Connect with us
Pubblicità

Piana Rotaliana

Lavis, la Lega chiede gli stalli in via Negrelli e in via G. Di Vittorio. Ma anche il collegamento con mezzi pubblici

Pubblicato

-

Via Negrelli a Lavis

Degli stalli pubblici in via Negrelli e in via G. Di Vittorio, ma anche un collegamento di trasporto pubblico intracomunale. A chiederlo, attraverso una mozione, è stata la Lega Nord Lavis, guidata dalla capogruppo Monica Ceccato.

Delle richieste partite da molti utenti della zona industriale, in particolare del tratto compreso tra via G. Di Vittorio e Via Negrelli, che avrebbero segnalato “disagi e problemi che vivono quotidianamente, ossia la mancanza di parcheggi pubblici e di un marciapiede in Via Negrelli – scrive la Lega nella mozione – così come sembra non esserci alcun trasporto locale che attraversi la zona e permetta il raggiungimento delle aziende site sul territorio comunale, nonostante si tratti comunque di un’area urbanizzata e molto frequentata”.

Disagi, questi, che ricadrebbero sui lavoratori non in possesso di un mezzo privato per spostarsi e su chiunque abbia necessità di recarsi alle aziende. “Crediamo che il compito di un’amministrazione sia anche quello di garantire la presenza di stalli pubblici e di intervenire sul trasporto locale, creando un collegamento tra il centro urbano e la zona industriale – prosegue la Lega –. Attraverso una rete di trasporto pubblico locale si metterebbero i lavoratori e gli utenti della zona industriale nelle condizioni di raggiungere comodamente non solo la stazione della Trento-Malé e le fermate del trasporto pubblico di Trentino Trasporti (n. 17), ma anche di poter fruire dei servizi offerti dalle attività commerciali presenti sul territorio e, perché no, di visitare il nostro bel paese”.

Pubblicità
Pubblicità

Per quanto riguarda gli stalli pubblici, il gruppo consiliare leghista propone una soluzione: “Si potrebbe utilizzare la banchina esterna alla carreggiata e, per quanto concerne il trasporto pubblico locale, sarebbe opportuno rivedere il tragitto attuale, implementandolo oppure predisponendo un bando ad hoc per la zona industriale”.

Sappiamo che l’amministrazione sta ultimando un progetto di pista ciclabile in via Negrelli – aggiunge Monica Ceccato –. L’idea ci starebbe anche, ma dobbiamo ricordarci che quella è una zona industriale e che prima bisognerebbe soddisfare le necessità primarie del settore produttivo, che si traducono in parcheggi e collegamento con mezzi pubblici”.

Pubblicità
Pubblicità

Piana Rotaliana

Mercatone uno: crisi di governo blocca la cassa integrazione?

Pubblicato

-

Ferragosto di preoccupazione e di ansia per i quasi ex dipendenti di Mercatone Uno di San Michele.

Dopo lo spiraglio aperto dal parere favorevole alla cassa integrazione, seppur parametrata sul contratto part time sottoscritto con la fallita Shernon Holding, non è chiaro se la crisi di governo abbia o meno bloccato l’iter della concessione.

Parliamo comunque di una cifra minima con un assegno mediamente pari a 400 euro, in quanto rapportato a quella riduzione d’orario imposta dalla Shernon Holding per mantenere i precedenti livelli occupazionali.

Pubblicità
Pubblicità

Nel frattempo i nuovi commissari nominati dal Mise, sono pronti per ricevere le eventuali offerte vincolanti che andranno presentate entro il 31 ottobre.

La cessione di tutti 55 punti vendita dovrebbe avvenire entro fine anno.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Piana Rotaliana

L’ orso M49 si sposta verso nord, stamattina trovate le sue orme a Faedo

Pubblicato

-

Prosegue l’attività di monitoraggio del Corpo forestale trentino: proprio stamattina, in seguito a una segnalazione di alcuni cacciatori di Faedo, i forestali hanno rilevato orme nel fango nel territorio del Comune di Giovo, versante di Faedo, a poca distanza dal confine con la Provincia di Bolzano.

Successivi controlli hanno confermato che si tratta effettivamente di M49; l’orso si starebbe quindi spostando verso nord, dopo aver trascorso circa un mese sulla Marzola.

Il corpo forestale di Trento ha allertato i colleghi dell’Alto Adige.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Piana Rotaliana

Apsp Rotaliana: pubblicato un bando di concorso per cinque Operatori Socio Sanitari

Pubblicato

-

L'Apsp "Cristani - De Luca" di Mezzocorona

È stato indetto un bando di concorso pubblico per esami in forma congiunta tra l’Apsp “Cristani – De Luca” di Mezzocorona, l’Apsp “Giovanni Endrizzi” di Lavis e l’Apsp “San Giovanni” di Mezzolombardo per la copertura di 5 posti a tempo pieno (36 ore settimanali) con contratto a tempo indeterminato di Operatore Socio Sanitario. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza