Connect with us
Pubblicità

Trento

Programma di manutenzione 2019: a Trento saranno abbattute 33 piante

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

L’ufficio Parchi e giardini ha predisposto, anche per quest’anno, il programma di manutenzione delle alberature finalizzato a mantenere in buone condizioni il patrimonio arboreo cittadino che conta ad oggi oltre 15 mila piante tra censite e stimate (di queste, circa 5 mila piante fanno parte del verde stradale, altre 3 mila si trovano nei giardini).

A partire dal 2018, l’individuazione delle piante su cui intervenire non viene più deciso solo in base alla turnazione, ma tiene conto anche dei risultati del lavoro di censimento e valutazione Vta (Visual Tree Assessment) iniziato nel corso del 2017.

Tale attività ha permesso di valutare in modo puntuale lo stato fitosanitario di tutte le alberature e di molte piante dei parchi cittadini.

Pubblicità
Pubblicità

Sono stati dunque individuati gli alberi per i quali la semplice rimozione dei rami secchi non è sufficiente: in questi casi, a causa di importanti difetti strutturali o di situazioni fitosanitarie compromesse, è necessario procedere a particolari interventi per consentire la conservazione in condizioni accettabili di sicurezza.

Sono state dunque pianificate 769 potature e 20 consolidamenti, che consistono nell’installazione di un sistema di funi appositamente studiato per rendere maggiormente solidali tra loro parti di chioma che presentano criticità strutturali.

E’ stato inoltre deciso l’abbattimento di quegli alberi per i quali la valutazione Vta ha messo in evidenza sintomi o difetti tali per cui non è stato possibile individuare interventi idonei a garantire margini di sicurezza accettabili.

Pubblicità
Pubblicità

In particolare ad oggi risulta necessario l‘abbattimento di 33 piante, che verranno poi sostituite nel corso dell’anno, prevalentemente nel periodo autunnale.

Tra le piante da abbattere, ci sono anche due paulonie in piazza Lodron (intervento già realizzato), una robinia nell’area cani in località Solteri, gli abeti davanti all’ingresso del cimitero di Martignano, due ciliegi nel giardino in Clarina, cinque robinie nell’area gioco del giardino di Maso Ginocchio, due platani e un cedro monumentale nel parco delle Albere, una robinia in piazza Venezia, quattro ciliegi nel giardino del Salè, una sequoia, una taxodia, una quercia e un tiglio nel giardino Garbari, due ippocastani nella rampa stradale di Sopramonte, due Sofore in via Tommaso Gar.

Si tratta di alberi la cui stabilità è gravemente compromessa e che dunque, per ragioni di sicurezza, devono essere abbattuti per scongiurare crolli improvvisi, sempre più frequenti anche a causa del ripetersi di eventi atmosferici estremi.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Bolzano1 ora fa

Era scomparsa nel 1990: risolto dopo 32 anni il giallo dell’altoatesina Evi Rauter

Trento2 ore fa

Il sindaco Ianeselli e il commissario del Governo Bernabei hanno firmato questa mattina il “Patto sicurezza Trento”

Trento2 ore fa

7 consiglieri della maggioranza chiedono un Consiglio straordinario per l’esame del ddl di Masè sulla terza preferenza

Trento2 ore fa

Il vicesegretario generale dell’Ocse Yoshiki Takeuchi, in visita in Trentino, è stato ricevuto stamani dal presidente Fugatti

Trento3 ore fa

Sono gravissime le condizioni della bimba investita da un’auto a Mezzolombardo

Trento3 ore fa

Coronavirus: 284 nuovi positivi, 55 il totale dei ricoverati di cui 4 in rianimazione

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Furioso incendio a Segno

Valsugana e Primiero3 ore fa

Fiamme avvolgono un macchinario nello stabilimento industriale: molte le squadre di vigili del fuoco per spegnere le fiamme

Trento4 ore fa

Tutti gli inquinanti sotto i limiti previsti: ad Aprile in Trentino è buona la qualità dell’aria

Trento4 ore fa

Ancora attivi i contributi provinciali cumulabili a quelli statali per l’acquisto di auto elettriche

Alto Garda e Ledro4 ore fa

Scoperta a Mori una rarissima orchidea

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Francesco Antonio Ciarleglio è il nuovo direttore di chirurgia a Cles

Musica5 ore fa

Rovereto rende omaggio a Jan Novák

Italia ed estero6 ore fa

Hacker russi KIlnet di nuovo in azione: bloccati diversi siti ufficiali italiani

Val di Non – Sole – Paganella7 ore fa

A Taio è tornata la “Festa degli alberi”

Trento1 settimana fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e salgono contagi e ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 170 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Salgono ancora i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Politica3 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 107 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Balzo in avanti dei ricoveri

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Fiamme in centro storico a Denno – IL VIDEO

Italia ed estero4 settimane fa

L’ultima gaffe di Joe Biden: stringe la mano ai fantasmi. Il mondo s’interroga sullo stato di salute del presidente Usa

Trento3 settimane fa

Concerto Vasco Rossi: ecco la viabilità alternativa per minimizzare i disagi

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 156 contagi e nuovo balzo in avanti dei ricoveri nelle ultime 24 ore

Telescopio Universitario3 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Trento5 giorni fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento6 giorni fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Spettacolo4 settimane fa

Lutto nel mondo dello spettacolo, è morta Catherine Spaak

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza