Connect with us
Pubblicità

Valsugana e Primiero

Primiero, al via il progetto sicurezza: nuove colonnine con telelaser per limitare la velocità nelle zone sensibili

Pubblicato

-

Dopo diverse rilevazioni nei mesi scorsi in zone sensibili (scuole, case di riposo, centri dei paesi) e molte segnalazioni ricevute da parte dei residenti, è stato avviato a Primiero San Martino di Castrozza, un importante progetto dedicato al rispetto della sicurezza stradale

“Proprio in questi giorni – spiega il Sindaco di Primiero San Martino di Castrozza, Daniele Depaoli (Comune capofila per il Corpo di Polizia locale) sono stati posizionati i primi box, all’interno dei quali sarà collocato, a rotazione, un misuratore di velocità, per incentivare il rispetto del Codice della Strada ed incrementare la sicurezza. Non si tratta di postazioni fisse ma di strutture operative a rotazione in determinati punti del territorio.

L’obiettivo del Comune non è assolutamente quello di ‘fare cassa’, ma ci proponiamo di rispondere ai molti cittadini che ci chiedono maggiore rispetto dei limiti di velocità in prossimità di scuole, luoghi di aggregazione e centri dei paesi, diminuendo notevolmente il rischio di incidenti e sviluppando la cultura della sicurezza”.

Pubblicità
Pubblicità

In riferimento alla sicurezza dei cittadini il sindaco precisa anche che  “il progetto ‘videosorveglianza’ è all’approvazione definitiva del Commissariato del Governo di Trento. Non appena ottenuto tale nulla osta, quindi nel giro delle prossime settimane, saranno installate le prime telecamere, dotate anche del sistema OCR per la rilevazione delle targhe per il controllo in tempo reale dei veicoli”.

“L’apparecchiatura – spiega il Responsabile del Corpo di Polizia locale, Vanni Iagher – potrà essere operativa in avvicinamento o allontanamento del veicolo. La posa delle colonnine è iniziata in questi giorni: si tratta di 8 postazioni nel fondovalle e altre 2 a San Martino di Castrozza, ma viste le molte segnalazioni che arrivano al Corpo, sarebbe opportuno nei prossimi mesi estendere il progetto anche ai Comuni vicini di Imèr, Mezzano e Canal San Bovo”.

I CONTROLLI – Va precisato che non tutte le colonnine funzioneranno contemporaneamente. Il Corpo di Polizia, è infatti dotato ad oggi di due telelaser, che potranno essere inseriti nelle diverse postazioni. Nessuno però, può avere la certezza che dentro il box vicino al quale sta per passare, non vi sia il dispositivo di controllo della velocità e questo porta il conducente ad usare prudenza ed a rallentare. Il telelaser, è bene sottolinearlo, è bidirezionale: gli automobilisti indisciplinati saranno monitorati su entrambe le corsie di marcia, anche se la colonnina è installata solo su un lato.

Pubblicità
Pubblicità

La cartellonistica dedicata – precisa il Comandante della Polizia locale – è già stata posizionata e quando il box sarà operativo dovrà essere presente nelle immediate vicinanze un agente del Corpo di Polizia come prevede la norma e a garanzia che nessuno possa manomettere la strumentazione. Ma il telelaser potrà essere usato anche montato sulle nostre auto o su treppiedi. In base alla diversa infrazione al codice della strada, sono previste sanzioni amministrative e decurtazioni di punti per il guidatore”.

LE SEGNALAZIONI DEI CITTADINI – “La decisione di intervenire su queste aree della rete della viabilità urbana è stata presa su sollecitazione di molti abitanti – conclude il Sindaco Depaoli – sono stati gli stessi residenti a chiederci di intervenire più volte, soprattutto durante le stagioni turistiche, per limitare gli eccessi di velocità in alcuni punti particolarmente pericolosi, dove con l’auto o la moto si è portati a correre.

