Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Unanimità a Villa Lagarina: sì alla fusione

Pubblicato

-

A livello politico è certamente il voto più importante della consiliatura e c’è grande soddisfazione per il fatto che sia stato unanime e abbia coinvolto, fin dalla stesura dell’atto di indirizzo, tutti i gruppi consiliari dei tre comuni.

Villa Lagarina vuole la fusione con Pomarolo e Nogaredo e il consiglio comunale di mercoledì lo ha messo nero su bianco.

I tre comuni hanno da tempo in essere un importante progetto di gestione associata e l’atto per avviare la fusione dovrà “passare” anche negli altri due.

PubblicitàPubblicità

Proprio per questo, al fine di evitare spiacevoli sorprese, un emendamento ha completato il testo con le strategie che Villa Lagarina attuerà se gli altri consigli comunali non dovessero sostenere il progetto. Il nuovo Comune potrebbe diventare la nona municipalità del Trentino, con 8.400 abitanti.

I passi del percorso per arrivare all’atto di indirizzo.

Pubblicità
Pubblicità

L’atto di indirizzo con cui Villa Lagarina dà il via all’ipotesi di fusione è l’ultimo passo di un lungo cammino che la sindaca Romina Baroni ha ripercorso in aula, iniziato nel 2015 con la definizione dell’ambito associativo, proseguito nel 2016 con la sottoscrizione del “Progetto di riorganizzazione sovra comunale dei servizi” e poi l’approvazione in consiglio della “Convenzione generale per la gestione associata” che hanno visto la nascita di 4 servizi unici, operativi dal primo novembre 2017: segreteria e affari generali, oltre a servizio alla persona e affari demografici, a Villa Lagarina; territorio a Pomarolo, finanziario e attività economiche a Nogaredo.

A Villa Lagarina ha sede anche la centrale unica di committenza. La “governance” è affidata alla Conferenza dei sindaci e Villa Lagarina è capofila.

Spiega la sindaca Romina Baroni: «Villa Lagarina avrebbe potuto chiedere di derogare alla gestione associata ma ha voluto avviare questo progetto che andava volutamente e ampiamente oltre gli adempimenti minimi fissati dalla legge: non solo la mera divisione dei compiti, ma un piano strutturato e organico per guardare al futuro e quindi alla fusione».

Tutti i consiglieri dei tre comuni si sono riuniti in seduta plenaria informale a Nogaredo il 4 dicembre 2018. Qui hanno ascoltato gli interventi della dottoressa Loretta Zanon, dirigente della Ripartizione II – Enti locali, previdenza e competenze ordinamentali della Regione e del dottor Alessio Ravagni, responsabile dell’area personale del Consorzio dei comuni trentini.

Durante la seduta di mercoledìBaroni ha ricordato che «L’istituto della fusione si è dimostrato propedeutico alla semplificazione del quadro istituzionale; al superamento della frammentazione amministrativa; alla razionalizzazione dell’iter burocratico; all’efficientamento della forza lavoro; al miglioramento delle competenze; alla riduzione dei costi.

Tutto questo in un’epoca in cui gli adempimenti burocratici sono sempre più numerosi e complessi: c’è bisogno di costruire sinergie virtuose e di dare vita a strutture amministrative costruite anzitutto con organici adeguati e dotate di un’organizzazione efficiente, moderna, professionalmente competente e preparata. Il fine ultimo è dare risposte puntuali e rapide ai cittadini».

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Spotify crea playlist personalizzate per i propri animali domestici: l’obiettivo è alleviare stress e ansia
    A casa durante le pulizie o sotto la doccia, in palestra mentre ci si allena e si fatica, ed in macchina alla radio con i brani preferiti: la musica sembra accompagnare e addolcire da sempre le giornate, diventando spesso colonna sonora di momenti importanti ed indimenticabili della nostra vita. In molti casi, le canzoni a […]
  • “Glamping”: la nuova alternativa glamour e chic al campeggio
    La natura con la sua bellezza ha la straordinaria capacità di avere una forte reazione ed un effetto diretto sulle nostre emozioni invitando ogni anno molti viaggiatori a viverla appieno per migliorare i propri momenti di pausa dalla vita frenetica, attraverso una semplice passeggiata all ombra delle fronde di un bosco o meglio, trascorrendo un’intera […]
  • Profumi funzionali: in arrivo nuove fragranze per diminuire lo stress ed aumentare il benessere
    I ricordi e le emozioni sono unite da un profondo e stretto legame con l‘olfatto che lo rendono come il gusto, uno dei sensi più potenti e straordinari arrivando ad influenzare molte volte anche i nostri comportamenti. L’olfatto è quel senso che non solo riesce a collegare i ricordi, gli attimi e addirittura i sapori […]
  • Svizzera: dal 2020 il tragitto casa – lavoro viene considerato orario d’ufficio
    In metropolitana, in autobus o in treno: tutti i giorni durante il tragitto che da casa porta al lavoro si risponde a numerose telefonate, si inviano e ricevono sollecitazioni, informazioni o delucidazioni sia via mail che attraverso social riguardo gli impegni lavorativi della giornata e della settimana. Dal primo gennaio 2020, in Svizzera, il tragitto […]
  • “Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
    Il gesso è da sempre stato l’irritante, ingombrante e pesante compagno di molte convalescenze, accompagnando e terrorizzando per settimane milioni di persone in tutto il mondo. Molto presto tutto questo potrebbe diventare soltanto ricordo molto lontano; a rimpiazzare con notevole onore il vecchio gesso sarebbe “Cortex Cast”: un esoscheletro stampato in 3D, composto da nylon […]
  • Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d’impresa
    Le aziende hanno diversi sistemi e modi per creare valore, ma soltanto uno riesce a generare opportunità ed importanza contribuendo con successo al benessere del territorio e della società: Il volontariato sociale d’impresa. Il Caseificio della Val di Fiemme è entrato e si è distinto in questo importante mondo, creando e dedicando ad ogni anno […]
  • Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
    In tutta Italia, le cifre da capogiro degli appartamenti in affitto colpiscono direttamente ragazzi, studenti universitari ed intere famiglie che, costretti a scontrarsi con le difficoltà lavorative e la mancanza di un capitale iniziale per acquistare una casa di proprietà, devono a ripiegare sull’appartamento in affitto. Nonostante le cifre improponibili, il profondo cambiamento della società […]
  • Bhutan: l’incredibile fascino del Paese più felice del mondo
    Incastonato tra le rocce dell’immensa catena montuosa Himalayana, tra Cina e India, la natura lascia spazio al piccolo ma affascinate Stato monarchico del Bhutan. Nonostante sia uno dei paesi più poveri dell’Asia, qui si registra il tasso di felicità più elevato di tutto il continente e l’ottavo nella classifica mondiale. Infatti, oltre agli incredibili paesaggi, […]
  • Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
    Il rumore del traffico esterno, il calpestio proveniente dal piano superiore, la televisione del vicino a volume troppo alto: questi sono solo alcuni dei rumori che possono infastidire l’ambiente domestico. Il mercato offre moltissimi sistemi per ottimizzare, migliorare e molte volte eliminare il problema: dai blocchi di muratura, applicati sopratutto nelle nuove costruzioni, ai feltri […]

Categorie

di tendenza