Connect with us
Pubblicità

Giudicarie e Rendena

Lupi cecoslovacchi in gabbia, condannato a tre mesi più il risarcimento di 4.000 euro

Pubblicato

-

Confiscati in val Rendena nel 2017 a seguito di una segnalazione di due vicini Paki e Athos, (nella foto) due splendidi esemplari di lupo cecoslovacco, da tempo costretti dal proprietario a vivere in una gabbia di pochi metri quadri.

I cani sono ora ospiti del parco canile di Marco di Rovereto.

Il Giudice del dibattimento, dott. Giuseppe Serao, ha condannato l’imputato alla pena di mesi tre di reclusione, ha disposto la confisca dei cani ai sensi dell’art. 544 sexies c.p., condannando altresì lo stesso al risarcimento del danno in favore dell’Ente Nazionale Protezione Animali costituito parte civile e al rimborso delle spese legali in favore dell’ENPA, nonché  alla rifusione delle spese di custodia sin ora sostenute dalla struttura presso la quale i cani si trovano a far data dal sequestro.

Pubblicità
Pubblicità

Dopo due mesi di monitoraggio da parte delle guardie zoofile era stata sporta denuncia in procura e chiesto il sequestro degli animali.

Ivana Sandri, presidente dell’Enpa di Rovereto, nonché guardia zoofila ed esperta in etologia rilevava la seguente condizione:

i lupi cecoslovacchi erano costretti a vivere in gabbia e in condizioni igienico sanitarie non adatte, nel piazzale di un’impresa, spazio troppo ristretto per la natura della loro razza.

Le uscite per le corse erano tutt’altro che regolari e in inverno rischiavano di rimanere senza acqua a causa del gelo che la faceva ghiacciare nelle ciotole.

Tali condizioni a lungo andare avrebbero portato i cani a disagio psicofisico e comportamentale, come documentato dall’Enpa, costituitasi poi parte civile in procura con l’avvocato Claudia Ricci e l’avvocato Marina March.

E’ di ieri la sentenza di condanna per il proprietario, un cittadino residente a Pinzolo.

Oltre al sequestro degli animali, che potranno ora essere dati in adozione, Mor dovrà risarcire l’Enpa per il danno valutato nella misura di 4000 euro, oltre a rimborsare le spese legali sostenute di 2000 euro e quelle per la custodia dei cani presso il parco canile a Marco di Rovereto.

I due lupi cecoslovacchi, nonostante le prescrizioni impartite dal veterinario dell’A.P.S.S. che prevedevano la necessità di portarli a sgambare almeno un’ora al giorno, erano tenuti per lunghi mesi all’interno di due gabbie di 6 metri quadrati, situate in un area isolata nel comune di Carisolo, sovente lordate di urina ed escrementi, recandosi presso le gabbie solo per pochi minuti al giorno e privando gli stessi della possibilità di muoversi liberamente e di sviluppare le attività fisiche o mentali tipiche delle caratteristiche etologiche della razza di appartenenza.

Era stata l’attività investigativa svolta dalle guardie zoofile dell’ENPA, che avevano prodotto una consistente mole di indizi e il supporto delle persone che si erano prese a cuore i due cani, che hanno permesso di effettuare i necessari controlli, atti a dimostrare le effettive condizioni di vita dei due animali.

ENPA si era costituta parte civile tramite avv. Claudia Ricci (alla prima udienza infatti c’era lei), sostituita nel prosieguo del processo dall’avv. Marina March, corrispondente e sostituto processuale su Trento per ENPA

Pubblicità
Pubblicità
  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Beer SPA, una tappa imperdibile nella splendida Praga
    Ti piacciono la birra e le belle città d’Europa? Allora una tappa alla Beer SPA delle capitale Ceca è d’obbligo. Aperta nel 2013, la Original Beer SPA, negli anni, ha riscosso un grande successo soprattutto tra coloro che amano il connubio tra belle città, relax e attrazioni peculiari o comunque diverse dal solito. Ma cos’è […]
  • Covid19: L’isola di Cipro paga le vacanze ai turisti contagiati e ai loro famigliari
    Nonostante Cipro abbia avuto poco meno di 1.000 casi di contagi e 17 vittime da Coronavirus, non vuole rinunciare all’attesissimo nonché molto importante traffico turistico estivo dando così il benvenuto a qualsiasi viaggiatore. A differenza di altri Stati, Cipro si sta infatti attrezzando per non ostacolare gli arrivi nei luoghi di villeggiatura sull’isola mediterranea attraverso […]
  • Giappone propone vacanze quasi gratis per rilanciare il turismo
    Negli ultimi mesi, il Giappone come tutti gli altri Stati del mondo, ha subito un forte rallentamento dal punto di vista turistico a causa dell’emergenza sanitaria da Covid – 19, arrivando ad un calo del 99.9% del turismo locale con neanche 3 mila arrivi durante il mese di aprile. Inoltre, considerando che il 2020 avrebbe […]
  • Coronavirus: distributori automatici di mascherine gratuite
    Nel periodo in cui la massima attenzione all’igiene e al distanziamento sociale sono la priorità principale per ogni Governo del mondo, la città di Singapore in stato di lockdown fino a giugno, ha deciso di contenere la diffusione da Covid – 19, garantendo a tutti i cittadini mascherine gratuite attraverso particolari distributori automatici. La caratteristica […]
  • NASA, progetta il sistema per prevedere alluvioni e siccità fino a 60 giorni prima
    Vista dallo spazio la Terra appare come un Pianeta Blu grazie alle grandi distese di acqua in continuo movimento che ricoprono il 70% dell’intera superficie. Da quando evapora, fino a quando cade pioggia alimentando le falde acquifere, l’intero ciclo dell’acqua dolce è così importante da essere al centro di alcuni programmi di ricerca internazionali volti […]
  • Borghi italiani dimenticati: incentivi, bonus e aste a partire da 1 euro per ripopolarli
    Da nord a sud l’Italia intera è costellata di Borghi che conservano, identità, mestieri e saperi di un patrimonio immateriale e materiale di una storia unica al mondo certificata dall’Unesco. Alcuni di questi, vengono chiamati “comuni a rischio scomparsa” a causa delle loro ridottissime dimensioni, eppure fanno parte del patrimonio storico e artistico italiano, rappresentando […]
  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]
  • Coronavirus: da nord a sud l’Italia ringrazia con vacanze gratis ai sanitari impegnati nella battaglia
    Nonostante l’emergenza sanitaria, lo abbia pesantemente logorato, esiste un pezzo del settore turistico italiano che vuole ringraziare tutti i medici, operatori sanitari e ausiliari che, durante questi mesi sono stati impegnati, spesso senza tregua per salvare le vite di moltissime persone affette da Coronavirus dedicando loro una splendida ed esclusiva vacanza gratuita. Infatti, in vista […]
  • Civita Bagnoregio: l’incredibile borgo sospeso sulla Valle dei Calanchi
    Tra il lago Bolsena e la Valle del Tevere, nel Comune di Bagnoregio in provincia di Viterbo, si estende un’ immensa area lunare che regala un paesaggio davvero particolare caratterizzato da una successione di rocce argillose in erosione per effetto degli agenti atmosferici detti “calanchi”. Quello dei calanchi è un ambiente decisamente unico che offre […]

Categorie

di tendenza