Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

“Caro diario”, una biblioteca vivente per il nuovo progetto del Piano Giovani “Carez”

Pubblicato

-

L’anno 2019 per il Piano Giovani di Zona “Carez” si apre con un nuovo progetto, dal titolo “Caro diario”. Si tratta di una sorta di biblioteca vivente che troverà infatti ambientazione dentro una vera biblioteca, quella di Revò. 

In una biblioteca vivente per leggere i libri non bisogna sfogliare le pagine ma… parlarci, perché i libri sono persone in carne e ossa.

Ogni gruppo di “lettori” sceglierà il proprio libro per sfogliare dentro la sua vita e conversare. Ma chi saranno? Rifugiati o forse ex tossicodipendenti, emarginati o forse ex reclusi?

Pubblicità
Pubblicità

Lo si potrà scoprire di persona sia sabato prossimo, 12 gennaio, che sabato 26 gennaio a partire dalle 15 negli spazi della biblioteca di Revò.

Il progetto, ideato dall’Unità Pastorale Divina Misericordia guidata da padre Placido Pircali, è stato reso possibile grazie alla collaborazione di diverse persone e istituzioni che hanno dato disponibilità a partecipare con le loro testimonianze di vita, dal Cinformi all’Associazione “Dalla viva voce”, dalla Fondazione Comunità Solidale alla Caritas Diocesana passando per l’Associazione “Amici di San Patrignano”.

La partecipazione ai due pomeriggi di ascolto, dialogo e conversazione è aperta a tutti i cittadini di ogni età con un particolare invito ai giovani.

A questi ultimi sarà data anche la possibilità di vivere un’esperienza nella Comunità di San Patrignano sabato 9 febbraio, per partecipare alla quale è necessario prenotarsi via mail all’indirizzo attivitagiovaniliup@gmail.com.

Un progetto come questo permette di conoscere realtà di vita diverse dalla propria e consente spesso il superamento del pregiudizio nei confronti di categorie etichettate come diverse – commenta il referente tecnico-organizzativo del Piano Giovani, Alessandro Rigatti –. Qualunque sia la provenienza etnica, religiosa, culturale delle persone che partecipano aprendosi come libri alla cittadinanza è possibile contribuire a diffondere una cultura dell’apertura al diverso, del dialogo, dell’inclusione che passa necessariamente attraverso l’abbattimento di barriere, che sono spesso semplicemente solo mentali”.

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

“R… estate in Predaia”: al via un’altra estate ricca di eventi e manifestazioni

Pubblicato

-

Si preannuncia un’altra estate ricca di eventi e manifestazioni per la Comunità di Predaia. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

A Campodenno s’impara l’inglese giocando a calcio

Pubblicato

-

Il centro sportivo di Campodenno farà da cornice al camp estivo per giovani calciatori

Giocare a calcio imparando l’inglese e divertendosi. L’Us Bassa Anaunia, in collaborazione con l’Asd Predaia, organizza un camp in inglese per ragazze e ragazzi dai 7 ai 14 anni che si terrà al centro sportivo di Campodenno in località Salvez dall’8 al 12 luglio. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Taio, riaperto il campo da tennis immerso in una pineta

Pubblicato

-

Il campo da tennis di Taio è di nuovo a disposizione degli appassionati e di coloro vogliano imparare a giocare insieme all'istruttore Eros Larcher

Immerso in una pineta, nella parte alta del paese, ha finalmente riaperto il campo da tennis di Taio. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza