Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Il racconto di Adriano Bonmassar e Romano Sebastiani tra alpinismo e vette da scalare ai confini del mondo

Pubblicato

-

Al centro Adriano Bonmassar e Romano Sebastiani con Silvano Dominici, a sinistra, e Germano Lorenzoni, presidente del Circolo Pensionati San Biagio, a destra

È stata un successo la serata organizzata venerdì scorso a Romallo dal Circolo Pensionati S. Biagio in collaborazione con la nuova associazione sportiva tutta rosa “Wheels for ladies”.

“Racconti dal Tibet” è il titolo dell’incontro che ha visto protagonisti in sala civica San Vitale gli alpinisti Adriano Bonmassar e Romano Sebastiani, che la primavera scorsa avevano tentato la scalata dello Shisha Pangma, la quattordicesima montagna più alta del mondo  con i suoi 8.027 metri.

Un viaggio estremo all’interno della catena dell’Himalaya, in Tibet, alla conquista di una vetta che però, purtroppo, i due alpinisti trentini hanno visto sfumare a causa delle condizioni meteo avverse e delle restrizioni del governo cinese.

Pubblicità
Pubblicità

Adriano Bonmassar, gestore della Malga di Revò, è un grande appassionato di montagna e ha compiuto numerose spedizioni internazionali, mentre Romano Sebastiani, istruttore del Graffer di Trento e già presidente della Sat di Lavis, può vantare nel suo curriculum due ottomila.

Adriano Bonmassar e Romano Sebastiani raccontano la loro avventura in Tibet

Emozionanti e a tratti drammatiche le loro testimonianze, accompagnate da un filmato. La spedizione ha dovuto lottare tra neve e freddo e Bonmassar e Sebastiani sono rimasti bloccati per due giorni nelle bufere del Tibet a 7 mila metri di altezza. In Italia erano persino dati per dispersi.

Poco prima della partenza dei soccorritori, però, i due alpinisti trentini sono riusciti ad arrivare al campo base da soli: un’impresa che, da sola, vale la conquista di un ottomila.

Alla serata era presente il sindaco di Romallo, nonché presidente della Comunità della Val di Non, Silvano Dominici, autore anche lui di un intervento carico d’emozione.

Nobile, tra l’altro, il fine dell’appuntamento. Il ricavato, infatti, è stato devoluto in beneficenza all’associazione “Sidare”, che opera in Nepal a sostegno dei bambini.

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Andreas Sicher è il nuovo presidente della Strada della Mela e dei Sapori delle Valli di Non e di Sole

Pubblicato

-

Andreas Sicher del Pineta Hotels, 33 anni, è il nuovo presidente della Strada della Mela e dei Sapori delle Valli di Non e di Sole

Andreas Sicher del Pineta Hotels di Tavon è il nuovo presidente della Strada della Mela e dei Sapori delle Valli di Non e di Sole. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Incidente stradale a Mollaro: tre veicoli coinvolti, non ci sono feriti

Pubblicato

-

Tre veicoli sono stati coinvolti in un incidente stradale avvenuto questa mattina, venerdì 19 aprile, sulla strada statale 43 in prossimità dello svincolo per l’abitato di Mollaro. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Due puledri fuggono dal recinto, recuperati dai Vigili del Fuoco di Taio

Pubblicato

-

Il corpo dei Vigili del Fuoco volontari di Taio è intervenuto oggi di primo mattino, intorno alle 6.40, per recuperare due puledri fuggiti dal recinto. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • PubblicitàPubblicità

Categorie

di tendenza