Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Trovato morto Julen il bambino caduto in un pozzo: trovato il corpo dopo 13 giorni

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Hanno trovato il corpo senza vita di Julen i soccorritori che per 13 giorni hanno lavorato senza sosta nella speranza di salvare il bimbo di due anni intrappolato in un pozzo artesiano nei pressi di Malaga.

Il corpo del piccolo è stato localizzato ad una profondità di 70 metri del pozzo, in tutto 107 metri con un diametro tra i 25 ed i 30 centimetri, che era stato scavato illegalmente. “All’una e 25 di questa notte, le squadre di soccorso sono arrivate nel punto del pozzo dove si trovava Julen ed hanno localizzato il corpo senza vita del piccolo“.

E’ questa la dichiarazione che, poco dopo le due di notte, ha rilasciato un portavoce delle autorità locali alle centinaia di giornalisti che hanno seguito per giorni le complesse operazioni di soccorso che hanno coinvolto ingegneri, minatori e volontari.

Pubblicità
Pubblicità

Il sindaco di Malaga, Francisco de la Torre, ha decretato tre giorni di lutto cittadino per la morte del piccolo Julen.

Ed oggi, insieme a decine di concittadini, ha osservato, di fronte alla sede del municipio, un minuto di silenzio in onore del bimbo la cui tragica morte nel pozzo di Totalan sta commuovendo l’intera Spagna.

Appresa la notizia, il padre del piccolo ha avuto un malore ed è stato soccorso dal personale di un’ambulanza presente all’uscita del pozzo.

Pubblicità
Pubblicità

Non si hanno ancora notizie delle sue condizioni.

È certo invece che gli enormi sforzi messi in atto per salvare il bimbo di due anni sono stati vani e che in queste ore si sta ora lavorando per estrarre il cadavere dal pozzo.

La notizia del ritrovamento è stata twittata anche dal ministero dell’Interno spagnolo: «Dopo giorni di intense ricerche e lavoro instancabile, il corpo del piccolo Julen è stato trovato senza vita nel pozzo di Totalan».

Resta aperta l’inchiesta della Guardia Civil per appurare come il bambino di due anni abbia potuto cadere nel pozzo.

I suoi genitori, José Rosell e Victoria Garca, sono conosciuti dai vicini nel quartiere di El Palo dove vivono, a Malaga, ai piedi della montagna dove si trova Totalan. Nel 2017 avevano perso un altro figlio, di tre anni, Oliver, accasciatosi mentre passeggiava sulla spiaggia con i genitori.

Perchè «non torni a succedere» una tragedia come quella che ha portato alla morte del piccolo Julen, bisogna chiudere tutti i pozzi artesiani scavati senza autorizzazione. È questo l’appello che il delegato del governo in Andalusia, Alfonso Rodríguez Gómez de Celis, ha rivolto durante una conferenza stampa oggi a Totalan, nei pressi di Malaga.

Intanto, la Guardia Civil ha confermato che sia il pozzo in cui il bambino è caduto che le opere che erano state realizzate nei giorni precedenti all’incidente, per i quali era stata rimossa la pietra che ne bloccava l’accesso, erano stati fatti senza le necessarie autorizzazioni.

I primi risultati dell’autopsia, riportati dal sito di El Mundo, che si è conclusa sabato pomeriggio nell’Istituto di Medicina Legale di Malaga hanno evidenziato che Julen è morto il giorno stesso della caduta, secondo fonti investigative.

A quanto riportato dalle stesse fonti, sul piccolo Julen sono cadute pietre e altri detriti che hanno causato il trauma cranico.

Il corpo è stato ritrovato con le braccia in alto e il bimbo – ha riferito il delegato del governo in Andalusia Rodriguez Gomez de Celis – è precipitato “rapidamente in caduta libera” per 71 metri.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Arte e Cultura7 minuti fa

Il motore della teleferica austroungarica della Grande Guerra, rimesso in funzione dagli studenti dell’Istituto Tecnico Pilati

Trento20 minuti fa

Concerto Vasco, venerdì giornata calda e meravigliosa: per rosiconi e gufi cade anche l’ultima possibilità di godere

Val di Non – Sole – Paganella60 minuti fa

“Estate con noi… 2022!”: in Val di Sole otto settimane di attività per ragazze e ragazzi

eventi3 ore fa

A Castel Drena “Cambiare il mondo, una donna alla volta” storie di donne che lottano in difesa dell’ambiente

Trento3 ore fa

Domenica chiusa al pubblico la piscina di Gardolo per gare di nuoto

Vita & Famiglia3 ore fa

Aborto. Da Pro Vita l’attacco ai Radicali: «Bugie e conflitti d’interessi sulla pelle delle donne»

Italia ed estero4 ore fa

Peste suina, Roma diventa zona rossa: rischi anche per altri territori

Trento4 ore fa

Morte Sandro Prada e la figlia Elisa: tre denunciati per omicidio colposo plurimo

Bolzano4 ore fa

Si toglie la vita in carcere Oskar Kozlowski: l’estate scorsa aveva ucciso Maxim Zanella

Trento4 ore fa

Sotto i portici di via Suffragio sabato ritorna la «Giornata del riuso del libro usato e non solo…»

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Apiario distrutto dall’orso in Val di Sole

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Incidente sulla SS 42 a Cis: auto si ribalta

economia e finanza5 ore fa

Pagamento gas russo, Eni apre due conti a Gazprom: uno in rubli e l’altro in euro. Putin: “L’Occidente si sta avviando al suicidio energetico”

Trento6 ore fa

Un tavolo di lavoro per le professioni sanitarie: la firma del documento con l’assessore Segnana e Daniel Pedrotti

Giudicarie e Rendena6 ore fa

16enne cade da un’altezza di 4 metri durante uno stage: intervenuto l’elisoccorso

Trento2 settimane fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e salgono contagi e ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 170 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Salgono ancora i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Politica3 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Fiamme in centro storico a Denno – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 107 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Balzo in avanti dei ricoveri

Trento3 settimane fa

Concerto Vasco Rossi: ecco la viabilità alternativa per minimizzare i disagi

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 156 contagi e nuovo balzo in avanti dei ricoveri nelle ultime 24 ore

Telescopio Universitario3 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Trento5 giorni fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento7 giorni fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Trento1 settimana fa

Coronavirus: 426 contagi nelle ultime 24 ore. In salita i ricoveri

Trento3 settimane fa

Vasco diffonde la prime foto del grande palco del Concerto di Trento. Saranno 11 i musicisti impegnati nel live

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza