Connect with us
Pubblicità

Psicologia dei Diritti

Oggi è il giorno della Memoria

Pubblicato

-

Il Giorno della Memoria è una ricorrenza internazionale celebrata il 27 Gennaio di ogni anno come giornata per commemorare le vittime dell’Olocausto.

È stato così designato dalla risoluzione 60/7 dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite del 1º novembre 2005 per ricordare la liberazione del campo di concentramento di Auschwitz da parte dell’Armata Russa avvenuta nel 1945.

Oggi purtroppo si ricorda uno degli orrori della nostra storia più atroci dell’umanità.

Pubblicità
Pubblicità

È il giorno della Memoria, dell’Olocausto, che, a partire dalla seconda metà del XX secolo, indica il genocidio di cui furono responsabili le autorità della Germania nazista e i loro alleati nei confronti degli ebrei d’Europa e di tutte le categorie di persone ritenute “indesiderabili” o “inferiori” per motivi politici, religiosi o razziali come le popolazioni slave delle regioni occupate nell’Europa orientale e nei Balcani, oppositori politici, massoni, minoranze etniche come rom, sinti e jenisch, gruppi religiosi tra cui 5-6 milioni di ebrei, persone sofferenti come malati di mete, portatori di handicap, ma anche persone considerate diverse come gli omosessuali.

Tra il 1933 e il 1945, furono circa 15-17 milioni le vittime dell’Olocausto, di entrambi i sessi e di tutte le età, senza nessuna pietà nè per gli anziani, né per i bambini. Per dare un’idea più concreta per 12 interminabili anni sono state uccise barbaramente circa 3 persone al minuto .

Ma che cosa significa “0locausto”?

Pubblicità
Pubblicità

La parola “Olocausto” deriva dal greco e significa “bruciato interamente” ed era la più retta forma di sacrificio del giudaismo.

L’Olocausto, in quanto genocidio degli ebrei, è imvee identificato più correttamente con il termine Shoah che in ebraico significa catastrofe, distruzione, un massacro per eliminare semplicemente chi non si voleva. Non vi era più alcun significato o elemento sacrificale. Il nostro passato è testimone di una barbarie senza eguali caratterizzata da metodi e organizzazione moderne mescolate ad azioni arcaiche e terribili.

Ma cosa significa oggi ricordare l’Olocausto?

Oggi è importante ricordare ai giovani che cosa è successo, non solo attraverso lo studio della storia o la visione di film o documentari, bensì è più che mai fondamentale arrivare al cuore dei ragazzi parlando di diritti umani, di che cosa vuol dire essere privati di tutto ciò che vuol dire essere persona prima di giungere al forno crematorio.

Importante quindi è trasmettere il ricordo e non solo la memoria del passato perché imparare è un’azione che passa non solo dalla mente e quindi dalla memoria, ma anche dal cuore per trasformarsi in ricordo e idee per migliorare il nostro futuro.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Castello Bonaria: nell’Alta Maremma un Luxury SPA Resort di eccellenza
    Meta ideale per chi sogna una vacanza in cui i tempi vengono scanditi dal silenzio e dall’armonia della natura, il Castello Bonaria offre agli ospiti anche un Centro Benessere, una piscina e un Ristorante con terrazza sulle colline toscane: tutto quello che serve per un Luxury SPA Resort di eccellenza. Adagiato tra vigneti e uliveti, il […]
  • AVA&MAY: home decor e candele dai profumi esotici
    A chi non piacciono le candele? A chi non piace entrare in casa e sentire subito il profumo fresco di pulito e di casa? Quanto si parla di candele, profumi e prodotti per la casa, si va subito a pensare ad Ava&May, un brand relativamente giovane ma di altissima qualità e dai prodotti con profumi […]
  • VIDEO – Scegliere il mondo come ufficio e diventare nomadi digitali: intervista ad Armando Costantino
    Negli ultimi anni, la tentazione sempre più frequente del “mollo tutto” combinata  all’aumento dello smart working ha creato una nuova tendenza all’interno del panorama lavorativo: i nomadi digitali, conosciuti anche come fulltimers. Persone che hanno scelto di spostare la loro casa in camper e il loro ufficio nel mondo, investendo su loro stessi per riprendersi […]
  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]

Categorie

di tendenza