Connect with us
Pubblicità

Piana Rotaliana

San Giovanni Mezzolombardo, Paoli (LEGA) : «Ossanna è il responsabile dei problemi del centro sanitario e deve solo tacere»

Pubblicato

-

Il mondo politico è fatto di incongruenze e contraddizioni, e allora può succedere che un politico, ieri nella maggioranza, faccia chiudere  ospedali, punti nascita, e pronto soccorsi di periferia, per poi, quando finisce all’opposizione per scelta dei cittadini, urlare e pretendere, attraverso la presentazione di un’interrogazione, delle migliorie sulla “nuova” struttura piena di crepe e problemi, riaperta e progettata dal suo stesso partito.

È il caso del consigliere Lorenzo Ossanna in quota PATT che insieme al suo partito e agli alleati di centro sinistra nella precedente legislatura ha fatto tabula rasa dell’ospedale di Mezzolombardo, chiuso dalla sera alla mattina all’insaputa dello stesso sindaco Helfer.

Un passaggio dopo il quale il centro sanitario san Giovanni è stato progettato, sempre sotto la supervisione del governo di centrosinistra nell’ambito del quale, urge ricordare, Ossanna ricopriva un ruolo importante come vicepresidente regionale e capogruppo del PATT in provincia.

Pubblicità
Pubblicità

La contraddizione non è però sfuggita al consigliere della maggioranza Denis Paoli che quando era in minoranza ha combattuto fino alla fine perché l’ospedale non venisse chiuso.

«Prima di presentare interrogazioni sul centro sanitario san Giovanni di Mezzolombardo, – afferma Paoli – credo che le minoranze di Mezzolombardo legate a PD, PATT e UPT dovrebbero farsi un esame di coscienza. Infatti, quando loro erano al governo sia in Comune sia in Provincia – proprio loro, che oggi si atteggiano a indignati speciali – l’ospedale di Mezzolombardo è stato chiuso».

Il consigliere Paoli consiglia poi il collega del PATT  a muoversi con maggiore prudenza, «anche perché è inutile affermare di voler evitare polemiche poiché è lui stesso, che così facendo, alimenta la polemica. Se il centro sanitario è così malmesso e ricco di problemi è difatti per motivi riconducibili, in primo luogo, al modus operandi di un centrosinistra di cui lui fa parte, centrosinistra che – per chiare finalità elettoralistiche – ha preteso di terminare a tutti i costi un’opera prima delle elezioni del 21 ottobre 2018».

Pubblicità
Pubblicità

E ancora: «Voglio inoltre ricordare al consigliere e architetto Ossanna che ben prima di lui mi sono recato presso il centro sanitario per vedere coi miei occhi la situazione e raccogliere la lunga lista delle problematiche che – voglio evidenziare – toccano molto da vicino anche il mondo della disabilità, che mi sta assai a cuore. Pertanto ora è inutile che presentino documenti su cose sulle quali, come Lega, abbiamo iniziato a documentarci per primi. Dopo aver tolto un ospedale alla Piana Rotaliana ed avergli lasciato, in cambio, un poliambulatorio pieno di crepe, il centrosinistra farebbe insomma meglio a tacere».

Per la cronaca nella sua interrogazione Lorenzo Ossanna chiede alla giunta Fugatti quando verrà riaperto il parcheggio momentaneamente chiuso; quando si darà seguito alla prevista demolizione della palazzina interna; quando sarà accessibile la camera mortuaria; quando sarà completamente fruibile il garage dei dipendenti sito al piano interrato e  quali misure intenda adottare l’Azienda Sanitaria per risolvere il problema termico della zona prelievi al piano terra.

Il nuovo edificio del Centro Sanitario San Giovanni di Mezzolombardo è una struttura moderna dotata di spazi ben organizzati, che da poco ha iniziato a essere utilizzata dagli utenti e che è stata realizzata dalla precedente giunta di centro sinistra con annessi i problemi che Ossanna chiede che vengano risolti dalla Giunta Fugatti.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • A Bologna l’economia circolare in edilizia diventa realtà: arriva il nuovo asfalto 100% riciclato
    Un’edilizia circolare sempre più sostenibile dal punto di vista ambientale risulta una strada imprescindibile per il futuro dello sviluppo economico. Il riciclo dei materiali promette infatti oltre ad una sensibile riduzione dei rifiuti e dell’inquinamento, anche un’ottima soluzione per ottimizzare costi e ricavi. In un simile contesto risulta fondamentale lavorare sulla ridefinizione del ciclo produttivo […]
  • Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
    A pochi chilometri da Cortina tra cieli sconfinati e cattedrali rocciose esiste una camera che regala l’insolita emozione di ritrovarsi a dormire avvolti dall’affascinante magia di un paesaggio unico al mondo. La starlight Room, inclusa tra i dieci hotel più spettacolari del mondo, si trova infatti sopra al rifugio Col Gallina a 2055 metri in […]
  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]

Categorie

di tendenza