Connect with us

Vetrina Immobiliare

Valori immobiliari zone turistiche: è la “Legge Gilmozzi” a condizionare il mercato in Trentino

Pubblicato

-

Sono gli effetti della “Legge Gilmozzi” a condizionare il mercato immobiliare turistico montano del Trentino.

A carattere nazionale i prezzi sono diminuiti del 1,1% nel primo semestre di quest’anno, rispetto allo stesso periodo del 2017. La contrazione maggiore la registra il Piemonte con un – 6% e la spesa media per quella che quasi solo una seconda casa, è di 300 mila euro.

Rispetto al 2007 la diminuzione è stata del 32,4% il che rende interessanti per gli investitori gli attuali valori; cercate le zone vicine alle piste da sci o quelle di centro paese.

PubblicitàPubblicità

Esteticamente vengono preferite le case in pietra e legno tipiche dello stile montano.

Sono questi una parte dei dati elaborati dall’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa che indica come in Trentino, limitatamente a Folgaria e Val di Fiemme e Fassa, giudicate le zone di maggior interesse immobiliare, i prezzi non abbiano accusato flessioni negative.

La citata “Legge Gilmozzi” limita di fatto la costruzioni di nuovi fabbricati destinati a “casa vacanza”, tanto che a Folgaria per questa destinazione non ci sono cantieri aperti. La tipologia preferita è quella del trilocale abitabile subito per un investimento che va dai 150 ai 180mila euro.

Tra le zone più gettonate Folgaria e Costa con quotazioni che vanno dai 1800 a 2000 euro al metro quadrato.

Le costruzioni più recenti – 2007 – raggiungono una punta di 3mila euro al metro. Gli acquirenti provengono in maggior parte dell’ Emilia Romagna, Veneto e Lombardia.

Soprattutto in Val di Fassa il mercato è dinamico e l’interesse per l’acquisto è in crescita spinto dagli investitori stranieri provenienti da tutto il mondo.

Anche in questo la caso il trilocale è la tipologia preferita, ma oltre al trovarsi nel centro abitato o nelle vicinanze delle piste, è molto richiesta una vista panoramica. La spesa media è tra i 200 ed i 250mila euro con punte che raggiungono i 300mila.

Molto scarso il nuovo e quindi la sua quotazione è alta ed anche in Val di Fiemme e Fassa le nuove costruzioni ad uso turistico sono ridotte ai minimi termini.

In questo contesto bisogna riconoscere che l’effetto della “Legge Gilmozzi” sia stato quello di consolidare il valore degli immobili esistenti e di evitare una generalizzata speculazione edilizia nel settore turistico.

Questa situazione affiancata ad un domanda sempre elevata, ha come conseguenza che l’immobile di classe A+ possa arrivare a prezzi fluttuanti tra i 5 ed i 6mila euro al metro quadrato per appartamenti che si trovino in piccoli condomini da un minimo di 5 ad un massimo di dieci unità immobiliari.

Nuove costruzioni di seconda casa ex novo su terreni edificabili non sono più consentite ad uso turistico, ma solo con destinazione a “residenza ordinaria”.

A Moena nel 2019 verrà realizzata una nuova cabinovia che collegherà il centro del paese con l’Area Lusia e questo intervento dovrebbe avere un impatto ancora più positivo sul mercato turistico del Comune.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Ricette di Pasqua: golosità per grandi e piccini
    Per non passare le giornate nella noia, lavorando o cercando di far passare il tempo ai bambini, sul web sono presenti moltissime ricette adatte a chiunque abbia voglia di passare un pomeriggio in cucina, divertendosi e magari senza dimenticare di mostrare un pizzico di spirito pasquale! ARANCINI PROSCIUTTO E MOZZARELLA Con il fritto sta bene […]
  • Torino: l’evento è annullato, ma la primavera regala i 100 mila protagonisti
    Da nord a sud l‘effetto del Coronavirus in Italia e, quindi, delle misure restrittive adottate dal Governo per contenere la pandemia, mostrano intere città, strade, paesi e stazioni completamente deserte, costringendo a casa milioni di persone e lasciando la primavera l’unica ad essere libera di proseguire indisturbata il suo naturale percorso. Come molte attività commerciali, […]
  • Ricette di Pasqua semplici e veloci, da fare in compagnia!
    Pasqua si avvicina e, molto probabilmente, in questo 2020 non ci saranno grandi ritrovi tra amici e parenti. Tuttavia, questo non è un valido motivo per impigrirsi e non cucinare niente di particolare. Soprattutto in queste giornate, per chi ha dei figli piccoli la vita non è proprio semplice: come far passare, quindi, il tempo […]
  • Coronavirus e stampanti 3D: Mercedes Benz pronta alla produzione di dispositivi medici
    Un periodo così instabile ed incerto come quello del recente allarme sanitario da Covid- 19, costringe ad una stretta coalizione internazionale che riesca a coinvolgere ed unire il maggior numero di forze e di aiuti possibili per riuscire contenere l’emergenza. Per questo, la nota casa automobilistica tedesca Mercedes Benz scende da protagonista in campo, mettendo […]
  • Fratellini soli a casa in quarantena: il Paese li aiuta “adottandoli”
    L’allarme sanitario che da settimane sta lasciando dolorose ferite, obbligando l’isolamento e la distanza dalle persone care, sta facendo riscoprire all’Italia un senso di vicinanza ed un’insaziabile bisogno di aiutarsi per riuscire ad arrivare il più velocemente possibile alla fine di un’emergenza che sta attraversando senza freni l’intero territorio nazionale. A confermare e dimostrare l’estrema […]
  • Dalle piume d’oca ai petali di fiori: La prima produzione di giacconi 100% naturali
    Esisteranno sempre alcuni capi di cui non se ne potrà mai fare a meno, e come non non si può affrontare il caldo estivo senza occhiali da sole e bermuda, così non si può superare il freddo invernale senza, il protagonista indiscusso dei mesi più gelidi: il piumino. Dalle classiche piume d’oca, alla più recente […]
  • Coronavirus: molto richiesti i saturimetri, a qualcuno servono davvero
    Dall’inizio dell’allarme coronavirus la corsa ai principali dispositivi di protezione individuale sembrava inizialmente limitarsi alle mascherine ed ai gel disinfettanti per le mani, diventati poi introvabili sia nelle farmacie che sui portali online, ma ultimamente il fenomeno parrebbe essersi allargato anche a strumenti prettamente sanitari come il saturimetro. Infatti, il particolare dispositivo a pinzetta facilmente […]
  • Coronavirus: L’Italia spegne i motori e i delfini tornano nei porti italiani
    La recente emergenza sanitaria ha reso l’Italia, Paese noto per la sua vivacità e il suo calore una penisola pressoché deserta obbligando negozi, centri commerciali e molte aziende a bloccarsi per intere settimane e costringendo milioni di italiani a guardare l’arrivo della primavera unicamente dalla finestra della propria abitazione. All’ombra di tutto questo, Madre Natura […]
  • Coronavirus: dalla Cina arrivano i caschi termoscanner per la polizia
    Da qualche mese, partendo dalla Cina e allargandosi come una macchia d’olio fino all’Italia, il mondo intero si è trovato improvvisamente a combattere una guerra contro un nemico veloce ed invisibile che non sta risparmiando niente e nessuno, colpendo non solo persone ma l’economia di interi Paesi, costringendo l’unione e l’impegno di tutte le forze […]

Categorie

di tendenza