Connect with us
Pubblicità

Telescopio Universitario

Fisica, voglia di rinnovamento. Oggi a Povo l’Assemblea del Dipartimento

Pubblicato

-

No alla forza di inerzia, sì al coraggio di cambiare anche le formule che sembrano funzionare.

Voglia di crescere e di aprirsi sempre più alla comunità esterna.

Nel messaggio lanciato oggi da Giulio Monaco, direttore del Dipartimento di Fisica dell’Università di Trento, anche gli obiettivi di creare una maggiore sinergia con i centri di ricerca attivi sul territorio nell’ambito della fisica e di intensificare la collaborazione con le aziende a partire dall’offerta di stage universitari.

Pubblicità
Pubblicità

La sesta edizione dell’Assemblea del Dipartimento di Fisica è stata, come di consueto, un’occasione per dare uno sguardo a 360 gradi su attività, progetti e prospettive. Una giornata al Polo Ferrari di Povo per confrontarsi con la comunità universitaria e con rappresentanti del territorio.

I lavori si sono aperti con i saluti di Paolo Collini, rettore dell’Università di Trento, e di Achille Spinelli, assessore allo sviluppo economico, ricerca e lavoro della Provincia autonoma di Trento.

Quindi la relazione sullo stato del Dipartimento e i suoi progetti presentata da Giulio Monaco, direttore del Dipartimento di Fisica. Monaco ha illustrato una struttura dinamica e in salute.

Pubblicità
Pubblicità

Ha parlato di un piano di sviluppo che ha portato ad avere personale docente più giovane e in crescita.

Si è soffermato sulla varietà dei servizi tecnici che offrono attività di supporto ai laboratori di ricerca e didattici non solo di Fisica, ma di tutti i dipartimenti di collina.

Ha confidato l’intenzione di rinnovare l’assemblea annuale trasformandola in una sorta di festival della fisica di più giorni, articolato in momenti per la comunità scientifica, incontri con le scuole, proposte per la cittadinanza (proseguendo l’esperienza del Teatro della meraviglia e della rassegna cinematografica FisiCittà).

Ha ricordato che studenti e studentesse, con l’introduzione del numero programmato, portano a compimento i loro studi fino alla laurea in pratica nella totalità e che, per chi consegue il dottorato, non si aprono le porte solo delle università e della ricerca in generale, ma anche dell’industria e della pubblica amministrazione.

Di prospettive occupazionali si è discusso poi nella tavola rotonda “Che vita dopo il dottorato? Ricerca e non solo”, alla quale hanno partecipato Paolo Giorgini (direttore del Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell’Informazione e coordinatore del dottorato in innovazione industriale), Maurizio Sbetti (R&D Manager Adige-BLM Group), Roberto Begliuomini (che, con un dottorato in Fisica, è attualmente responsabile in Ateneo della Divisione Gestione rapporto di lavoro personale docente e ricercatore), Maddalena Bertolla e Sara Piccione (dottorande del Dipartimento di Fisica) e Cesare Tozzo (Comsol Brescia).

Nel corso dell’Assemblea, come di consueto, sono stati consegnati il premio per la miglior tesi di laurea magistrale in Fisica redatta da una studentessa (promosso dall’Università di Trento e dal Lions Club Trento del Concilio), che è andato a Silvia Vicentini, e del premio per le migliori tesi di laurea triennale e magistrale in Fisica (promosso dall’Università di Trento e dal Rotary Club Trentino Nord), assegnati rispettivamente a Francesco Codagnone e Nicola Ferrari

A consegnare i premi la presidente del Lions Club Trento del Concilio, Mirella Opassi, e il presidente del Rotary Club Trentino Nord, Marco Franzinelli.

I lavori proseguiranno nel pomeriggio con una riflessione sul coordinamento della didattica che coinvolgerà i direttori e i coordinatori dei dipartimenti di collina, oltre ai rappresentanti degli studenti.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Coronavirus: Paziente Virtuale evita i test sugli animali
    Grazie alle diverse ricerche ed ai numerosi studi dell’Università di Catania, si rafforza il filo della comunicazione tra il clinico e il laboratorio, dando vita al progetto del Paziente Virtuale. Un progetto completamente italiano che potrebbe finalmente evitare la sperimentazione animale, necessaria per testare farmaci e vaccini anche contro il più recente Coronavirus. Infatti, per […]
  • Sconti e voli gratis ai viaggiatori se bambini piangono o disturbano in aereo, l’idea di una compagnia aerea americana
    Sembra incredibile, ma il binomio aereo – neonato, si posiziona tra i primi posti come motivo di fastidio e disturbo per molti viaggiatori, portando una compagnia area alla decisione di far volare gratis i passeggeri che si trovavano a viaggiare con bambini piangenti a bordo. Ad ovviare questo il problema è JetBlue Airways la compagnia aerea […]
  • Russia registra il primo vaccino al mondo contro il coronavirus
    Dopo mesi di test e di attesa è la Russia a battere tutti e registrare Sputnik il primo vaccino al mondo contro il Coronavirus. Sputnik, il vaccino sviluppato dall’Istituto Gamaleya di Mosca ha ricevuto il via libera dal Ministero della Sanità russo. Citando i media russi, Putin avrebbe rivelato che anche alla figlia è stata […]
  • Piccoli sottomarini privati, il nuovo sogno degli esploratori
    Dalle tranquille avventure sulla superficie dell’acqua all’eccitante esplorazione delle profondità dei fondali marini a bordo dell’ultimo e più sensazionale giocattolo marino: il sottomarino personale. Leggero da trasportare in macchina e comodo da tenere nei garage dei superyatch, il nuovo trend subacqueo prenderà il posto dei numerosi sport d’avventura fin’ora sperimentati. Costruito per esplorare i fondali […]
  • Prima lo adotti poi raccogli i suoi frutti, a Milano nasce la Food Forest, la foresta edibile
    Oltre 2.000 tra piante, ortaggi, piante officinali, alberi, arbusti da frutto e da legno ospitati nel cuore dell’immensa città metropolitana di Milano, con l’obbiettivo di ristabilire il rapporto primitivo tra l’uomo e i prodotti che Madre Natura gentilmente offre. Questo, starà alla base della nuova Food Forest, la foresta edibile  che in autunno prenderà vita all’interno […]
  • Ponte Tibetano e Cascate di Saent: che bella la Val di Rabbi!
    Costruito nel 2016 sopra il torrente Ragaiolo in Val di Rabbi, il ponte tibetano è ormai diventato una tappa fissa per tutti coloro che amano la montagna e la Val di Rabbi. Costruito in ferro e con una pavimentazione di grate di ferro, il ponte tibetano è adatto a grandi e piccini grazie anche alle […]
  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]

Categorie

di tendenza