Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

“Caro diario”, una biblioteca vivente per il nuovo progetto del Piano Giovani “Carez”

Pubblicato

-

L’anno 2019 per il Piano Giovani di Zona “Carez” si apre con un nuovo progetto, dal titolo “Caro diario”. Si tratta di una sorta di biblioteca vivente che troverà infatti ambientazione dentro una vera biblioteca, quella di Revò. 

In una biblioteca vivente per leggere i libri non bisogna sfogliare le pagine ma… parlarci, perché i libri sono persone in carne e ossa.

Ogni gruppo di “lettori” sceglierà il proprio libro per sfogliare dentro la sua vita e conversare. Ma chi saranno? Rifugiati o forse ex tossicodipendenti, emarginati o forse ex reclusi?

PubblicitàPubblicità

Lo si potrà scoprire di persona sia sabato prossimo, 12 gennaio, che sabato 26 gennaio a partire dalle 15 negli spazi della biblioteca di Revò.

Il progetto, ideato dall’Unità Pastorale Divina Misericordia guidata da padre Placido Pircali, è stato reso possibile grazie alla collaborazione di diverse persone e istituzioni che hanno dato disponibilità a partecipare con le loro testimonianze di vita, dal Cinformi all’Associazione “Dalla viva voce”, dalla Fondazione Comunità Solidale alla Caritas Diocesana passando per l’Associazione “Amici di San Patrignano”.

La partecipazione ai due pomeriggi di ascolto, dialogo e conversazione è aperta a tutti i cittadini di ogni età con un particolare invito ai giovani.

A questi ultimi sarà data anche la possibilità di vivere un’esperienza nella Comunità di San Patrignano sabato 9 febbraio, per partecipare alla quale è necessario prenotarsi via mail all’indirizzo attivitagiovaniliup@gmail.com.

Un progetto come questo permette di conoscere realtà di vita diverse dalla propria e consente spesso il superamento del pregiudizio nei confronti di categorie etichettate come diverse – commenta il referente tecnico-organizzativo del Piano Giovani, Alessandro Rigatti –. Qualunque sia la provenienza etnica, religiosa, culturale delle persone che partecipano aprendosi come libri alla cittadinanza è possibile contribuire a diffondere una cultura dell’apertura al diverso, del dialogo, dell’inclusione che passa necessariamente attraverso l’abbattimento di barriere, che sono spesso semplicemente solo mentali”.

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Piazza gremita a Cles, tutti ballano il “Flash Mob”

Pubblicato

-

Ieri mattina, giovedì 21 marzo, Corso Dante a Cles era gremito di gente, in occasione della ‘Giornata Mondiale delle Persone con la Sindrome di Down’, per prendere parte al “Flash Mob”, il ballo di gruppo organizzato dal GSH (Gruppo Sensibilizzazione Handicap) Coop. Soc. Onlus di Cles che sostiene l’iniziativa promossa dall’AIPD (Associazione Italiana Persone Down) Trentino.

Tutti i partecipanti, inoltre, hanno indossato per l’occasione calzini e scarpe spaiate, un modo divertente e semplice per far riflettere sulla diversità.

Non a caso si è scelto il 21 come giorno per ricordare questa sindrome, riferendosi a questa patologia denominata ‘Trisomia 21’.

Pubblicità
Pubblicità

Alla fine del Flash Mob ha preso la parola Stefano Marchio, socio nonchè portavoce dell’Aipd Trentino, il quale ha ringraziato tutti presenti, constatandone la numerosa affluenza, e ha sottolineato l’importanza di questa giornata, rivolta all’integrazione delle persone affette dalla sindrome di Down nella vita sociale, scolastica, lavorativa nella comunità, e del significato dello slogan ‘Diversi ma uguali’ abbinato a questa ricorrenza, celebrata in tutt’Italia e nel mondo attraverso il Flash Mob, un modo divertente per far conoscere le problematiche di questa malattia.

Numerose le persone che hanno ballato aggregandosi ai ragazzi del GSH, insieme ai bambini della Scuola Materna ed Elementare, ai ragazzi delle Scuole Medie e Superiori. Presenti anche le autorità: l’Assessore Avv. Vito Apuzzo, il Vicepresidente della Comunità di Valle Carmen Noldin, la Consigliera Provinciale Dott.ssa Paola Demagri, l’Assessore Andrea Paternoster.

La Sindrome di Down (dal nome del dottore che la riconobbe nel 1866), o Trisomia 21, è una condizione genetica caratterizzata dalla presenza di 47 cromosomi anziché 46 nelle cellule di chi ne è portatore: nella 21 coppia c’è infatti un cromosoma in più.

La sindrome di Down è oggi l’anomalia genetica più frequente. In Italia circa un bambino su mille nasce (in) questa condizione, 38.000 sono le persone stimate nel nostro paese di cui 23.000 già adulte.

 

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

“Anauniafil 2019” – Domenica 24 a Cles in mostra francobolli e monete

Pubblicato

-

Domenica 24 marzo il Circolo Filatelico e Numismatico Clesiano presenta “Anauniafil 2019”, manifestazione interregionale filatelica, numismatica e collezionistica; l’evento, ad ingresso libero, è patrocinato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Cles.

L’esposizione avrà luogo nei locali dell’Oratorio in via Marconi a Cles con orario dalle 9,00 alle 16,00, e sarà possibile ammirare e scambiare francobolli, annulli, posta militare, monete, cartamonete, carte telefoniche, cartoline, stampe, libri, fotografie, fatture d’epoca, storia postale e documenti vari.

Durante questa giornata, e precisamente alle 11.30, Damiano Cappellari, noto studioso e appassionato di Numismatica, presenterà il suo ultimo libro “Memorie di un nummomane, ovvero tramonto di un collezionista di monete antiche”. Info e prenotazioni: 0463/421391 – 347/6155047

PubblicitàPubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

“Lunarally”: con gli sci d’alpinismo al chiaro di luna sulla neve del Tonale

Pubblicato

-

Sabato prossimo, 23 marzo, sulle piste di Pontedilegno Tonale si svolgerà la 26esima edizione di “Lunarally”, ritrovo non cronometrato in notturna organizzato dal Cai Pezzo Pontedilegno che coinvolgerà gli appassionati di scialpinismo in una bella serata sulla neve al chiaro di luna. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Metti un Like alla pagina

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Iscriviti alla Newsletter

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

di tendenza