Connect with us
Pubblicità

Trento

Protesta a Trento per la nuova maturità: 300 studenti scendono in piazza

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Grandi proteste degli studenti per il nuovo esame di maturità.

Non tanto per le novità introdotte, quanto per la tempistica che ha spiazzato tutti.

Per mesi studenti e insegnanti si sono esercitati su un modello di maturità, che a quattro mesi dall’esame è stato repentinamente cambiato.

Pubblicità
Pubblicità

Ieri a Trento, come in molte altre città italiane, gli studenti sono scesi in piazza. Erano circa 300, soprattutto ragazzi dei licei.

Il corteo è partito alle 8 e 30 da Piazza Dante, ha percorso Via Romagnosi, via Clesio, Piazza Venezia, per arrivare davanti al Palazzo di giustizia, dove non sono mancati cori e slogan. Nonostante i disagi creati al traffico, la protesta è stata pacifica e contenuta.

I manifestati hanno poi attraversato Piazza Fiera, diretto verso i licei da Vinci, Scholl e Galilei.

Pubblicità
Pubblicità

Alcuni ragazzi spiegano: “Stiamo parlando di un esame, dunque di un evento che crea ansia. Protestiamo perché non ci sono state comunicate le novità per tempo e nel modo corretto. Non vogliamo essere considerati come dei semplici ingranaggi che si adatteranno, con i loro professori, ai nuovi cambiamenti. Un’annata di maturandi non è un’annata di cavie“.

Non condivisa l’abolizione della tesina (“veniamo privati della possibilità di metterci del nostro“) e l’estrazione delle buste (“gran pagliacciata che ricorda i quizzoni televisivi“).

Uno dei rappresentanti degli studenti del Galilei spiega: “Non contestiamo il nuovo impianto a prescindere, quanto le tempistiche. Il fatto di aver cambiato le carte in tavola a quattro mesi dall’esame, per chi dovrà affrontarlo a fine anno è un problema. Ci si era preparati anche dall’anno scorso sulla scorta dell’impostazione precedente. Crediamo sarebbe più saggio introdurre le novità gradualmente, tra un paio d’anni“.

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 giorni fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento4 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Offerte lavoro4 giorni fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

economia e finanza4 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento1 settimana fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Trento4 settimane fa

Arrivano i saldi invernali: ecco quando inizieranno

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza