Connect with us
Pubblicità

Trento

Ghezzi insulta Boso e i valligiani. Sui social succede il finimondo

Pubblicato

-

E ci risiamo.

Dopo lo scivolone sulla mancanza di competenze degli assessori Stefania Segnana e Giulia Zanotelli e il solito silenzio complice del centrosinistra ora Ghezzi trova il modo di criticare in modo piuttosto offensivo anche un cadavere.

Enzo Erminio Boso, morto da poche ore, è stato apostrofato dal principe dei radical chic della sinistra Trentina come colui che per anni ha «ispirato il cattivismo di Salvini come prototipo del valligiano perfetto per i Tv Show».

Pubblicità
Pubblicità

Per Ghezzi quindi essere un valligiano è diventata una colpa. Insomma, siamo al delirio, una gaffes dietro l’altra.

Dopo le parole deliranti di Ghezzi i social si sono scatenati insultando e denigrando il radical chic di Futura 2018.

Le critiche sono arrivate in modo trasversale e non solo dal centrodestra

«Lei non è un nemico, é una fiammella che politicamente si spegnerà molto presto»scrive Terry. 

Scatenato il sindaco di Calliano Lorenzo Conci: «probabilmente da umile valligiano non sono in grado di comprendere tale superiorità espressiva e dialettica. Anche se così ad occhio non mi pare di esser stato l’unico. Ed almeno nel momento della morte forse sarebbe meglio ed umano evitare di far riflessioni politiche e limitarsi al rispetto E ti parla uno che è lontano anni luce dalla lega odierna»

«Signor Ghezzi,  – scrive invece Daniele – lei è un essere rancoroso e senza un minimo di umanità! Sono mesi che seguo il suo atteggiamento, sia in Consiglio che fuori! Non un accenno di sorriso…. Niente! Ce l’ha con la Lega e con il mondo intero! Le consiglio un paio di stecche di cioccolata tutte in un colpo, stimolano la serotonina e il buon umore»!

Molte risposte a Ghezzi sono state filtrate o cancellate.

«Credo che proprio nel momento del commiato un minimo rispetto è doveroso se non altro per chi resta, avevo una certa stima di lei dott.Ghezzi come giornalista ora devo dire mi è un po’ caduto con questo brutto scivolone»Incalza Marica.

«Non conoscevo Boso, ma certo ora conosco Paolo Ghezzi» – scrive sarcastico Morgan a cui replica subito Mario: «purtroppo anche noi lo si conosce»

«Meno male che Lei è un essere umano..» – scrive Sergio alludendo al nome usato da Ghezzi sul suo profilo

Glauco invece la butta sulla politica: «Capisco che aver perso le elezioni con una batosta storica roda ancora, ma a volte è più opportuno evitare certi commenti… tanto come la pensa questa parte politica lo sanno anche i sassi». 

Danny invece è durissima verso il radical chic: «Lei è il perfetto esempio della mala politica di sinistra. Facciata rassicurante, background solido, bontà e giustezza spiattellata ai quattro venti e rimarcata con nickname imbarazzanti quali “essere umano”. Eppure, a volte non riuscite a nascondere la vostra aridità, la vostra sicumera, l’auto proclamato senso di superiorità che vi permetterebbe di giudicare vivi e morti restando nel giusto a prescindere. Questo commento è squallido e vergognoso. Lei non è migliore di chi critica, lo sappia.»

Rosario affonda: «Ecco la vera faccia degli Illuminati e intellettuali fini, buonisti e umani, i sostanzialmente…esseri superiori di sinistra!!! Giù la maschera finalmente! Bravo Ghezzi essere umano!!»

Ma della cosa non si parla solo sul profilo del «dotto» della sinistra trentina ma praticamente sulla metà della pagine di facebook.

Volano migliaia di insulti per Ghezzi, alcuni esagerati, altri meno. Persone inferocite, altre molte deluse.

«Cari abitanti delle valli, di qualsiasi colore politico, questo è ciò che pensa di voi l’intellettuale in cachemire Paolo Ghezzi di Futura»scrive Alex.

La sensazione è che forse Ghezzi potesse risparmiarsi questa uscita inopportuna che alla fine si è dimostrata un segno di grande debolezza e confusione. Come quella che regna oggi in una sinistra che non esiste quasi più e che è ormai pronta all’estinzione grazie anche ai personaggi come «Paolo Ghezzi essere umano». Se questo vuol dire essere umani aggiungiamo noi…

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]
  • Coronavirus: da nord a sud l’Italia ringrazia con vacanze gratis ai sanitari impegnati nella battaglia
    Nonostante l’emergenza sanitaria, lo abbia pesantemente logorato, esiste un pezzo del settore turistico italiano che vuole ringraziare tutti i medici, operatori sanitari e ausiliari che, durante questi mesi sono stati impegnati, spesso senza tregua per salvare le vite di moltissime persone affette da Coronavirus dedicando loro una splendida ed esclusiva vacanza gratuita. Infatti, in vista […]
  • Civita Bagnoregio: l’incredibile borgo sospeso sulla Valle dei Calanchi
    Tra il lago Bolsena e la Valle del Tevere, nel Comune di Bagnoregio in provincia di Viterbo, si estende un’ immensa area lunare che regala un paesaggio davvero particolare caratterizzato da una successione di rocce argillose in erosione per effetto degli agenti atmosferici detti “calanchi”. Quello dei calanchi è un ambiente decisamente unico che offre […]
  • La Vespa Samurai usata in agricoltura contro il “nemico”, la cimice asiatica
    Arrivata in Italia nel 2012, la cimice marmorata (Halyomorpha halys) detta anche cimice asiatica, è una specie invasiva aliena proveniente dalla Cina che, nel corso del 2015 dopo una rapida e capillare diffusione in quasi tutte le Regioni italiane, ha causato ingenti danni sopratutto alle produzioni ortofrutticole concentrandosi su meli, peri, peschi e ciliegi. A seguito […]
  • Australia in lockdown e senza turisti: i sub decidono di ripopolare la Grande Barriera Corallina
    Quando, a causa di un’emergenza sanitaria mondiale i turisti non ci sono, la natura risorge e ne approfitta per riappropriarsi degli spazi o, più incredibilmente concedere alla mano umana di rallentare il declino di alcune delle zone più belle del mondo. Si tratta della Grande barriera Corallina al largo delle coste australiane che, a causa […]
  • Arriva il caldo: è tempo di bevande e cibi detox in vista dell’estate
    Dopo due mesi di pizze, focacce e torte, è tempo di rimettersi in forma in vista dell’estate. Questo, non solo perché è “bello” essere in forma ed avere un bel fisico da sfoggiare, ma anche perché seguire un’alimentazione corretta ed uno stile di vita sano sono fondamentali per mantenere al meglio il nostro corpo e […]
  • Bonus vacanze 2020: i dettagli del bonus fino a 500 euro da spendere per le ferie italiane
    Mentre si iniziano a intravedere le prime aperture di stabilimenti balneari e spiagge, l’incognita vacanza è ancora viva su tutto il territorio italiano, insieme alle riaperture delle strutture ricettive, le limitazioni agli spostamenti tra Regioni e l’ormai noto bonus vacanze per le famiglie. Non è fatto nuovo che tra le ultimissime novità varate dal Governo […]
  • Ristrutturare casa a costo zero: Detrazioni fino al 110% grazie al nuovo Ecobonus
    In questo momento di grave crisi sociale ed economica causata dall’arrivo dell’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus, è stato più volte immaginato e sospettato un’eventuale e inevitabile shock per gli investimenti privati ma sopratutto per il settore dell’edilizia. Per questo motivo, il Governo italiano con il recente Decreto Rilancio varato 13 maggio 2020 ha messo sul […]
  • Cena in serra: da Amsterdam la soluzione originale, romantica e perfetta per cenare in sicurezza
    L’attuale emergenza sanitaria che sta coinvolgendo il mondo intero e la magica atmosfera di una cena romantica sono unite da un filo sottilissimo che passa dall’obbligo del distanziamento sociale, previsto per evitare il rischio di contagio da Covid – 19. In questo caso la misura è stata perfettamente reinventata e sfruttata per dedicare alle coppie […]

Categorie

di tendenza