Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Giovane marocchino spintona il capotreno: denunciato per lesioni e resistenza

Pubblicato

-

Non avrebbe rispettato le regole pur avendo pagato il biglietto. Una volta sanzionato, un passeggero della Trento-Malé ha aggredito verbalmente il capotreno spintonandolo.

Si tratta di un giovane marocchino poi fermato dai carabinieri e denunciato per lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale.

Il fatto è avvenuto ieri (10 febbraio) poco prima delle 17 sul treno che va da Mezzana a Trento.

PubblicitàPubblicità

All’origine dello scontro un fraintendimento sui titoli di viaggio che il ragazzo portava con sé e sul regolamento.

Il marocchino era convinto di aver fatto tutto regolarmente utilizzando abbonamento e biglietto per coprire una tratta di viaggio che al momento del controllo risultava scoperta.  

Ma l’utilizzo prima del biglietto e poi dell’abbonamento scendendo e risalendo da un mezzo, senza utilizzare un biglietto o un abbonamento unico, non è consentito.

Di qui il diverbio che ha portato all’aggressione del controllore con insulti in lingua araba.

Sul posto i carabinieri che hanno identificato e denunciato lo straniero.

Il capotreno è finito invece al pronto soccorso, dimesso alla fine tre giorni di prognosi.

Nessuna guardia giurata sulla tratta, che secondo i responsabili del servizio trasporti provinciale è considerata generalmente tranquilla.

Un servizio, quello della vigilanza privata sui treni della Trento-Malé e della Valsugana, partito il 24 gennaio e che sta già dando i primi risultati in termini di sicurezza ed efficacia dei controlli, ma che come spiega Trentino Trasporti, con un totale di seimila viaggiatori al giorni non può essere applicato ovunque.

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

L’Orchestra Haydn sbarca a Cles con il maestro Yoichi Sugiyama

Pubblicato

-

Il maestro Yoichi Sugiyama

Serata da non perdere mercoledì 27 febbraio all’auditorium del polo scolastico di Cles con il concerto dell’Orchestra Haydn di Trento e Bolzano, diretta dal maestro Yoichi Sugiyama. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

La salita al Monte Penegal con uno splendido panorama sulla Val di Non e sull’Alto Adige

Pubblicato

-

In compagnia della guida alpina nei luoghi panoramici della Val di Non, per godersi una mattinata all’insegna della montagna, del movimento e dell’aria pura. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

PubblicitàPubblicità
Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Il Sindaco di Ruffrè indagato dalla Corte dei Conti per procurato danno erariale

Pubblicato

-

Donato Seppi, già consigliere regionale e provinciale di “Unitalia“, ora sindaco di Ruffrè (Alta Val di Non) è finito nel mirino della Corte dei Conti.

Il procuratore generale, al termine dell’indagine sull’utilizzazione dei fondi assegnati ai gruppi consiliari della Provincia di Bolzano, ha contestato al gruppo consiliare di “Unitalia“, di cui Seppi era consigliere, delle irregolarità, addebitandogli un procurato danno erariale di 132 mila euro che dovrà essere, però, confermato dalla magistratura contabile in sede giudicante.

In concreto l’attuale sindaco di Ruffrè Mendola è indagato per aver utilizzato irregolarmente i fondi pubblici destinati al suo gruppo politico tra il 2008 e il 2013.

PubblicitàPubblicità

Va precisato che, per il momento, si tratta solo di una richiesta dell’accusa e non la sentenza della giustizia contabile che avverrà in futuro.

Nella stessa inchiesta è coinvolto anche l’ex presidente della Giunta provinciale altoatesina Luis Durnwalder a cui è stato chiesto un risarcimento di 23mila euro per un periodo di pochi mese tra ottobre 2012 e marzo 2013.

 

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Iscriviti alla Newsletter

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

di tendenza