Connect with us
Pubblicità

Trento

Arrestato il latitante Denis Brajdic, autore della rapina al Mercatone e al commerciante di preziosi a Lavis

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Ieri la Squadra Mobile ha arrestato Denis Brajdic., nato a Milano di etnia Rom di anni 38, già condannato alla pena di anni 2 e mesi 4 di reclusione, responsabile di rapina ai danni di un rappresentante di preziosi. (qui l’articolo)

Il fatto era avvenuto la mattina del 2 agosto del 2017 a Lavis, quando il malvivente, celato da un casco, aveva rubato dall’auto della vittima uno zaino contenente il campionario di preziosi.

Il proprietario del bene, accortosi del furto, nel rincorrere il ladro era stato minacciato con un’arma che lo aveva consigliato dal desistere dall’inseguimento.

Pubblicità
Pubblicità

Singolare la storia di Denis Brajdic che aveva l’obbligo di dimora a Trento per altri gravi fatti, e che era evaso i primi di settembre del 2017.

I carabinieri poi erano riusciti a rintracciarlo in un bar di Vicenza. (qui l’articolo)

Riportato a Trento e processato e condannato si è visto mettere inaspettatamente nuovamente ai domiciliari.

Pubblicità
Pubblicità

Dopo essere stato identificato come uno dei rapinatori del commerciante di preziosi a Lavis c’era stata un’altra svolta che doveva portarlo in carcere insieme ad altri 2 complici.

L’uomo infatti per quest’ultimo reato era stato a 2 anni e 4 mesi di reclusione che però grazie alla latitanza non aveva mai scontato.

Tutti i soggetti della banda al momento dell’arresto erano risultati essere residenti e agli arresti domiciliari presso gli alloggi di ITEA.

La modalità d’azione della rapina, con l’uso di una motocicletta Yamaha Fazer, aveva dato il nome all’indagine, denominata Fazer.

In quel caso il rappresentante rincorse i ladri che però poi a bordo della motocicletta si dileguarono.

In manette alla fine erano finiti i cugini Brajdic: Denis, Luciano Sandro, Valentino e Jimmy Luca.

Tutti erano già stati coinvolti nella rapina al Mercatone Uno del gennaio del 2014, dove praticamente i quattro avevano assaltato il negozio con armi in pugno.

La banda era specializzata in furti e rapine ai danni di rappresentanti di gioielli e agiva in Trentino, in Veneto e in Lombardia.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Valsugana e Primiero14 minuti fa

Frontale tra due vetture, una abbatte un palo telefonico: feriti i due conducenti

Val di Non – Sole – Paganella26 minuti fa

La Fondazione Ivo de Carneri raccoglie fondi per due nuovi progetti con regali solidali

Riflessioni fra Cronaca e Storia34 minuti fa

Un appello al papa, per una tregua di Natale, come fece De Gasperi

Trento1 ora fa

Firmato il protocollo di intesa con il comparto Sanità – area della categorie

Trento12 ore fa

100 anni di Itea: concluso il concorso “Scuole in copertina”

Trento12 ore fa

A22, finanza di progetto: via libera del Ministero per 7,5 miliardi di euro di investimenti

Trento12 ore fa

Gruppo italiano interparlamentare, Ambrosi: «Mia elezione a vicepresidente grande onore e responsabilità»

Ambiente Abitare14 ore fa

Gli studenti, grazie a un fumetto, insegnano agli adulti come difendersi dalle alluvioni

Val di Non – Sole – Paganella14 ore fa

Attraversamento dell’abitato di Romallo, aggiudicati i lavori per la messa in sicurezza

Val di Non – Sole – Paganella14 ore fa

Mobilità sicura e scorrevole sulla statale 42 del Tonale: una rotatoria per lo svincolo Ossana-Peio

Giudicarie e Rendena15 ore fa

Giudicarie: fermato 3 volte in pochi giorni sprovvisto di patente

Rovereto e Vallagarina15 ore fa

“Giotto e il Novecento”: a cavallo tra passato e futuro, una mostra sorprendente

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

La magia del Natale avvolge Ville d’Anaunia: ecco tutti gli appuntamenti

Val di Non – Sole – Paganella16 ore fa

Vigili del Fuoco Denno, consegnate le benemerenze di servizio attivo a Pier Luigi Poda e Paolo Vielmetti

Bolzano16 ore fa

Una stazione di polizia cinese In Trentino Alto Adige: Safeguard Defenders fornisce le prove

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento3 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Io la penso così…5 giorni fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento4 settimane fa

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Trento2 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Trento7 giorni fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento4 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Le ultime dal Web3 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento4 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Val di Non – Sole – Paganella3 giorni fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

Trento3 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza