Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

E’ salpato il 64° carnevale di Rovereto, con l’insediamento della Mini Giunta

Pubblicato

-

E’ salpato ufficialmente stamane il 64° Carnevale dei bambini di Rovereto.

Il programma, come da tradizione, ruota attorno ai due appuntamenti principali: l’insediamento della Minigiunta (quest’anno la classe quarta B delle scuole Gandhi e la Grande sfilata delle mascherine domenica 3 marzo).

I componenti della Minigiunta sono: Sindaco Ludovica Fait, vicesindaco Cristian De Felice.

Pubblicità
Pubblicità

Assessore al Carnevale Giacomo Angheben, Assessore all’Inclusione Safa Nouri che stati ricevuti dal sindaco Francesco Valduga  (presenti gli assessori Cristina Azzolini, Beppino Graziola, Mario Bortot, Ivo Chiesa).

Nel discorso ufficiale di investitura la Mini-Sindaca ha chiesto di: istituire di una domenica al mese in cui alcune zone della città sono chiuse al traffico per incentivare l’uso della bicicletta e dei mezzi pubblici, migliorare la vivibilità cittadina e abbassare lo smog, più cassonetti per fare la differenziata (…”anche sui marciapiedi per farla anche quando si passeggia in città”).

Inoltre di favorire e promuovere lo sport per strappare dalle loro stanze quei bambini che “… vivono reclusi in casa davanti al computer, televisione e videogiochi senza svolgere attività fisica”. Ma c’è una iniziativa specifica per la loro scuola: la richiesta di sistemare il piazzale perchè quando piove ristagna l’acqua e il terreno diventa fangoso e scivoloso.

Pubblicità
Pubblicità

Nel suo discorso, anche l’auspicio affinché il Sindaco promuova un sempre maggiore dialogo in città: «Nella nostra classe ci sono bambini di origini culture e religioni diverse, come diversi siamo anche nel carattere e nel comportamento. Però siamo anche uguali perché come tutti i bambini amiamo giocare.

Perciò siamo uguali e diversi allo stesso tempo, ma cerchiamo di convivere pacificamente». Argomento questo ripreso anche da  Safa Nouri, assessora all’inclusione che ha detto: «L’inclusione è una cosa importante. Ogni persona ha diritto di fare parte pienamente di un gruppo di una classe di una città e deve avere gli stessi diritti. Questo è il nostro pensiero che oggi abbiamo condiviso con tutti voi. Buona vita a tutti».

Il Sindaco Francesco Valduga ha risposto alla Minisindaco e agli assessori che il dialogo è effettivamente importante. «Cercherò sempre di stimolarlo come da voi suggerito, ma è importante che si svolga dentro relazioni concrete e non sui social che sono mezzi molto superficiali. Soprattutto il dialogo deve essere sostenuto dalla competenza perché è la conoscenza che rende liberi, infatti annulla la paura, e quando si non si ha più paura si è liberi» ha detto il Sindaco che ha citato don Giovanni Bosco e le tre parole per essere felici: allegria, studio, pietà.

«Potremmo tradurre la parola pietà con solidarietà e condivisione, ovvero voglia di stare insieme – ha detto Valdugae dentro la scuola c’è la possibilità di costruire questa felicità: la scuola è un Bene Comune per definizione perchè contiene tanti beni comuni immateriali che sono i valori.

E allora godiamoci la festa e facciamo sì che la gioia contagiosa di questi giorni prosegua e faccia stare tutti assieme positivamente» ha concluso Valduga che nel suo intervento ha anche dato risposta positiva alla richiesta di sistemazione del piazzale della scuola Gandhi.

«Troverà sicuramente spazio nel bilancio 2019 che prevede investimenti nella manutenzione degli edifici. Per quanto riguarda i rifiuti ci piace questa sensibilità ambientale che anche lo scorso anno venne proposta dalla mini giunta e si è concretizzata in una bella mostra allestita proprio nella vostra scuola che ho visitato lunedì» ha detto ancora Valduga ricordando che ogni anno la Giunta Comunale elabora un documento che viene consegnato alle minigiunta uscente per relazionare sul lavoro svolto durante l’anno sulla base alle richieste avanzate dai bambini nel loro Carnevale (il documento verrà distribuito nei prossimi giorni).

Circa le domeniche senz’auto Valduga ha ricordato che sono certamente state utili in passato e che sono già in atto molti interventi che vanno nel senso di ridurre il traffico e migliorare la vivibilità grazie – ad esempio – al recente potenziamento del trasporto pubblico.

