Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Tutti gli appuntamenti del Carnevale in Val di Non

Pubblicato

-

La Val di Non si sta per vestire in maschera. Saranno davvero molti gli eventi che animeranno la valle delle mele durante il Carnevale 2019, ormai alle porte.

Una serie di appuntamenti tra tradizione e novità, con un unico denominatore comune: divertimento.

Si comincia venerdì 1° marzo a Tres, al ristorante “La Sidreria” con la cena in maschera e a seguire canti e balli in compagnia insieme a Radio WebShow  di Angelo Florio. L’entrata è gratuita.

PubblicitàPubblicità

Domenica 3 marzo, invece, alle 12.30 alla caserma dei Vigili del Fuoco a Castelfondo è in programma il pranzo per tutti con piatto tipico. Nel pomeriggio ci saranno giochi per grandi e piccini. Organizza la Pro Loco di Castelfondo.

Anche al Centro per lo Sport e il Tempo Libero di Cles si festeggerà il Carnevale da mezzogiorno alle 18 con cucina tipica a cura dei gruppi dei rioni di Cles, animazioni, musica, giochi e tanto divertimento per famiglie.

Martedì Grasso, 5 marzo, si replica a Cles con il rione Prato che invita i più piccoli a lasciarsi trascinare in un vortice di musica, animazioni e giochi per tutti, senza dimenticare il pranzo in compagnia.

A Fondo, al Palasmeraldo, ci sarà invece il “Carnevale sul ghiaccio”, per festeggiare sui pattini e partecipare al concorso per la mascherina più bella. Alle 14 ci sarà l’iscrizione delle mascherine, alle 14.30 l’inizio della sfilata e alle 16 la premiazione.

Ma anche a Tres sono in programma dei simpatici momenti di festa. Il centro ricreativo “Prà del lac” ospiterà alle 12.30 il pranzo di Carnevale a cura del Gruppo Giovani di Tres. Nel pomeriggio spazio poi al torneo di briscola e ad altri giochi.

Per concludere, come da trazione, Piazza Lampi farà da cornice al Gran Carnevale di Romeno. A partire dalle 14 via alla sfilata con il Corpo Bandistico del Comune di Romeno, i Lachè di Romeno, numerosi carri allegorici e i tantissimi gruppi mascherati. A seguire nel tendone polenta e lucanica per tutti, con uno spettacolo di intrattenimento per bambini. A partire dalle 16.30 servizio bar e panini con musica a 360 gradi. In serata, dalle 21, Dj Michelino in consolle.

Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito dell’Apt Val di Non o contattarla direttamente al numero 0463-830133 o tramite e-mail all’indirizzo info@visitvaldinon.it.

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Prende fuoco un appartamento in centro a Taio, i Vigili del Fuoco evitano il peggio

Pubblicato

-

Questa mattina è stato provvidenziale l’intervento dei Vigili del Fuoco volontari di Taio che hanno domato e spento un incendio divampato in un appartamento nel centro storico del paese. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Predaia, via alle iscrizioni al progetto Bim-Sova per l’inserimento lavorativo di disoccupati

Pubblicato

-

Nell’ambito dei progetti e interventi per il ripristino delle qualità ecologiche, ambientali e paesaggistiche, per la valorizzazione e promozione di siti storico culturali e per l’attivazione di alcuni servizi ricadenti nei comuni del Consorzio dei Comuni della provincia di Trento del Bacino Imbrifero Montano dell’Adige, assolvendo nel contempo a finalità occupazionali, il Comune di Predaia e il Consorzio dei Comuni BIM dell’Adige, hanno reso noto che, a partire da lunedì prossimo, 25 marzo, e fino alle 13 del 19 aprile, gli interessati residenti nel Comune potranno presentare domanda di lavoro al fine dell’assunzione. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Orso in bassa Valle di Non: i Guardia dighe della Dolomiti Edison Energy hanno paura

Pubblicato

-

Dopo il nuovo attacco dell’orso alla Rocchetta avvenuto mercoledì sera torna la paura.

Protagonista sfortunata Mercoledì sera è stata una 21 enne che si è vista speronare la propria auto da un orso

È successo lungo la statale 43 della Valle di  Non all’altezza di Maso Milano.

PubblicitàPubblicità

L’orso dopo aver affiancato la sua auto ha sbattuto più volte contro la sua fiancata destra recando gravi danni al mezzo. (qui articolo)

Nel luogo dove è avvenuto l’attacco ci sono diversi impianti sui corsi d’acqua sussidiari che necessitano di ispezione e manutenzione da parte di personale che ora comincia ad avere paura di essere attaccato dall’animale che scorrazza in zona dopo il risveglio dal letargo invernale 

Per questo questa mattina la Cgil, su segnalazione dei Guardia dighe della D.E.E Spa, ha inviato una richiesta di intervento alla Direzione generale di Milano e per conoscenza alla Direzione del personale del G.D.E. e agli Assessorati della provincia autonoma di Trento competenti, per conoscere quali interventi intendano mettere in campo al fine di tutelare il personale coinvolto.

Infatti, nel contesto territoriale della bassa Valle di Non, essendo presenti diversi impianti / strutture di D.E.E. in particolare su i corsi d’acqua sussidiari, il personale, a cadenza settimanale, svolge una serie di attività (es. verifiche, ispezioni, manutenzioni, ecc.) e tale presidio, il più delle volte, è svolto in contesti non proprio agevoli e la presenza del plantigrado preoccupa i dipendenti.

«Per queste ragioni abbiamo ritenuto di segnalare la problematica alla Direzione aziendale e chiedere, oltre alla valutazione dei rischi (come previsto dalla Normativa), di conoscere le iniziative che D.E.E. intende mettere in campo a tutela dei propri dipendenti» – Dichiara in una nota Mario Cerutti (foto) il segretario della FilcTem

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Iscriviti alla Newsletter

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza