Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

A Cles oggi si vota per il Consiglio Comunale dei Ragazzi 2019

Pubblicato

-

Oggi, mercoledì 6 febbraio nelle Scuole Primaria e Secondaria di Cles, 150 studenti di prima media e di quinta elementare si recheranno alle urne per votare i nuovi membri del Consiglio Comunale dei Ragazzi – CCR.

In questa quarta tornata elettorale si sono candidati 39 ragazzi per diventare uno dei 18 membri del quarto CCR di Cles.Ognuna delle 7 classi coinvolte nel progetto, promosso dal Comune di Cles e dall’Istituto Comprensivo Bernardo Clesio di Cles, potranno esprimere la propria preferenza e decidere chi li rappresenterà e diventerà anello di congiunzione tra giovani e adulti, tra scuola e comune.

Dei 39 candidati 14 sono di prima classe della Scuola Secondaria di Primo Grado (la metà sono ragazze) e 25, numero inferiore a quello iniziale, e raggiunto attraverso delle votazioni primarie in classe, della Scuola Primaria. 

Pubblicità
Pubblicità

Qui sono le ragazze di quinta a voler partecipare di più: ben 17 dei 25 candidati sono infatti bambine!

Il seggio sarà aperto dalle 9,00 alle 12,00 e presieduto e gestito dai bambini che non hanno passato il turno delle primarie.

Pubblicità
Pubblicità

Nelle prossime settimane, dopo la proclamazione dei vincitori, la Giunta Comunale di Cles accoglierà i 18 Consiglieri Junior in una seduta d’insediamento, e darà quindi il via al lavoro di questo quarto consiglio dei piccoli che nelle precedenti edizioni ha lavorato sui temi dei diritti e dei doveri, dell’accessibilità e delle barriere architettoniche, della beneficenza e della solidarietà, del miglioramento del proprio comune e della conoscenza delle istituzioni a fianco alle due amministrazioni che li hanno sostenuti.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Ancora precaria la situazione sulla Statale 421 per Molveno

Pubblicato

-

Nonostante l’attivazione immediata delle opere di messa in sicurezza, e un lavoro ininterrotto da parte dei servizi provinciali e di una ditta specializzata in disgaggi, si prolunga la chiusura della statale 421 interessata due settimane fa da una frana.

Questa mattina I tecnici del Servizio Gestione Strade e del Servizio Geologico della Provincia, con l’impiego dell’elicottero dei Vigili del Fuoco, hanno eseguito un sopralluogo sul versante a monte della Strada statale per verificare se esistono le condizioni di sicurezza per riaprire la strada al transito.

Purtroppo i controlli hanno evidenziato che successivamente ai lavori di disgaggio iniziati subito dopo l’evento verificatosi sabato 23 novembre sono avvenuti ulteriori crolli.

Pubblicità
Pubblicità

Il materiale caduto è risultato importante sia in termine di volume che di dimensioni tanto da richiedere un ulteriore intervento da parte dei rocciatori per il disgaggio delle aree interessate dal movimento franoso.

Tale intervento è già stato avviato e successivamente si procederà all’adeguamento delle opere di difesa temporanea già realizzate. “Questo imprevisto – spiegano i tecnici della Provincia – non consente quindi di poter garantire la sicurezza necessaria alla riapertura della strada“.

Pubblicità
Pubblicità

Nei primi giorni della settimana prossima saranno eseguite ulteriori verifiche ed un aggiornamento del programma dei lavori anche al fine di accelerare la riapertura al traffico della SS 421 ripristinando in via stabile il collegamento tra gli abitati di S. Lorenzo in Banale e Molveno.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

La Val di Rabbi si tinge di magia e si trasforma nella “Valle dei Presepi”

Pubblicato

-

Nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio per seguire un suggestivo percorso che conduce alla Natività, ambientata in un tipico “maso”. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Cles, via alle prenotazioni delle sorti legna: domande entro il 31 dicembre

Pubblicato

-

Attraverso un avviso pubblicato sul sito internet comunale, il Comune di Cles ha reso noto che all’Ufficio Ragioneria sono aperte le prenotazioni sorti legna da ardere e fabbisogni anno 2020, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 12. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • PubblicitàPubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza