Connect with us
Pubblicità

Trento

Controlli trasporti internazionali: accertate violazioni per oltre 17 mila euro a Trento nord

Pubblicato

-

Giornata di controlli quella di ieri a Trento, nella fattispecie, sull‘autotrasporto stradale, eseguita di concerto con il Ministero dei Trasporti Area Nord Est.

I controlli si sono svolti dalle ore 9 alle ore 17 all’interno dell’area coperta di Trentino Trasporti S.p.A. di via Innsbruck ed ha coinvolto quattro operatori del Dipartimento Trasporti Terrestri Nord Est e tre agenti di Polizia Locale di Trento coordinati da un commissario.

Sono stati sottoposti a verifica tecnica sette veicoli commerciali tutti impiegati in trasporto internazionale di cose conto terzi; nello specifico sono stati verificati due veicoli di nazionalità rumena, uno di nazionalità montenegrina, uno di nazionalità tedesca, uno di nazionalità turca, uno di nazionalità polacca e uno di nazionalità russa.

Pubblicità
Pubblicità

Complessivamente sono state accertate sedici violazioni per varie tipologie di irregolarità riconducibili sia a carenze tecniche che a irregolarità documentali.

In particolare in merito alla sicurezza stradale sono state contestate:

  • 5 violazioni sanzionate dall’art. 79 del Codice della strada relative a carenze tecniche dei veicoli (freni con gravi malfunzionamenti, sospensioni inefficienti ed assi di trazione squilibrati);

  • 3 violazioni sanzionate dall’art. 142 del Codice della Strada in merito ad eccessi di velocità superiori al limite di taratura del limitatore.

  • 1 violazione sanzionata dall’art. 179 del Codice della Strada per cronotachigrafo privo dei sigilli di protezione.

Su un veicolo è stata rilevata la manomissione del sistema ADBlue con alterazione della centralina di controllo delle sostanze inquinanti.

AdBlue è il nome utilizzato a livello internazionale per definire un additivo sviluppato per i settori chimico e automobilistico utilizzato nella riduzione selettiva catalitica (SCR) per ridurre le emissioni dai gas di scarico prodotti dai veicoli dotati di motore diesel fino al 90%, la reazione chimica che si instaura è in grado di produrre allo scarico del veicolo solamente anidride carbonica, vapore acqueo e azoto gassoso. Lo scopo è risparmiare sui costi perché si evita il rifornimento dell’additivo, senza compromettere le prestazioni del camion.

Il consumo dell’AdBlue è minore di quello del gasolio, ma moltiplicato per decine di migliaia di chilometri l’anno a veicolo e per il numero di veicoli della flotta si arriva a cifre importanti.

Per ingannare il sistema elettronico di controllo installato sui veicoli i “manipolatori” hanno inventato degli impianti con delle centraline parallele che sovrascrivono il sistema Adblue istantaneamente, fermando l’utilizzo del liquido AdBlue e disattivando i sensori Nox, senza alcuna perdita di potenza del motore o eventuali avvisi sul cruscotto e nel sistema diagnostico di bordo.

L’emulatore è stato rinvenuto dagli agenti all’interno del vano portafusibili occultato all’interno della matassa di fili elettrici e risultava attivo e funzionante; lo stesso veniva a quel punto smontato e sequestrato ed al conducente venivano elevate le violazioni previste dall’art. 78 e 71 del Codice della Strada.

In merito al controllo dei documenti di trasporto sono state accertate tre violazioni previste dall’art. 46 della Legge 298/1974 inerente la correttezza dei documenti di accompagnamento della merce dai quali non si riusciva a comprendere la corretta filiera del trasporto, impedendo di fatto la verifica delle prescrizioni relative alle autorizzazioni di trasporto internazionale.

Sono state ritirate sei carte di circolazioni e due patenti di guida.

