nell’arco delle 24 ore.

Inoltre una quota minima del 10% dovrà essere riservata con le stesse modalità, ad artisti emergenti.

Prevista una sospensione di un mese delle attività radiofoniche per i trasgressori.

Pubblicità
Pubblicità

Attualmente – secondo Morelli – le dieci emittenti più ascoltate trasmettono musica italiana per una quota inferiore al 23% del totale, con punte minime del 10%.

In attesa della discussione in parlamento, Mogol ha scritto ai soci Siae chiedendo il loro sostegno alla proposta leghista.

Favorevole anche Pippo Baudo, contrario Max Gazzè per una una legge che se approvata, rivoluzionerebbe i palinsesti di molte radio.

Infatti al momento Virgin Radio trasmette solo il 5% di musica italiana, Radio Kiss Kiss e Radio 101 sono rispettivamente il 22 ed il 12% e Radio Deejay il 16.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]
  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]

Categorie

di tendenza