Alla fine non dovrebbe cambiare nulla: se si rispettano i limiti non si avrà alcun problema. La sicurezza dei cittadini e dei pedoni viene prima di tutto e se il telelaser è un metodo efficace per farci stare a regole a cui avremmo dovuto comunque stare, ben venga il telelaser”.

I BOX DELLA POLIZIA LOCALE – I Box saranno installati a Fiera di Primiero – Viale Piave (2 colonnine), Tonadico – Via Castel Pietra (2 colonnine), Tonadico – Via Sorelle Lucian nei pressi della Scuola elementare (1 colonnina), Siror – Via Roma e Via Cismon (2 colonnine), Transacqua – Via delle Fonti nei pressi Istituto Comprensivo (1 colonnina) e a San Martino di Castrozza – Via passo Rolle (2 colonnine)

IL TELELASER IN AZIONE – Il box è pensato per l’installazione di un Telelaser in modalità di cattura automatica (con la presenza dell’agente accertatore). Il Telelaser in dotazione è in grado di effettuare un rilievo di velocità fino a 1200 metri. L’apparecchiatura può essere attivata in pochi secondi e rappresenta un efficace sistema di deterrenza economico e facile da installare. La colonnina ben visibile misura: 35 x 35 cm. – h 150 cm.

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Piccoli sottomarini privati, il nuovo sogno degli esploratori
    Dalle tranquille avventure sulla superficie dell’acqua all’eccitante esplorazione delle profondità dei fondali marini a bordo dell’ultimo e più sensazionale giocattolo marino: il sottomarino personale. Leggero da trasportare in macchina e comodo da tenere nei garage dei superyatch, il nuovo trend subacqueo prenderà il posto dei numerosi sport d’avventura fin’ora sperimentati. Costruito per esplorare i fondali […]
  • Prima lo adotti poi raccogli i suoi frutti, a Milano nasce la Food Forest, la foresta edibile
    Oltre 2.000 tra piante, ortaggi, piante officinali, alberi, arbusti da frutto e da legno ospitati nel cuore dell’immensa città metropolitana di Milano, con l’obbiettivo di ristabilire il rapporto primitivo tra l’uomo e i prodotti che Madre Natura gentilmente offre. Questo, starà alla base della nuova Food Forest, la foresta edibile  che in autunno prenderà vita all’interno […]
  • Ponte Tibetano e Cascate di Saent: che bella la Val di Rabbi!
    Costruito nel 2016 sopra il torrente Ragaiolo in Val di Rabbi, il ponte tibetano è ormai diventato una tappa fissa per tutti coloro che amano la montagna e la Val di Rabbi. Costruito in ferro e con una pavimentazione di grate di ferro, il ponte tibetano è adatto a grandi e piccini grazie anche alle […]
  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]
  • Perserverance, la missione Nasa in cerca di vita su Marte
    Fa parte della natura umana esplorare, conoscere e spingersi sempre oltre i limiti terrestri, fino a Marte ad esempio, diventata ormai una delle migliori alternative alla Terra. Trovare tracce di una vita passata o presente sul pianeta rosso, raccogliendo campioni di suolo e studiando la superficie di Marte. Questo è il motivo che ha spinto […]
  • Dalla Francia all’Italia:nel 2020 Il cinema estivo cambia forma e approda in acqua
    L’esigenza di migliorare sfruttando al meglio il nostro ambiente e il nostro territorio unito alla voglia di scongiurare l’arrivo di una prossima pandemia, ha spinto e obbligato molti organizzatori di eventi e molte aziende a ripensare gli spazi e quindi le attività dedicate al pubblico rispetto al distanziamento sociale. Dopo l’esperimento dal sapore vagamente vintage […]
  • Dall’America arriva lo “specchio della verità”, racconta quanto sei dimagrito e quanto sei in forma
    “Specchio spettro delle mie brame.”: iniziava così la celebre frase della matrigna di Biancaneve che intimava il suo specchio interrogandolo per assicurarsi ogni giorno il primato di più bella del reame nella nota favola. Se questa è la fantasia, uno strumento simile è ora disponibile anche nella realtà, dando un supporto concreto e mirato alla […]

Categorie

di tendenza