Sono state accertate violazioni per un importo complessivo di euro 17.093,60.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Spotify crea playlist personalizzate per i propri animali domestici: l’obiettivo è alleviare stress e ansia
    A casa durante le pulizie o sotto la doccia, in palestra mentre ci si allena e si fatica, ed in macchina alla radio con i brani preferiti: la musica sembra accompagnare e addolcire da sempre le giornate, diventando spesso colonna sonora di momenti importanti ed indimenticabili della nostra vita. In molti casi, le canzoni a […]
  • “Glamping”: la nuova alternativa glamour e chic al campeggio
    La natura con la sua bellezza ha la straordinaria capacità di avere una forte reazione ed un effetto diretto sulle nostre emozioni invitando ogni anno molti viaggiatori a viverla appieno per migliorare i propri momenti di pausa dalla vita frenetica, attraverso una semplice passeggiata all ombra delle fronde di un bosco o meglio, trascorrendo un’intera […]
  • Profumi funzionali: in arrivo nuove fragranze per diminuire lo stress ed aumentare il benessere
    I ricordi e le emozioni sono unite da un profondo e stretto legame con l‘olfatto che lo rendono come il gusto, uno dei sensi più potenti e straordinari arrivando ad influenzare molte volte anche i nostri comportamenti. L’olfatto è quel senso che non solo riesce a collegare i ricordi, gli attimi e addirittura i sapori […]
  • Svizzera: dal 2020 il tragitto casa – lavoro viene considerato orario d’ufficio
    In metropolitana, in autobus o in treno: tutti i giorni durante il tragitto che da casa porta al lavoro si risponde a numerose telefonate, si inviano e ricevono sollecitazioni, informazioni o delucidazioni sia via mail che attraverso social riguardo gli impegni lavorativi della giornata e della settimana. Dal primo gennaio 2020, in Svizzera, il tragitto […]
  • “Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
    Il gesso è da sempre stato l’irritante, ingombrante e pesante compagno di molte convalescenze, accompagnando e terrorizzando per settimane milioni di persone in tutto il mondo. Molto presto tutto questo potrebbe diventare soltanto ricordo molto lontano; a rimpiazzare con notevole onore il vecchio gesso sarebbe “Cortex Cast”: un esoscheletro stampato in 3D, composto da nylon […]
  • Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d’impresa
    Le aziende hanno diversi sistemi e modi per creare valore, ma soltanto uno riesce a generare opportunità ed importanza contribuendo con successo al benessere del territorio e della società: Il volontariato sociale d’impresa. Il Caseificio della Val di Fiemme è entrato e si è distinto in questo importante mondo, creando e dedicando ad ogni anno […]
  • Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
    In tutta Italia, le cifre da capogiro degli appartamenti in affitto colpiscono direttamente ragazzi, studenti universitari ed intere famiglie che, costretti a scontrarsi con le difficoltà lavorative e la mancanza di un capitale iniziale per acquistare una casa di proprietà, devono a ripiegare sull’appartamento in affitto. Nonostante le cifre improponibili, il profondo cambiamento della società […]
  • Bhutan: l’incredibile fascino del Paese più felice del mondo
    Incastonato tra le rocce dell’immensa catena montuosa Himalayana, tra Cina e India, la natura lascia spazio al piccolo ma affascinate Stato monarchico del Bhutan. Nonostante sia uno dei paesi più poveri dell’Asia, qui si registra il tasso di felicità più elevato di tutto il continente e l’ottavo nella classifica mondiale. Infatti, oltre agli incredibili paesaggi, […]
  • Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
    Il rumore del traffico esterno, il calpestio proveniente dal piano superiore, la televisione del vicino a volume troppo alto: questi sono solo alcuni dei rumori che possono infastidire l’ambiente domestico. Il mercato offre moltissimi sistemi per ottimizzare, migliorare e molte volte eliminare il problema: dai blocchi di muratura, applicati sopratutto nelle nuove costruzioni, ai feltri […]

Categorie

di tendenza