Connect with us
Pubblicità

Trento

Razziavano ogni tipo di uccelli nei boschi del Trentino. Banda di bracconieri in trappola, sette arresti.

Pubblicato

-

Sono 7 le persone arrestate nel corso dell’operazione antibracconaggio “Breccia nel Delta”, coordinata dal Corpo Forestale della Provincia autonoma di Trento, che ha permesso di sgominare due associazioni a delinquere che gestivano un fiorente traffico illecito di avifauna, catturata illegalmente e proveniente da tutta Italia e da altri paesi europei.

I risultati sono stati presentati oggi a Trento nel corso di una conferenza stampa dal Procuratore della Repubblica, Sandro Raimondi. Erano presenti il Comandante del Corpo Forestale Trentino, Romano Masè, insieme al Commissario Stefano Montibeller e per i Carabinieri Forestali, che hanno collaborato alle indagini, il maggiore Caterina Mancuso ed il maggiore Fernando Baldi.

L’operazione è stata condotta su quattro regioni; Emilia Romagna, Veneto, Toscana e Lombardia dal Corpo Forestale Trentino, in collaborazione con i Carabinieri Forestali del Gruppo di Forlì-Cesena, del Nipaaf di Treviso, del Nipaaf di Pistoia e del Gruppo Carabinieri Forestale di Brescia.

Pubblicità
Pubblicità

L’attività dei militari ha riguardato, oltre all’arresto di sette soggetti tutti facenti parte di due parallele organizzazioni criminali, anche la perquisizione dei luoghi in disponibilità di altri soggetti coinvolti a vario titolo nell’attività illecita.

L’indagine è partita dall’arresto, avvenuto nel maggio del 2018, in flagranza di reato, di tre uomini, poi processati per direttissima per furto venatorio e maltrattamento a danno di uccelli implumi nelle campagne fra Trentino ed Alto Adige.

Il lavoro d’investigazione degli uomini del Corpo Forestale della Provincia ha permesso di giungere alle organizzazioni criminali che operavano in un traffico di avifauna diretto a sfruttare a proprio vantaggio i massicci proventi derivanti dalla cattura illecita di uccelli di vario genere e tipo, per poi ricettare le stessi con il fine di immetterli, fraudolentemente regolarizzati, sul mercato degli uccelli da richiamo per la caccia di tutto il Paese.

Pubblicità
Pubblicità

Le attività illecite condotte avvenivano per mezzo di reti per l’uccellagione, in orario notturno, per eludere i controlli e in luoghi particolarmente vocati e coincidenti con le principali rotte migratorie, tutto ciò al fine dell’arricchimento personale di tutti gli associati, a danno quindi del patrimonio indisponibile dello Stato e della collettività.

Le indagini condotte attraverso osservazioni dirette e tramite l’ausilio di moderne tecnologie investigative hanno permesso di definire l’intromissione di vari complici e di agganciare una seconda organizzazione criminale con sede nella Marca Tevigiana ed attiva nel Nord-est. Alcuni fra i segnalati svolgevano viaggi per recuperare avifauna anche in ambito internazionale, con il fine di rivederla poi a cacciatori italiani.

Oggetto del traffico risultavano inoltre fringillidi per scopi ornamentali e passeriformi morti per la ristorazione, tutti anche questi di provenienza e cattura illegale.

Gli uomini del Corpo Forestale Trentino, coadiuvati dai Carabinieri Forestali delle regioni interessate dal traffico hanno segnalato all’Autorità giudiziaria più di dieci persone che risponderanno di associazione per delinquere, furto venatorio, ricettazione oltre che di reato transnazionale, maltrattamento di animali e alterazione di sigilli.

Gli accertamenti condotti nella fase delle indagini preliminari, prima dell’applicazione delle misure personali cautelari urgenti emesse dal GIP di Trento, hanno necessitato della collaborazione interforze anche della Polizia di Stato, con servizi mirati che si sono finalizzati nel sequestro di alcune centinaia di uccelli, in particolare turdidi, ma anche fringillidi ed esotici. Le indagini hanno permesso di stimare un traffico di circa 10.000 uccelli con proventi stimati attorno a diverse centinaia di migliaia di euro.

