Connect with us
Pubblicità

Io la penso così…

Ma una Legge non basta (se manca la mentalità) – di Gian Piero Robbi

Pubblicato

-

Egregio Direttore,

forse non tutti sanno che in Italia esiste una legge, la 68/99 “Norme per il diritto al lavoro dei disabili”, che nella sua materia è indubbiamente una delle migliori in Europa. Ma è anche tra quelle con una minore applicabilità (con un tasso di occupazione delle persone disabili di appena un 18% rispetto ad oltre un 58% di popolazione) e questo non tanto per motivi tecnici, ma per un problema ben più ampio, che riguarda piuttosto la cultura della disabilità presso gli imprenditori italiani.

Disabilità, infatti, per un’impresa suona essenzialmente come obbligo di assunzione di risorse che rimangono quasi sempre a margine; un’imposizione pesante, sia per i processi lavorativi, sia moralmente, che spesso gli imprenditori preferiscono aggirare pagando le multe previste dalla stessa legge per chi non ottempera all’obbligo.

Pubblicità
Pubblicità

Per ovviare a questa pratica, il decreto correttivo al Job Act ha previsto anche un innalzamento delle sanzioni, passate da 62,77 a 153,20 euro per ogni giorno lavorativo di ritardo nell’assunzione e per ciascun disabile non assunto. Di fatto, pagare le multe costa oggi più dell’assunzione.

Ma questo non basta a cambiare l’atteggiamento degli imprenditori verso la disabilità.

Più che un sistema di penalizzazioni, sarebbe forse opportuno inserirne uno di incentivi: se, come suggerisce Daniele Regolo, fondatore di Jobmetoo, in una intervista rilasciata a Invisibili, si eliminasse l’obbligo di assunzione, ma piuttosto si valutasse un incontro basato sulle competenze e sulla reale compatibilità tra condizione del lavoratore e necessità dell’azienda, si potrebbe pensare invece di premiare le aziende che assumono più lavoratori disabili. In questo modo si contribuirebbe certamente allo sviluppo di una cultura più aperta alla disabilità.

Pubblicità
Pubblicità

Sempre partendo dalla legge 68/99, ma facendo un discorso al contrario, nessun lavoratore dovrebbe essere considerato da tutelare o proteggere – pensando alla sua capacità di autodeterminarsi – ma nessun lavoratore deve essere discriminato. Ancora pensando a un ribaltamento della prospettiva, quindi, sarebbe ideale premettere al lavoratore discriminato di tutelarsi, magari istituendo un fondo apposito.

Così come un fondo andrebbe creato per gli “Accomodamenti ragionevoli”, misura introdotta dalla Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità, ripreso dalla Direttiva 2000/78/CE e ridefinito in Italia dal D. Lgs. 151/15, che prevede l’acquisto e il finanziamento di strumenti, soluzioni, ausili e quanto necessario per consentire alla persona con disabilità di esprimere il suo potenziale e le sue abilità nel contesto aziendale. Questa misura permetterebbe alla persona disabile di lavorare in condizioni di pari opportunità rispetto agli altri.

Pubblicità
Pubblicità

Tra le idee per rendere efficace la 68/99, anche quella di accorpare e snellire le figure di sostegno all’inserimento di una risorsa con disabilità in azienda, promuovendo la figura unica del Disability Manager, non ancora pensato dalla legge 68/99, ma oggi possibile.

Infine, fare leva sul grande patrimonio rappresentato dalle associazioni di disabili del territorio, detentrici di un know how di alto valore nonché sul mondo delle cooperative, in grado di gestire, dal punto di vista lavorativo, le disabilità più complesse attraverso servizi da fornire alle aziende in forma esternalizzata.

Questa ultima prospettiva sarebbe anche in grado di rafforzare quel legame prezioso tra azienda e territorio, da sempre portatore di valori e di umanità.

Gian Piero Robbi

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Lago Nero e Cornisello: luoghi mozzafiato incastonati tra le Dolomiti di Brenta
    Tra le spettacolari Dolomiti di Brenta è possibile trovare dei paesaggi davvero mozzafiato. Alcuni di questi è possibile immortalarli in Val Nambrone, una diramazione della Valle di Campiglio, che porta alle cime del gruppo della Presanella. Questa zona è famosa soprattutto per i suoi laghi alpini tra cui il Lago Nero ed i laghi di […]
  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]

Categorie

di tendenza