Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Anziani morti Fai della Paganella: un dramma della solitudine, hanno scelto insieme di farla finita

Pubblicato

-

Le indagini hanno confermato che la morte di Sergio Cini, 85 anni, e Luisa Zardo, 87 anni è da considerarsi un omicidio –  suicidio e che è avvenuta nella giornata di martedì.

L’uomo, in ginocchio davanti alla moglie sdraiata sul divano, le avrebbe sparato, e dopo, rivolgendo l’arma su se stesso si sarebbe tolto la vita.

La coppia è stata trovata abbracciata, sul divano della loro casa, al primo piano del numero 14 di via Cortalta, a Fai della Paganella.

PubblicitàPubblicità

Il loro è un dramma della solitudine, del dolore, che ha portato ad una drammatica scelta: quello di finire la propria sofferenza.

Vicino ai corpi un lettera indirizzata alla figlia Sonia che abita a Padova e ai parenti, dove traspare chiaramente la grande sofferenza della coppia e dove ogni frase viene scritta con il «noi», segno che ambedue erano d’accordo di farla finita.

Luisa Zardo era appena tornata a casa da un mese di ricovero presso la casa di riposo per anziani di Mezzolombardo. Stava male, il suo terribile male stava peggiorando di giorno in giorno.

Gli amici e le infermiere li sentivano spesso ripetere: «Non ce la facciamo più»

La Procura – come atto dovuto – ha aperto un’inchiesta per omicidio volontario che sarà archiviata al più presto.

Sergio Cini, originario di Venezia, aveva lavorato una vita come assicuratore alla Generali di Bolzano e dopo la meritata pensione nel 1995 aveva deciso di trasferirsi a Fai della Paganella dove per anni avevano passato le vacanze.

Sergio Cini aveva conosciuto Luisa Zardo a Venezia, dove erano nati e dove fin da ragazzini erano vicini di casa. Il loro era stato un colpo di fulmine che era culminato con in matrimonio felice durato sessant’anni.

Proprio sull’Altopiano aveva deciso di acquistare una casa per passare in modo sereno e felice la sua vecchiaia.

Si amavano molto e condividevano tutto, «vivevano uno per l’altra e avevano solo loro stessi» – spiegano gli amici e vicini di casa

A Luisa Zardo poi era stato diagnosticato un terribile male che negli ultimi tempi era peggiorato.

Probabilmente il peso della malattia di lei e della sofferenza e solitudine del marito era diventato troppo pesante da sopportare.

Forse dopo l’ultimo ricovero è scattato qualcosa nella testa dei due, e al loro ritorno a casa hanno deciso di comune accordo di farla finita per sempre.

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Ecco l’elenco dei qualificati e diplomati all’UPT di Cles

Pubblicato

-

Concluso l’anno scolastico 2018/19 all’UPT (Università Popolare Trentina) – Scuola delle Professioni per il Terziario di Cles, e per le classi 3a e 4a la scuola è proseguita con gli esami di qualifica e di conseguimento del diploma.

Soddisfatto il Direttore Walter Iori, che commenta:

Sono 50 i qualificati ed i diplomati nel settore dei servizi amministrativi e commerciali presso il nostro Istituto. Gli allievi qualificati avranno la possibilità di proseguire gli studi con il quarto anno per ottenere il diploma professionale di Tecnico dei Servizi di impresa o di Tecnico Commerciale delle vendite. Quest’ultimo è un percorso innovativo che prevede approfondimento del commercio on-line e web marketing. Inoltre, con l’attivazione del ‘percorso annuale per il conseguimento dell’Esame di Stato‘, nel settore servizi commerciali presso la sede di Trento, gli allievi dell’UPT potranno sostenere successivamente l’esame per la Maturità statale. Si potrà concludere quindi con la maturità un percorso formativo che inizialmente prevedeva solamente tre anni, e che ora apre le porte addirittura all’università.

Pubblicità
Pubblicità

Nel corso dell’anno scolastico gli allievi di quarta hanno potuto conoscere realmente il mondo del lavoro, frequentando per oltre tre mesi percorsi di formazione aziendale all’interno di imprese, uffici, negozi, e realtà produttive del territorio. Particolarmente apprezzate dagli studenti sono state le iniziative legate all’apprendimento delle lingue straniere, con le settimane linguistiche ad Exeter in Inghilterra, finalizzate al conseguimento della certificazione B1 della lingua inglese.

C’è tempo ancora qualche giorno per iscriversi ai percorsi di Formazione Professionale o per decidere di cambiare scuola o istituto superiore precedentemente frequentato. Serve ovviamente il nulla osta della scuola dalla quale si chiede il trasferimento ed un colloquio con il Direttore del Centro. Di seguito l’elenco degli allievi qualificati e diplomati con il voto espresso in centesimi. Segnalo il 100/100 della studentessa Lenuta Timis, risultata anche la migliore Operatrice ai Servizi di vendita durante la giornata dedicata ai comportamenti professionali ed organizzata dagli studenti stessi”.

Qui di seguito l’elenco dei ragazzi qualificati/diplomati:

Operatore ai servizi di vendita:

Antonio Bertolini 85, Dumitru Madalin Buleandra 60, Egor Corazza 60, Giulia Donati 61, Georgiana Ionica Irimia 71, Amandeep Kaur 85, Serena Manai 60, Manca Giuseppe 69, Michele Maria Paternoster 76, Cristina Noemi Pino Vera 67, Sabrina Simoni 60, Lenuta Timis 100, Trajche Todorov 63, Laura Vicenzi 60.

Operatore ai servizi di impresa:

Noemi Brida 60, Celine Cabuderra 74, Valentino Chini 68, Jacopo Coletta 68, Giada Donati 60, Miriana Dorighi 68, Zinedine Ezzir 73, Zakaria Id Bouhe 66, Michela Kerschbamer 74, Carlotta Largaiolli 60, Gloria Malench 83, Ester Panizza 66, Francesco Paternoster 81, Massimo Maria Paternoster 83, Elisa Rizzi 77, Casiana Lenuta Timis 86, Catalina Elena Visovan 69, Manuela Zanon 63

Tecnico Commerciale delle Vendite:

Andreea Adelina Andreca 60, Damir Besic 61, Nicholas Collini 65, Mattia Dalfovo 90, Greta Gamper 72, Ermina Mustafoska 67, Gloria Troka 74, Qendresa Zymeri 74.

Tecnico dei Servizi di Impresa:

Denise Bordati 73, Loredana Mirela Coman 74, Jessica Dallao 76, Gianluca Ianes 90, Dunia Inani 67, Bleon Lekiqi 65, Federica Rossi 69, Matteo Saggio 70, Fatlind Tasholli 64, Sara Zanardelli 78.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Incidente stradale alla diga di Santa Giustina: tre veicoli coinvolti

Pubblicato

-

Incidente con tre veicoli coinvolti oggi in tarda mattinata, intorno alle 11, sulla SS 43 della Val di Non alla diga di Santa Giustina. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Scivola accidentalmente nel Noce, trovato sano e salvo alla diga di Mollaro

Pubblicato

-

Notte di lavoro per i soccorsi, allertati perché una persona ieri sera non aveva fatto ritorno a casa. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza