Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Un successo la prima Giornata dell’Anziano di Ville d’Anaunia

Pubblicato

-

Una giornata speciale, per stare insieme e condividere un momento di festa e di risate, ma anche di riflessione.

Domenica scorsa al Centro per lo Sport e il Tempo Libero di Cles ha avuto luogo la prima Giornata dell’Anziano di Ville d’Anaunia, fortemente voluta da Maria Zanini e Luigi Pinamonti, presidenti dei Circoli Pensionati e Anziani di Tuenno e Tassullo.

Era presente anche il vescovo don Lauro Tisi, che ha fatto riflettere i presenti sulla leggerezza con cui usiamo a volte le parole, non valutando fino in fondo le conseguenze. “Accogliere, fare il bene degli altri, è per tutti noi un’esigenza primaria, perché la gratitudine e il senso di pienezza che riceviamo ci rendono felici – ha ricordato don Lauro Tisi –. Il pensare solo a noi stessi, invece, ci chiude alla società, ci rende soli. Gli uomini sono esseri sociali che hanno bisogno di stare insieme”.

Pubblicità
Pubblicità

La vicepresidente della Comunità della Val di Non nonché assessore alle Politiche Sociali Carmen Noldin, che insieme al Comune di Ville d’Anaunia ha patrocinato l’iniziativa, si è complimentata con gli organizzatori e ha espresso la volontà di dar vita anche in altri ambiti iniziative di aggregazione rivolte agli anziani come questa.

Pubblicità
Pubblicità

Il sindaco di Ville d’Anaunia Francesco Facinelli ha sottolineato invece come sia importante il passaggio di testimone da una generazione all’altra e, riprendendo il pensiero del vescovo, ha esortato gli anziani, portatori di saggezza, a trovare il modo di aiutare i giovani, evitando giudizi e la presunzione di sapere a prescindere cosa sia giusto, ma ascoltando, con pazienza, raccontando la propria esperienza e ponendo domande che facciano riflettere i giovani.

Un ruolo fondamentale quindi, quello degli anziani, di guida e di morale ed etica, per superare l’individualismo imperante e far sentire ai giovani che la vita ha un senso che val al di là della posizione economica e sociale.

Pubblicità
Pubblicità

Il pranzo è stato preparato dai “NuVolA” e servito dai ragazzi dei Gruppi Giovani di Tassullo e Tuenno e dell’Oratorio di Tuenno.

Anche i Vigili del Fuoco e la Croce Bianca di Tuenno hanno contribuito alla riuscita della festa con il loro servizio.

Il pomeriggio è stato allietato dall’armonia dei Cantori Solandri e dall’irriverente Loredana Cont.

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Riapre stasera la Statale 421 per Molveno

Pubblicato

-

Grazie all’impegno determinante del Servizio Gestione Strade della Provincia, a partire da questa sera sarà riaperta al traffico la S.S. 421 nel tratto tra S. Lorenzo in Banale e Molveno, chiusa dal 23 novembre scorso a causa di una frana staccatasi dalla parete rocciosa che costeggia la sede stradale

Gli interventi per ripristinare l’agibilità dell’arteria viaria sono stati avviati già all’indomani della frana dallo stesso Servizio Gestione Strade, in collaborazione con i geologi del Servizio provinciale e di una ditta specializzata in disgaggi.

La riapertura è avvenuta in tempi record, nonostante la situazione della parete rocciosa a monte della strada, l’entità della frana e le condizioni di intervento non certe.

PubblicitàPubblicità

Superato questo problema immediato rimane l’impegno, confermato dal presidente Maurizio Fugatti, di affrontare strutturalmente le condizioni della strada, per la quale sono già disponibili risorse a bilancio.

Al momento, oltre alla bonifica di un’ampia porzione del versante interessato dai crolli, si è provveduto allo svuotamento del materiale di frana trattenuto dalle barriere paramassi già in opera ed a realizzare una nuova barriera paramassi nella parte superiore delle alte pareti presenti.

Pubblicità
Pubblicità

Inoltre, per accelerare la riapertura della strada in considerazione della sua valenza turistica e considerato che sono già in attività gli impianti delle stazioni sciistiche dell’Altopiano della Paganella, per un tratto di circa 80 metri, la sede stradale è stata provvisoriamente spostata più a valle, in modo da allontanarla il più possibile dalla base della parete della frana.

Ad ulteriore protezione del traffico è stata realizzata una barriera di elementi prefabbricati in cemento armato, sormontati da una rete metallica, in modo da contenere le eventuali proiezioni di frammenti che potrebbero essere rilasciati nella fase di completamento dei lavori, prevista per le prossime settimane.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

In Paganella ritorna lo Slalom Gigante della Coppa Europa Femminile

Pubblicato

-

Questo weekend, Andalo, da il via alla serie di gare italiane della Coppa Europa Femminile di Sci alpino.

E’ il settimo anno consecutivo che la Coppa Europa Femminile fa tappa in Paganella e quest’anno ospiterà le prime due gare della successione di competizioni che si terranno in Italia, per la precisione in Val di Fassa e in Alto Adige.

Due gare di Slalom Gigante Femminile che si terranno sabato 14 e domenica 15 dicembre 2019 selle nevi della Ski Area Paganella. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Sarà rifatto il manto stradale in via al Doss a Vigo di Ton

Pubblicato

-

Da parte degli utenti di via al Doss, nell’abitato di Vigo di Ton, è stato segnalato che il manto stradale in asfalto presenta buche e avvallamenti in più parti. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • PubblicitàPubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza