Connect with us
Pubblicità

Sport Trentino

Atletica, Cross di Caldonazzo: tutti i risultati

Pubblicato

-

Condizioni meteo e della pista al limite della praticabilità ieri per il Cross di Caldonazzo in località Pinete.

La gara si è potuta effettuare solo grazie al grande lavoro degli organizzatori che hanno sgombrato dalla neve e dal ghiaccio la pista dove oltre 450 atleti si sono dati battaglia.

Dopo le gare degli esordienti a seguire si sono cimentate sulla pista le ragazze, i ragazzi, e le categoria cadette e cadetti che si sono giocate il titolo di campione regionale. 

Pubblicità
Pubblicità

Al via anche le categorie assolute che gareggiano a titolo individuale.

l’Us Quercia si è imposta nelle classifiche finali per società delle categorie cadetti, cadette e ragazzi.

Il quarto titolo in palio, quello per le ragazze è andato invece al Gs Trilacum.

Nella gara cadetti vince il valsuganotto Francesco Ropelato mentre tra le under 16 la vittoria individuale è andata all’altoatesina Greta Chizzali,

Nella categoria ragazzi, il successo è andato ai due portacolori dell’Atletica Tione Tommaso Sartori e Sara Antolini.

La prova organizzata e preparata dal Gs Valsugana Trentino nel parco Pineta era valida anche come terzo atto stagionale del Grand Prix GTAuto di corsa campestre.

Le gare assolute hanno visto la vittoria di Alberto Vender (Atletica Valchiese) e dall’azzurrina della corsa in montagna Katja Pattis.

Nella categoria under 18 la vittoria è andata a Massimiliano Berti.

Fra le allieve vince l’altoatesina Pattis.

Nelle graduatorie riservate ai master, vittorie di Elektra Bonvecchio (Atletica Trento) e del noneso Adriano Pinamonti (Atletica Valli di Non e Sole).

Molti gli iscritti, oltre 450, di cui 300 delle categoria giovanili a dimostrazione che il cross di Caldonazzo è gara molto sentita e partecipata nel panorama regionale.

I risultati e le gare saranno riproposte nella prossima puntata di «Atletica Magazine» che andrà in onda il 25 febbraio su channel Valsugana (qui la prima puntata)

Sotto l’intervista all’assessore dello sport del comune di Caldonazzo e al presidente Mauro Andreatta del G.S. Valsugana organizzatore della manifestazione

 

 

Pubblicità
Pubblicità

Sport Trentino

ASD Pergine basket: al via la stagione sportiva 2019 – 2020

Pubblicato

-

Tutto è pronto in casa dell’Asd Pergine per dare il via alla stagione sportiva 2019 – ‘20 di basket

Ma non sarà solo Pergine, ma anche Civezzano, Calceranica, Caldonazzo e Pieve Tesino, dove saranno operativi i centri di minibasket e di reclutamento dei giocatori di età maggiore.

Ovviamente lo sport non è solo agonismo, ma anche impegno sociale ed è per questo che la società sta ultimando le fasi di accreditamento per poter accettare i Buoni di Servizio e far risparmiare le famiglie sulla quota d’iscrizione.

Pubblicità
Pubblicità

Aspetto particolarmente utile nel caso di fratelli che vogliano iniziare a giocare a basket.

A livello di prima squadra è confermata la partecipazione al campionato di serie D Regionale che sarà il naturale sbocco per i ragazzi del vivaio.

Inoltre l’Asd Pergine prenderà parte a tutti i campionati giovanili.

Gli interessati per avere maggiori informazioni ,si potranno a rivolgere a Luca Pascucci 328- 065 5737 oppure scrivere a info@pergineaudace.it

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Sport Trentino

Trofeo Lago di Caldonazzo: un altro trionfo per i draghi di Pinè!

Pubblicato

-

Nella terzultima tappa del Campionato trentino Dragon Boat UISP vince la squadra di Pinè, che si conferma così in testa della classifica.

Venezia vince la gara femminile, mentre tra gli Junior gli ospiti del Canoa Sile fanno il bis dopo il successo del 2018

Terzultima tappa del Campionato Trentino Dragon Boat / Coppa UISP, sulle acque del lago di Caldonazzo: il Trofeo Lago di Caldonazzo, sulla distanza dei 500 metri, ha visto il successo dell’equipaggio di Pinè, che così conquista i 35 punti che gli permette di rinsaldare la prima posizione nella classifica del Campionato, in attesa della penultima tappa sulle acque della Brenta, a Borgo Valsugana, e della Dracus Longa, ancora una volta sul Lago di Caldonazzo.

