Connect with us
Pubblicità

Società

Il Presidente Paccher incontra il Questore Garramone: cambia la normativa sul porto d’armi per i cacciatori

Pubblicato

-

Il Presidente del Consiglio regionale, Roberto Paccher, accompagnato dal Consigliere regionale e provinciale, Ivano Job, ha incontrato a Trento il Questore Giuseppe Garramone.

Un incontro di reciproca conoscenza, nato anche dall’esigenza di portare le istanze nate da parte del mondo venatorio trentino, di cui sia il Presidente Paccher, sia il Consigliere Job sono espressione.

In particolare, con l’entrata in vigore del Testo Unico delle Leggi di Pubblica sicurezza (Dl. 104/2018), è cambiata la normativa in vigore inerente il rilascio o rinnovo del porto d’armi anche per l’uso venatorio: mentre prima l’art. 43 della legge prevedeva che, anche in seguito ad avvenuta riabilitazione, fosse automatico il rifiuto del rilascio o rinnovo del porto d’armi a uso caccia a chi fosse stato condannato ad una a una pena detentiva per delitti non colposi, con la nuova formulazione, invece, si chiarisce che se è intervenuta riabilitazione, oggi la concessione del porto d’armi deve essere soggetto alla valutazione della singola situazione personale del richiedente.

Pubblicità
Pubblicità

“Abbiamo voluto incontrare il Questore – spiega il Presidente Paccherperché abbiamo ricevuto, sia io, sia il consigliere Job, diverse sollecitazioni dal mondo venatorio – una pratica a cui si dedicano, in Trentino-Alto Adige più di tredicimila cittadini – per poter comprendere anche come sarà applicata la nuova normativa. Abbiamo trovato nel Questore Garramone una persona molto cordiale e preparata, che ci ha assicurato la massima disponibilità da parte della Questura nel valutare i singoli casi. Nel solo trentino, si parla di circa 6-700 licenze a rischio e – conclude Paccher – Sicuramente occorre un esame caso per caso, ma l’esclusione automatica rappresentava un ostacolo per molti appassionati. La pratica venatoria non è solo uno sport, ma innanzitutto se praticata secondo le leggi – un modo per vivere la natura e proteggerla. Nessuno più di un cacciatore vuole un ambiente ricco e sano e per questo il nostro impegno è quello di tutelare il territorio e la fauna che vi abita. Sono lieto di aver avuto occasione di potermi confrontare su questo e altri temi con il Questore Garramone, al quale rinnovo i miei migliori auguri di buon lavoro”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]

Categorie

di tendenza