Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Tragico scontro a Mezzolombardo, 43 enne muore sul colpo

Pubblicato

-


È di un morto e un ferito grave il bilancio di un drammatico incidente avvenuto stamane poco prima delle 6.00 sulla provinciale 235 all’uscita per Mezzolombardo che porta verso la Val di Non.

Due automobili si sono scontrate per cause ancora da definire.

A perdere la vita è stato un uomo di 43 anni, Devis Battan di Ton, che è morto sul colpo.

PubblicitàPubblicità

Mentre una donna di 49 anni, sempre della val di Non è stata trasportata al santa chiara di Trento in codice rosso e in gravi condizioni.

L’ impatto violento fra una Renault, guidata dalla donna e la Fiat Panda vecchio modello guidata da Devis Battan è stato letale.

Le due auto si sono semidistrutte non lasciando scampo, purtroppo al giovane di Ton.

Il panda di Battan ha invaso la corsia da dove proveniva la 49 enne di Spormaggiore centrandola senza via di scampo.

Sul posto sono arrivate due ambulanze del 118 e la polizia stradale che sta lavorando per ricostruire la dinamica dell’accaduto

Un testimone, trattenuto dalle forze dell’ordine in sede di indagine, era dietro alla macchina di Devis Battan ed ha evitato di essere coinvolto per un soffio solo perché aveva notato l’andamento a zigzag della macchina che lo precedeva (dall’uscita di Lavis) e aveva mantenuto le debite distanze avvisando anche le macchine dietro di lui con le quattro frecce.

Altre due auto prima erano riuscite a schivarlo.

Le ipotesi quindi, secondo la testimonianza dell’automobilista che lo seguiva, potrebbero portare a pensare che Devis Battan sia stato colpito da un colpo di sonno o un malore, oppure non sia stato nelle condizioni di guidare in modo da garantire la sicurezza a se stesso e agli altri automobilisti.

Il corpo di Devis Battan è stato trasportato presso il cimitero di Trento, in attesa della cerimonia funebre fissata per martedì pomeriggio a Masi di Vigo alle 14.30 presso la chiesa parrocchiale.

Il 43enne, lascia nel dolore gli amati genitori Gemma e Renzo Elio, i fratelli Mirella, Anselmo, Ivan.

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

L’Orchestra Haydn sbarca a Cles con il maestro Yoichi Sugiyama

Pubblicato

-

Il maestro Yoichi Sugiyama

Serata da non perdere mercoledì 27 febbraio all’auditorium del polo scolastico di Cles con il concerto dell’Orchestra Haydn di Trento e Bolzano, diretta dal maestro Yoichi Sugiyama. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

La salita al Monte Penegal con uno splendido panorama sulla Val di Non e sull’Alto Adige

Pubblicato

-


In compagnia della guida alpina nei luoghi panoramici della Val di Non, per godersi una mattinata all’insegna della montagna, del movimento e dell’aria pura. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

PubblicitàPubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Il Sindaco di Ruffrè indagato dalla Corte dei Conti per procurato danno erariale

Pubblicato

-


Donato Seppi, già consigliere regionale e provinciale di “Unitalia“, ora sindaco di Ruffrè (Alta Val di Non) è finito nel mirino della Corte dei Conti.

Il procuratore generale, al termine dell’indagine sull’utilizzazione dei fondi assegnati ai gruppi consiliari della Provincia di Bolzano, ha contestato al gruppo consiliare di “Unitalia“, di cui Seppi era consigliere, delle irregolarità, addebitandogli un procurato danno erariale di 132 mila euro che dovrà essere, però, confermato dalla magistratura contabile in sede giudicante.

In concreto l’attuale sindaco di Ruffrè Mendola è indagato per aver utilizzato irregolarmente i fondi pubblici destinati al suo gruppo politico tra il 2008 e il 2013.

PubblicitàPubblicità

Va precisato che, per il momento, si tratta solo di una richiesta dell’accusa e non la sentenza della giustizia contabile che avverrà in futuro.

Nella stessa inchiesta è coinvolto anche l’ex presidente della Giunta provinciale altoatesina Luis Durnwalder a cui è stato chiesto un risarcimento di 23mila euro per un periodo di pochi mese tra ottobre 2012 e marzo 2013.

 

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Iscriviti alla Newsletter

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza