Connect with us
Pubblicità

Valsugana e Primiero

Roberto Paccher ripristina il collegamento Levico – Trento – Borgo

Pubblicato

-

Dalla metà gennaio saranno reintrodotte due corse per le autocorriere nella tratta Levico-Borgo e, con il nuovo orario, sarà aggiunto un treno veloce che arriva a Trento alle 8:19 e che ferma a Levico alle 7:40.

Inoltre sarà migliorata l’autostazione lungo Corso Centrale e l’area circostante la stazione ferroviaria, dove sarà ristrutturato il Caffè Asburgico.

E’ quanto assicurato dal dirigente di Trentino Trasporti, Roberto Andreatta, al Presidente del Consiglio regionale, Roberto Paccher, allarmato dalla cancellazione di alcune corse tra Levico Terme e Borgo Valsugana e dallo stato in cui da molti anni versano l’autostazione e la stazione ferroviaria.

Pubblicità
Pubblicità

Grazie all’intervento del Consigliere Provinciale e dello stesso Presidente Fugatti, saranno dunque ripristinate due corse, corrispondenti a quelle in partenza da Trento alle 9.35 e 18.35 e, in questa fase di avvio del nuovo modello integrato ferro/gomma della Valsugana, sarà monitorata la situazione per verificare se ci siano ulteriori miglioramenti da apportare.

“Sono molto soddisfatto di quanto è stato  deciso – commenta Roberto Paccher – Un centro abitato come Levico Terme deve avere un sistema di collegamenti pubblici adeguato e, in considerazione della forte attrazione turistica, strutture decorose. Ringrazio gli Uffici e il dirigente Andreatta per la disponibilità dimostrata. Il mio impegno è quello di monitorare la situazione per poter garantire a tutta la Valsugana un sistema dei trasporti che possa essere il più funzionale possibile all’intera valle”.

In sintesi, ha spiegato il dirigente di Trentino Trasporti, con l’orario attuale, da Levico al mattino transitano  cinque treni che arrivano rispettivamente a Trento alle 6:58, alle 7:28, alle 7:58, alle 8:28 e alle 9:28. Con il nuovo orario, dunque, non solo restano tutti questi treni in fermata a Levico,  ma viene aggiunto un treno: si tratta del treno veloce che arriva a Trento alle 8:19 e che ferma a Levico alle 7:40 per un totale di percorrenza di 39 minuti,  e quindi l’offerta al mattino verso Trento da Levico è fatta dei treni in arrivo a Trento alle 6:58, 7:28, 8:09, 8:19, 8:46, 9:28.

Pubblicità
Pubblicità

Al pomeriggio l’offerta prevede che tutti i treni fermino a Levico, anche i due treni veloci in partenza da Trento alle 17:40 e alle 18:40

Per quanto riguarda l’autostazione, è stato rilevato come l’attuale struttura non offra riparo né dal sole, né in caso di pioggia, alle persone in attesa e per questo, in accordo con il Comune, sarà a breve portato avanti un progetto che possa essere più funzionale e esteticamente  più inserito nel contesto urbano di Levico Terme.

Pubblicità
Pubblicità

Per quanto riguarda la stazione ferroviaria, Rfi ha manifestato la disponibilità anche finanziaria al restauro del Caffè Asburgico, realizzato tra il 1898 e il 1900 totalmente in legno: un piccolo gioiello architettonico che ora giace in stato di semiabbandono e che, rimodernato, potrebbe ospitare attività di bar e liberare spazi di attesa per l’utenza nell’edificio a fianco.

Roberto Paccher ha anche chiesto se vi fosse la possibilità, nel rispetto della sicurezza degli utenti, di intervenire sui tempi di alcuni passaggi a livello, dove si sono registrate attese anche di dieci minuti e anche su questo il dirigente Andreatta ha manifestato disponibilità ad avviare i contatti con Rfi.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza