Connect with us
Pubblicità

Trento

Emergenza carcere di Spini: un tavolo con tutti gli operatori ogni 4 mesi

Pubblicato

-

Nella giornata di giovedì, in seguito a specifici incontri con Claudio Ramponi, referente per la sanità penitenziaria e Chiara Mazzetti, responsabile per la medicina penitenziaria, il direttore generale dell’Azienda sanitaria Paolo Bordon, il direttore sanitario Claudio Dario, il direttore del Servizio ospedaliero provinciale Giovanni M. Guarrera e il direttore del Servizio governance dei processi di assistenza e di riabilitazione Annamaria Guarnier, si sono incontrati con gli infermieri che garantiscono l’assistenza sanitaria in carcere per confrontarsi su quanto accaduto recentemente nella Casa Circondariale di Trento, ascoltare le loro opinioni in merito al lavoro svolto e all’attuale servizio offerto nonché le loro proposte di miglioramento.

In questo incontro la direzione aziendale ha constatato la coesione di un gruppo di persone molto compatto e stabile anche nella condivisione di valori importanti e ha manifestato la propria gratitudine per l’opera che continuano a prestare.

Dal colloquio è emersa anche la difficoltà degli operatori a garantire, in alcune occasioni, l’assistenza sanitaria ad un numero di detenuti molto elevato rispetto agli standard previsti.

Pubblicità
Pubblicità

In seguito a questo incontro con gli operatori sanitari la direzione aziendale formalizzerà al presidente della Provincia e all’assessore alla salute una relazione sull’attività attualmente garantita in carcere e su eventuali nuove proposte di modello organizzativo.

Per lo stesso argomento si e’ riunito ieri mattina, presieduto dal commissario del governo prefetto Sandro Lombardi, il comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica per valutare la situazione della casa circondariale di trento alla luce dei fatti avvenuti lo scorso 22 dicembre e che ha visto coinvolti che aveva visto coinvolti circa 200 dei 334 detenuti presenti nella struttura.

Alla riunione oltre ai vertici delle locali forze dell’ordine erano presenti il presidente della provincia Fugatti, l’assessora Franzoia in rappresentanza del sindaco di Trento il sostituto del procuratore generale De Benedetto ed il procuratore Raimondi, la presidente del tribunale ed i magistrati di sorveglianza, i rappresentanti dell’amministrazione penitenziaria del ministero della giustizia, il provveditore per il triveneto, il direttore della azienda provinciale per i servizi sanitari, la direttrice del carcere, il comandante la polizia penitenziaria, la garante dei detenuti, la direttrice dell’uffficio di esecuzione penale , il presidente dell’ordine degli avvcati e della camera penale di trento.

Pubblicità
Pubblicità

L’incontro ha costituito l’occasione per attivare collaborazioni e sinergie tra tutti i componenti istituzionali, cosi come dichiarato dal prefetto Lombardi il 22 dicembre scorso come autorevole interlocutore dei detenuti, per poter realizzare i piu’ opportuni interventi su quelli che sono stati individuati come obiettivi di miglioramento: l’assistenza sanitaria, l’educazione ed il rapporto con il mondo del lavoro.

A conclusione della riunione il prefetto lombardi ha proposto l’attivazione di un tavolo di lavoro che si riunira ogni quattro mesi per fare il punto sulle attivita’ ed i percorsi avviati.

Pubblicità
Pubblicità

La proposta e’ stata accolta con favore e da subito i responsabili delle istituzioni presenti instaureranno buone pratiche di comunicazione per l’approfondimento delle varie problematiche.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]

Categorie

di tendenza