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]
  • Path, l’universo sotterraneo di Toronto
    Quando il cielo cede velocemente il passo alle perfette geometrie della selva di grattacieli del centro, dominati dalla Canadian National Tower si apre la città di Toronto in Canada, con i suoi grandi villaggi residenziali, i suggestivi quartieri periferici e le enormi strade che corrono verso il cuore della metropoli. Nonostante si mostri davvero affascinante, […]
  • Il primo cuore artificiale ottiene marchio CE: ora può essere venduto in tutta Europa
    La tutela della salute è una sfida che coinvolge medici, scienziati ed ingegneri, insieme impegnati da secoli per rendere sempre più concreta la possibilità di trovare soluzioni in grado di compensare le scarse disponibilità dei donatori e aiutare la vita delle persone che soffrono di particolari patologie. Negli ultimi anni la ricerca ha reso questa […]
  • Liberare l’agricoltura dai vincoli climatici con intelligenza artificiale e serre verticali
    L’inarrestabile evoluzione dell’intelligenza artificiale allarga si suoi già immensi confini coprendo anche l’importante mondo dell’agricoltura, puntando ad una vera rivoluzione agricola. L’esperimento di respiro europeo porta l’intelligenza artificiale nella conduzione di serre verticali che aiutano a rendere la produttività 400 volte superiore rispetto a quella tradizionale di colture orizzontali. Sfruttando l’intelligenza artificiale, con l’aiuto di applicazioni […]
  • Cereria Ronca: il posto dove alta qualità e rispetto per l’ambiente si incontrano
    Da oltre 160 anni, le candele della Cereria Ronca danno un tocco di luce e calore agli spazi dei propri clienti: cilindri, sfere, tortiglioni adatte ad ogni occasione vengono create ad hoc per illuminare e profumare l’ambiente. Dal 1855, infatti, Cereria Ronca produce e vende candele made in Italy a marchio, personalizzate o per conto di […]
  • Locherber Milano e l’arte della profumazione di ambiente
    Candele, diffusori, intense fragranze ed eccellenza sono i pilastri di Locherber Milano, brand creato dopo tre generazioni di sviluppo di prodotti cosmetici e grazie al connubio tra precisione svizzera e passione Italiana. L’azienda, gestita autonomamente grazie alla conduzione familiare, permette di mantenere un ethos invariato ed una propria libertà creativa. Le fragranze esclusive di Locherber Milano […]
  • Thun: l’atelier creativo simbolo di Bolzano e dell’Alto Adige
    La storia di THUN ha inizio nel 1950 con la nascita del primo Angelo di Bolzano, la dolce figura ceramica che Lene Thun modellò guardando i figli che dormivano. Oggi l’Angelo è universalmente riconosciuto come simbolo dell’Alto Adige e della città di Bolzano, ed è presente in moltissime case italiane ma non solo. Negli anni […]
  • “ Kalabria Coast to Coast”: un cammino di 55 km per vivere la vera essenza della Calabria
    La Calabria è la regione dove mare e montagna sono così vicini da poter essere vissuti nella stessa giornata: caratteristica unica e particolare che ha spinto la nascita di “Kalabria Coast to Coast”, un percorso naturalistico di 55 km da assaporare a passo lento tra filari di vite, distese di ulivi, boschi e piccoli caratteristici […]
  • Treni con cupole in vetro: l’esperienza di lusso per diventare i veri protagonisti del viaggio
    Se è vero che l’aereo rimane il mezzo di trasporto preferito da chi deve fare viaggi lunghi, è altrettanto evidente che i viaggiatori hanno riscoperto i numerosi vantaggi del trasporto su rotaia. Entrando nel cuore di ogni città, costeggiando i litorali e attraversando vallate e montagne, il treno ha la capacità di resuscitare il vero […]

Categorie

di tendenza