La cerimonia di insediamento è stata allietata dall’esibizione del mago Edvin Picalli e dal concerto di apertura del Minicoro diretto dal maestro Giampaolo Dai Campi. Il programma proseguirà  oggi a Teatro Zandonai  con un musical per le famiglie (in due turni ore 15.00 e ore 18. 30).

Andrà in scena “ALADINO E LA LAMPADA MERAVIGLIOSA” musical liberamente ispirato al racconto de “Le Mille e una notte”. Presentato dalla Compagnia del villaggio.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Coronavirus: molto richiesti i saturimetri, a qualcuno servono davvero
    Dall’inizio dell’allarme coronavirus la corsa ai principali dispositivi di protezione individuale sembrava inizialmente limitarsi alle mascherine ed ai gel disinfettanti per le mani, diventati poi introvabili sia nelle farmacie che sui portali online, ma ultimamente il fenomeno parrebbe essersi allargato anche a strumenti prettamente sanitari come il saturimetro. Infatti, il particolare dispositivo a pinzetta facilmente […]
  • Coronavirus: L’Italia spegne i motori e i delfini tornano nei porti italiani
    La recente emergenza sanitaria ha reso l’Italia, Paese noto per la sua vivacità e il suo calore una penisola pressoché deserta obbligando negozi, centri commerciali e molte aziende a bloccarsi per intere settimane e costringendo milioni di italiani a guardare l’arrivo della primavera unicamente dalla finestra della propria abitazione. All’ombra di tutto questo, Madre Natura […]
  • Coronavirus: dalla Cina arrivano i caschi termoscanner per la polizia
    Da qualche mese, partendo dalla Cina e allargandosi come una macchia d’olio fino all’Italia, il mondo intero si è trovato improvvisamente a combattere una guerra contro un nemico veloce ed invisibile che non sta risparmiando niente e nessuno, colpendo non solo persone ma l’economia di interi Paesi, costringendo l’unione e l’impegno di tutte le forze […]
  • Coronavirus: 3 fasi per sanificare correttamente casa
    Candeggina, gel disinfettanti, alcol e spray si stanno rivelando i migliori alleati, nonché le armi più utilizzate in questo periodo per riuscire a combattere l’invisibile nemico che da settimane sta costringendo a casa milioni di italiani. Oltre alle ormai note raccomandazione di igiene emanate dal Governo, ai dispositivi di protezione individuale come le introvabili mascherine […]
  • Cascata “rosso sangue” in Antartide, uno spettacolo della natura
    Sono passato 109 anni dal primo avvistamento di questo macabro fenomeno situato nei pressi del lago (ovviamente ghiacciato) di Bonney, in Antartide. Nonostante questa cascata dal colore ramato fosse stata avvistata per la prima volta nel 1911 dal geologo Griffith Taylor durante una spedizione, soltanto qualche anno fa alcuni studiosi sono riusciti a risalire all’origine […]
  • Cenare sotto il mare: “Under” il primo ristorante sott’acqua d’Europa
    Attraversando i quattro angoli del mondo, sono molte sono le eccentricità dal punto di vista architettonico che si incontrano, ma pochi hanno lo stile e l’originalità del primo ristorante subacqueo di Baly, lungo le coste della Norvegia, candidato a diventare uno dei più spettacolari progetti architettonici mai concepiti in fondo al mare. “Under”si presenta come […]
  • Viaggiare rimanendo a casa: dall’arte ai paesaggi, vedere il mondo con i tour virtuali
    La veloce diffusione del Coronavirus in Italia e in Europa ha costretto milioni di persone a casa, obbligandoli ad annullare progetti e piani precedentemente programmati o a posticipare prenotazioni di viaggi a data da destinarsi. Ad oggi, la fine della quarantena sembra un giorno troppo lontano e la voglia di lasciare i confini della propria […]
  • Coronavirus: sanificare le mascherine per riutilizzarle in mancanza di nuove
    Da molti giorni l’Italia sta vivendo l’ormai nota emergenza Coronavirus che, oltre al periodo di quarantena forzata richiede l’utilizzo in caso di spostamenti, di particolari presidi di protezione individuale come il disinfettante per le mani o le tipiche mascherine. Mascherine che, dall’inizio dell’allarme hanno subito un aumento vertiginoso della domanda rendendole non solo introvabili, ma […]
  • Italia: Paese “green” e leader delle rinnovabili
    Troppo spesso, l’Italia è abituata ad occupare gli ultimi posti nelle classifiche europee, alimentando i pregiudizi sul Bel Paese che in alcuni settori, quando vuole, sembra essere incredibilmente ed indubbiamente qualificato. Infatti, secondo il rapporto condotto dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale ( ISPRA) seguito poi da un’analisi dell’Agenzia Nazionale per l’Energia, […]

Categorie

di tendenza