Pubblicità
Pubblicità

Ecco le classifiche definitive:

Finale Open 500 mt.

  1. Dragon Piné (tempo finale 2.03.16)

  2. Canoa Club Sile Senior

  3. Paniza Pirat

  4. Borgo

  5. Tchen Tchen

  6. Uni Venezia Open

  7. La Remenga

  8. La Famigerata 2.0

  9. Bardolino Open

  10. I Brozi del Tenna

Finale femminile

  1. Uni Venezia Femminile (tempo finale 2.19.59)

  2. Bardolino Femminile

  3. Dragon Limite

  4. Paniza Ladies

  5. Canoa Club Sile Femminile

Finale Junior

  1. Canoa Sile Junior (tempo finale 4.31.06– due batterie)

  2. Borgo Junior

  3. Tchen Tchen Junior

  4. Paniza Pirat Junior

  5. Dragon Pinè Junior

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Sport Trentino

Dolomiti Energia Trentino, test con Cremona in crescendo di fronte a un Palasport di Carisolo stracolmo

Pubblicato

-

Contro i lombardi, in ritiro in Trentino, partita intensa e “vera” per tutti i 40’ di fronte a 800 tifosi delle due squadre: punteggio azzerato dopo ogni quarto, 81-73 Vanoli il totale. Coach Brienza: “Buon test, siamo stati un diesel: ora al lavoro per crescere ancora”.

Si apre di fronte a 800 scatenati tifosi ad assiepare le tribune del Palasport di Carisolo la serie di amichevoli prestagionali della Dolomiti Energia Trentino: in Val Rendena i bianconeri contro la Vanoli Cremona giocano una partita intensa e “vera” per tutti i 40’, con ritmi alti e con grande voglia di tornare a vivere le emozioni del “clima partita”.

Siamo stati un diesel“, – commenta coach Nicola Brienza, alla “prima” da allenatore della Dolomiti Energia – “ci abbiamo messo un po’ a scioglierci e a prendere il ritmo, però sono contento di aver visto negli occhi dei ragazzi la giusta concentrazione e la giusta voglia anche nei momenti di difficoltà. Era un test importante per capire a che punto siamo, anche a livello fisico, e penso che ci abbia dato indicazioni importanti su che tipo di lavoro portare avanti nelle prossime settimane”.

Pubblicità
Pubblicità

Non ci saranno lucidità e meccanismi oliati, ma pur con le gambe pesanti i giocatori di entrambe le squadre regalano colpi spettacolari fin dalla palla a due: Cremona vince di misura primo (17-15) e secondo quarto (22-19) nonostante i colpi di classe di un ispirato Blackmon (13 punti dopo i primi 20’); nel terzo quarto la Dolomiti Energia fatica a rallentare la fiammata dei lombardi, ma negli ultimi 10’ i bianconeri con i guizzi offensivi di Mezzanotte e Knox segnano 26 punti aggiornando il punteggio finale sull’’81-73 per Cremona.

Ammetto che pur essendo solo un’amichevole è stato emozionante debuttare sulla panchina di Trento,“, prosegue Brienza. Anche per la spinta del pubblico accorso così numeroso: ringrazio i tifosi che sono venuti e quelli che ci stanno seguendo da lontano, i nostri sostenitori avranno un ruolo importante per noi quest’anno e sentirli così vicini per noi è fantastico”.

NOTE:

Vanoli Cremona: 81

Dolomiti Energia Trentino73

(17-15, 39-34; 59-47)

Vanoli Cremona: Saunders 12, Mathews 9, Sanguinetti, Gazzotti 2, Ruzzier 11, Sacchetti ne, De Vico, Tiby 13, Stojanovic 11, Williams 12, Palmi 3, Akele 8. Coach Fioretti

Dolomiti Energia Trentino: Kelly 7, Blackmon 13, Craft 5, Picarelli ne, Mian 11, Forray 12, Knox 12, Mezzanotte 10, Voltolini ne, Ladurner ne, King 3, Lechthaler. Coach Brienza.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza