Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Ronzone, intitolato il nuovo tratto stradale a Frank Borzage (Borzaga)

Pubblicato

-

Il nuovo tratto stradale di Ronzone, realizzato nelle vicinanze del campo sportivo e dell’innovativo Aqualido, sarà intitolato a Frank Borzage (Borzaga). A deciderlo è stato il Consiglio comunale che, durante l’ultima seduta, ha approvato all’unanimità l’intitolazione al noto attore, regista e produttore cinematografico vincitore di due Premi Oscar per la regia.

Una proposta che nasce dalla volontà di omaggiare in maniera tangibile e duratura un grande personaggio che ha influito particolarmente nel mondo cinematografico, onorandone la memoria.

FRANK BORZAGEFrank Borzage, all’anagrafe Borzaga, figlio di un minatore di Rocksprings, nel Wyoming, originario di Ronzone, nasce a Salt Lake City nell’Utah il 23 aprile 1893, quartogenito di quattordici figli, e vive un’infanzia povera ma serena.

Pubblicità
Pubblicità

A dodici anni abbandona gli studi per aiutare il padre prima come muratore e poi in miniera. Appassionato di recitazione, il suo desiderio è diventare attore. Ben presto infatti riesce ad aggregarsi a diverse compagnie teatrali.

Frank lascia dunque lo Utah e approda a Hollywood agli inizi del secolo scorso.

Pubblicità
Pubblicità

Nell’arco di cinque anni apparirà in qualcosa come oltre 110 film, tra cui “Intolerance” di David Griffith, capolavoro della storia del cinema. Nel 1916, a soli 22 anni, esordisce come regista con il film “The code of Honor”, “Il codice d’onore”.

Impiega solo undici anni per arrivare al suo primo Premio Oscar per la miglior regia di un film drammatico con “Seventh Heaven”, “Settimo cielo”, che lanciò la coppia di interpreti Janet Gaynor e Charles Farrell, e nel 1932 ottiene un secondo Oscar per la regia di “Bad girl”.

Pubblicità
Pubblicità

Grandi attori quali Lawrence Oliver , Gary Cooper, Spencer Tracy, Marlene Dietrich, Joan Crawford e altri furono protagonisti dei suoi film.

Frank Borzage è inoltre considerato un pioniere cinematografico negli anni dal 1910 al 1940. Le sue produzioni includono: “Il fiume”,“Addio alle armi”, primo e migliore tra gli adattamenti del romanzo omonimo di E. Hemingway, “ I ragazzi della via Pal”, “Vicino alle stelle”,“Città grande”, “Quattro camerati”, “Ora lucente”, “La stella della fortuna”, “L’angelo della strada” e molti altri.

In qualità di attore protagonista, produttore e direttore cinematografico in “Ti ho sempre amato”, “Splendida bambola” , “Il sorgere della luna”.

I suoi film sono tutti marchiati con il famoso “tocco di Borzage”, la trasfigurazione della vita di ogni giorno, l’esaltazione dei sentimenti, l’inno alla coppia che niente può rovinare: né la povertà , né la guerra e nemmeno la morte. Il contesto sociale degli anni ’30 era molto ricco di stimoli per Borzage.

La produzione dopo la guerra è invece segnata da un declino, molto relativo se si considera la qualità di film come “Magnificent Doll’ “o “Moonrise”.

La separazione dalla moglie, rilevanti problemi con l’alcol e una fervente svolta religiosa lo portano a rallentare non poco la sua, fino ad allora, intensa produzione e a perdere il favore della critica, mentre al contempo i suoi vecchi film diventano sempre più difficili da vedere sul grande schermo.

Muore il 19 giugno 1962 a Hollywood, Los Angeles, California.

Il suo nome viene ricordato con affetto, stima e simpatia.

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Il Bar Dambel cerca un gestore

Pubblicato

-

L’amministrazione comunale di Dambel cerca un gestore per il bar del paese. È stato indetto un bando di gara per l’affidamento a decorrere dal 20 febbraio per 6 anni (prorogabili di altri 6) della gestione del bar destinato ad “attività multiservizi”. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

A Cavareno corsi d’inglese per tutti i livelli con un’insegnante qualificata CELTA

Pubblicato

-

Il Comune di Cavareno propone dei corsi di inglese per tutti i livelli condotti da Stefania Chini, insegnante qualificata CELTA (Cambridge Certificate in Teaching English to Speakers of Other Languages) e giovane mamma che si è da poco trasferita in alta Val di Non. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Cavareno, cade dal muretto di una stalla. 58 enne in rianimazione

Pubblicato

-

Ieri pomeriggio a Cavareno un 58 enne è caduto da un muretto esterno ad una stalla.

L’uomo ha fatto un volo di circa tre metri e mezzo.

Stava lavorando nell’azienda agricola di Giuseppe Battisti, un suo parente.

Pubblicità
Pubblicità

Nessuno ha assistito all’incidente, il 58 enne è stato trovato con il volto riverso a terra dopo la caduta.

Sul posto sono subito arrivati i soccorsi e da Mattarello si è alzato in volo anche l’elicottero. L’uomo è stato stabilizzato sul posto ed elitrasportato d’urgenza all’ospedale Santa Chiara dove è stato subito operato per un forte trauma cranico che preoccupa. Si trova ora nel reparto di terapia intensiva e la prognosi è ancora riservata. Durante il trasporto è sempre stato cosciente

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza